Aggiornamento sull’ambiente PADI eLearning

In un tentativo di offrire ai subacquei PADI un elegante percorso d’utilizzo dal punto di acquisto al completamento del prodotto, PADI ha come priorità i prodotti digitali. PADI è sempre stata leader mondiale nell’educazione dei subacquei e si è sempre impegnata a creare i migliori materiali di educazione per subacquei al mondo e a consegnarli al network globale di PADI Dive Center, Resort e Professionisti. I Membri PADI hanno sempre offerto le certificazioni subacquee più richieste al mondo e hanno sempre messo le persone in grado di esplorare il nostro pianeta oceano con sicurezza e competenza. Quindi, quali sono le novità? Il sistema è diventato molto più facile. PADI sta implementando alcuni principali aggiornamenti al neo-intitolato Ambiente eLearning.

Oggi, i Membri PADI inviano ai loro studenti un codice dall’On Line Processing Center per metterli in grado di accedere ai prodotti eLearning. L’utilizzatore, quindi, riceve un’email con un link per accedere al prodotto e un’opzione per scegliere la lingua in cui riceverà le comunicazioni email. Tutto ciò non è cambiato.

Ora, però, quando l’utilizzatore clicca il link ricevuto via email, viene indirizzato ad una pagina ridisegnata dove crea il suo account per accedere ai prodotti digitali. (Se lo ha già fatto, utilizza le sue credenziali per accedere ai nuovi materiali.) Anche la velocità e l’efficacia della procedura di accesso e registrazione sono state significativamente migliorate.

Il nuovo ambiente è pulito e ordinato. C’è una barra dei menu in alto che permette una navigazione elegante e semplice. Si può accedere facilmente a PADI.com (cliccando sul logo o sulla voce PADI.com nella barra dei menu), è semplice cambiare lingua e c’è un’opzione di aiuto dove l’utilizzatore potrà trovare il numero per chiamare (o cliccare un link per inviare un’email) l’ufficio PADI della sua regione. Inoltre, c’è la popolarissima opzione per chi dimentica la password, dove l’utilizzatore può digitare il suo indirizzo email e ricevere un link per ripristinarla. Icone informative offrono informazioni addizionali in caso di necessità. È un’interfaccia ordinata e semplice ed è difficile confondersi.

Una volta che l’utilizzatore vi accede, avrà l’opzione di confermare o cambiare il suo indirizzo. Ora, l’icona in alto a sinistra cambia da PADI a PADI eLearning®, confermandogli che si trova nell’Ambiente eLearningTM dove si trovano i suoi corsi (il sottotitolo “I miei corsi” lo conferma). Un pannello semplice e ordinato identifica ogni corso. Per accedere a qualsiasi sessione del suo pak di certificazione, l’utilizzatore può cliccare sull’immagine nel pannello o sul pulsante “Visuallizza i corsi”. Tutto ciò è chiaramente elencato e continuamente accessibile, con semplici link e (uno dei maggiori miglioramenti) un solo accesso all’ambiente eLearning.

Nei suoi materiali eLearning, l’utilizzatore può vedere tutti i componenti del suo pak: il prodotto per tablet, il manuale in bassa risoluzione, la eRDPML e l’eTraining Dive Log completo di un link a ScubaEarth dove questo risiede (invece di dover nuovamente accedere a ScubaEarth). Ovviamente, i componenti variano a seconda del corso.

Il risultato finale è un ambiente molto più organizzato e ordinato. La barra dei menu segue l’utilizzatore dovunque egli vada, in modo che sia sempre a sua disposizione. Per chi utilizza l’eLearning, l’esperienza è diventata molto più semplice. Ma non è finita qui: ci saranno molte altre implementazioni in futuro.

Termini e condizioni/Requisiti tecnici

Tablet e dispositivi mobili
• Tablet e telefonini iOS – Sistema operativo 9 (con supporto limitato) 10 e 11. Versione corrente e le due precedenti
• Tablet e telefonini Android – Sistema operativo Nougat ed Oreo. Versione corrente e le due precedenti

Desktop/Web Viewer
• Mac OSX 10.10 o successivo con le due più recenti versioni del browser Safari, Chrome, o Firefox
• Windows 7 o 8.x con le due più recenti versioni del browser Chrome, Firefox, o Internet Explorer 11 o successivi
• Il Desktop Web Viewer non è supportato su tablet o telefonini

Regolamento ufficiale del concorso “2018 PADI Women’s Dive Day Global Video Contest”

Ammissibilità: Il concorso “PADI’s Women’s Dive Day Global Video Contest” (“Concorso”) è aperto, in tutto il mondo, ai Membri Individuali PADI – che abbiano almeno 18 anni – e ai PADI Dive Center / Resort (“Partecipante”) che ospitino un evento PADI Women’s Dive Day 2018 (“Evento”). I Membri Individuali includono PADI Divemasters, Assistant Instructors, Open Water Scuba Instructors, Specialty Instructors, Master Scuba Diver Trainers, IDC Staff Instructors, Master Instructors, Course Directors, Freediver Instructors, Advanced Freediver Instructors, Master Freediver Instructors e Freediver Instructor Trainers. I partecipanti devono essere Membri rinnovati in buono stato e senza indagini di gestione qualità in corso. Gli impiegati, i funzionari, i direttori, e le famiglie degli impiegati della PADI Worldwide Corp. e di tutte le compagnie associate e affiliate nel mondo (collettivamente “PADI”), non possono partecipare al Concorso. Il Concorso non è valido nell’ Australian Capital Territory (ACT), in Australia, e laddove esistano restrizioni o sia altrimenti proibito dalla legge.

Regolamento Generale e Condizioni: partecipando al Concorso, accetti di seguire questo Regolamento Ufficiale. I video vincenti saranno utilizzati in un video-montaggio per promuovere il PADI Women’s Dive Day 2019.

Come Partecipare: i Partecipanti possono inviare filmati relativi all’evento 2018 Women’s Dive Day ospitato dai Partecipanti stessi nel luglio 2018 (“Adesione al Concorso”). Le opere possono essere inviate via email a: josh.shave@padi.com.  I video dovranno essere inviati usando un servizio di condivisione file, come We Transfer o Dropbox. Le Adesioni al Concorso dovranno contenere riprese subacquee e/o a terra, effettuate dai Partecipanti, che raccontino il loro evento 2018 Women’s Dive Day. Le Adesioni dovrebbero includere il nome del Partecipante, il Numero del Membro PADI e le informazioni di contatto.

Saranno accettati tutti i tipi di file, tuttavia si preferiscono i seguenti parametri:

  • Codec Video: 264
  • Frequenza dei fotogrammi: preferibilmente 29.97, ma si accettano anche 24 e 25.
  • Tipo di scansione: progressiva
  • Aspect Ratio: Pixel quadrati (1.0)
  • Grandezza e velocità di trasmissione:
    1280×720 for 720p video HD, 5Mbs – Bit-rate 10Mbs
    1920×1080 for 1080p video HD video, 10Mbs – Bit-rate 20Mbs
  • Codec Audio: AAC
  • Frequenza di campionamento: 48 kHz

Verranno accettate iscrizioni multiple per ogni partecipante. Le iscrizioni potranno essere effettuate a partire dal 21 luglio 2018 alle 9:00 PST e si chiuderanno il 21 Agosto 2018 alle 11:59 PST.

 

Criteri di valutazione delle adesioni: alla fine del Periodo di Adesione al Concorso, i giudici (tre staff PADI) esamineranno tutti i video ammissibili ricevuti e selezioneranno i Vincitori in base all’ispirazione, alla qualità delle riprese, all’originalità e/o alla migliore rappresentazione generale dell’Evento. Le Adesioni al Concorso dovrebbero essere video che diano risalto alle donne nella subacquea. Possono essere rappresentati tutti gli ambienti subacquei (piscina, acqua dolce, oceano). L’obiettivo principale è di promuovere le donne nella subacquea e l’evento PADI Women’s Dive Day 2019, ma le riprese possono anche mostrare tutti i partecipanti all’evento 2018, indipendentemente dall’età e dal genere. Gli standard PADI devono essere rispettati e rispecchiati nei video. Non verrà preso in considerazione alcun video che mostri il danneggiamento o la manipolazione di vita acquatica. I video dovrebbero essere di durata compresa tra i due e i cinque minuti. Foto ad alta risoluzione (almeno 1000 pixel) e/o descrizioni e commenti sull’evento saranno accettati ma, per partecipare, deve essere inviato un video. I video presentati dovranno essere almeno 1080p.

Tutti coloro che appaiono nelle riprese video e nelle foto dei Partecipanti dovranno firmare la Liberatoria che autorizzi i Partecipanti a presentare le immagini per il Concorso. I Vincitori dovranno inviare tali Liberatorie a PADI. Le Adesioni al Concorso devono essere di buon gusto e non contenere scene di violenza, oscenità, riferimenti illegali, o altro linguaggio o immagini offensive. PADI si riserva il diritto, per qualsiasi motivo, di non pubblicare alcuna Adesione al Concorso e di rimuovere quelle già pubblicate, e – ad esclusiva discrezione di PADI – di squalificarle. I Partecipanti garantiscono che le Adesioni al Concorso inviate sono video e/o foto da loro realizzati. I Partecipanti danno a PADI e/o ai suoi incaricati diritti legali illimitati a usare qualsiasi Adesione al Concorso inviata da qualsiasi Partecipante per questo Concorso, vincitore o meno, senza crediti per le foto e/o i video. Il Partecipante garantisce che tutte le informazioni fornite sono accurate e che il Partecipante ha personalmente effettuato le riprese e/o le foto presentate per questo Concorso, o possiede un permesso scritto dal videografo/fotografo per presentare il video e/o le foto a questo Concorso, e che il Partecipante ha il diritto legale di utilizzare qualsiasi Video/Foto presentato dal Partecipante a questo Concorso. L’uso, da parte di PADI, dell’Adesione al Concorso del Partecipante non violerà nessun diritto di alcuna terza parte. Tutti i partecipanti accettano di sollevare da ogni responsabilità e manlevare PADI e le sue affiliate, consociate, agenzie pubblicitarie, agenti e i suoi impiegati, funzionari, direttori, e rappresentanti da ogni richiesta di indennizzo, perdita e danni derivanti dalla partecipazione a questo concorso, da attività relative a questo concorso, e dall’accettazione e uso (o abuso) di qualsiasi premio assegnato qui sotto. Inviando un video per il concorso, ogni partecipante garantisce a PADI diritti irrevocabili non esclusivi e senza royalty, a sua esclusiva discrezione, di usare riprodurre, copiare, pubblicare, mostrare, distribuire, esibire, tradurre, sub-licenziare, adattare, modificare, creare lavori derivati e altrimenti trarre vantaggio dal video per il concorso (in tutto o in parte) e incorporarlo in altri lavori, in alcuni e tutti i mercati e mezzi di comunicazione, già conosciuti o successivamente sviluppati, per sempre e dovunque; tali diritti sono garantiti a PADI sia che il video risulti vincitore o meno. Al Vincitore (“Vincitore”) sarà richiesto di firmare e compilare una Liberatoria per la Pubblicità e Dichiarazione di Ammissibilità, e di restituirlo a PADI entro cinque (5) giorni dalla notifica, altrimenti il premio potrebbe essere revocato e assegnato a un altro Partecipante. Il Vincitore fornisce a PADI diritti illimitati ad usare, a livello globale, il nome, la foto, l’Adesione al Concorso – e simili – del Vincitore, senza ulteriore compenso, ove sia permesso dalla legge locale. Tale utilizzo potrebbe includere, ma non essere limitato, a PADI YouTube Channel e relativi YouTube Channels di subacquea, Facebook, Twitter, Instagram, www.padi.com e comunicati stampa. Non è permessa la sostituzione del premio e la decisione e la scelta dei Vincitori da parte di PADI sarà irrevocabile.

Premio del Concorso e il suo Valore Approssimato al Dettaglio (VAD): in totale, ci saranno sei vincitori del Concorso. Ogni Partecipante Vincitore vincerà uno dei seguenti premi:

1 Rinnovo annuale dell’Affiliazione PADI per il 2019, per il livello di affiliazione del Partecipante vincitore per il 2018 (l’ARV varia in base a tale livello*)

Nota Bene: per il 2019, il valore di Rinnovo dell’Affiliazione è soggetto all’attuale Tassa di Rinnovo dell’Affiliazione PADI per il 2019, per quel livello di Affiliazione, una volta stabilito per l’anno di Affiliazione 2019.

Tutte le imposte federali, statali/provinciali/territoriali, e le imposte locali, le commissioni e i ricarichi e le tasse sui premi (estere o nazionali, comprese quelle sul reddito, sulle vendite e sulle importazioni) sono completa responsabilità del Vincitore.

Selezione dei Vincitori: i Vincitori saranno scelti entro il 31 agosto 2018. Entro dieci (10) giorni dalla selezione, ai vincitori verrà inviata comunicazione all’indirizzo email tramite il quale si sono iscritti al concorso. PADI non è responsabile per posta o email smarrite o inviate a un indirizzo errato. La decisione e la selezione del Vincitore da parte di PADI sarà irrevocabile.

PADI o le sue affiliate, a loro completa discrezione, possono rescindere qualsiasi promozione che si scopra contenere errori, senza responsabilità.

Questo Concorso è governato e interpretato in accordo con le leggi dello Stato della California, Stati Uniti d’America, eccetto la sua scelta dei principi di legge. The California State courts of Orange County o la United States District Court for the Southern District of California avranno esclusiva giurisdizione e sede processuale su qualsiasi disputa proveniente da o in relazione a questo Concorso.

Le probabilità di vittoria dipendono dal numero di iscrizioni ricevute, e dall’opinione dei giudici riguardo ai criteri di giudizio.

UTILIZZO DEI MARCHI PADI

 

Mentre la conoscenza del marchio PADI a livello globale aumenta, è giunto il momento di rivedere le linee guida sull’uso dei marchi e come si applicano ai social media.

I diritti garantiti ai Membri PADI per l’utilizzo dei marchi (“Marchi”) non hanno subito cambiamenti, e sono chiaramente definiti nel documento “Licenza d’uso dei marchi per gli affiliati PADI”. Tali diritti vengono garantiti su base individuale e non trasferibile, il che significa che non possono essere estesi a una terza parte come un negozio non-PADI, ecc. Ciò vale anche nel caso in cui il Membro PADI individuale vi lavori o dia proprietario dell’attività commerciale.

Ci sono vari usi specificamente non autorizzati dei Marchi, in maniera particolare l’uso di qualsiasi ragione sociale, marchio o nome commerciale PADI, DSAT, EFR o PAF nei domini Internet o indirizzi email. Ciò significa che i Membri PADI non potranno utilizzare un marchio o nome commerciale PADI per un URL personale o commerciale; ciò per evitare che gli affiliati possano ottenere un vantaggio utilizzando domini con nome esclusivo PADI. Tuttavia, è accettabile (ed incoraggiato) inserire nomi di corsi nei domini degli affiliati, ad esempio www.xyzscuba.com/padiidc o www.xyzdivers.com/padiopenwaterdivercouse. Per cercare di semplificare ancora di più il concetto, il testo che segue la prima barretta obliqua, che si riferisce al percorso della pagina, non è soggetto ad alcun divieto di utilizzo.

C’è una simile necessità di evitare l’uso esclusivo di nomi e Marchi PADI nei social media. Tuttavia, per incoraggiare una buona strategia di marketing su di essi, i Membri PADI possono usare i Marchi per creare su Facebook, e altre pagine social media, gruppi del tipo PADI Diver, ecc. Ricorda, però, che se crei tali Pagine, Profili o Gruppi, devi aggiungere un identificativo personale al nome e all’indirizzo URL, per assicurarsi che nessuno ottenga diritti esclusivi ad usare un nome PADI. Un semplice esempio:

Accettabile: https://www.facebook.com/PADIDiveInstructorJohnSmith

Non accettabile: https://www.facebook.com/PADIDivingThailand

Tali linee guida si applicano anche ad altri canali social media, come LinkedIn, You Tube ed Instagram.

L’uso di Marchi PADI da parte di membri non-PADI, sia individuali che business, resta proibito e verrà affrontato di conseguenza.

Speriamo che in seguito queste linee guida ti aiuteranno ad usare il marchio in modo efficace ed appropriato, specialmente in questi tempi a sempre più elevato contenuto digitale. Per maggiori informazioni o domande riguardanti un uso accettabile dei Marchi PADI, mettiti pure in contatto con il tuo Regional Training Consultant o il team Quality Management (qm.emea@padi.com) presso PADI.

GDPR – Nuovi regolamenti sulla privacy in Europa

 

Probabilmente, avrai sentito che è entrato in vigore il regolamento generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation – GDPR). Sai anche di cosa si tratta e chi è responsabile della sua implementazione? Eccoti una panoramica per capire meglio.               

Che cos’è il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR)?

Il regolamento GDPR sostituisce la direttiva sulla protezione dei dati del 1995 (Direttiva 95/46/CE) ed è stata ideata per unificare le normative sulla protezione dei dati in tutta l’Unione Europea e allo stesso tempo offrire miglior controllo e protezione dei dati per i suoi cittadini.

Perché è entrata in vigore?

Il mondo odierno si basa su dati di ogni tipo ed è molto diverso da quello in cui era stata scritta la direttiva del 1995. Molte delle misure originali sono e rimangono ancora valide, ma il crescente numero di violazioni di dati e di privacy hanno reso necessario l’aggiornamento di questa normativa per alcuni motivi, tra cui la necessità di proteggere i cittadini UE.

In che modo la GDPR è diversa dalla direttiva del 1995?

A chi si applica?

Cosa implica la conformità al regolamento?

  • Data la complessità di questo regolamento, la piena conformità ad esso potrà variare. Per maggiori informazioni, rivolgiti ad una fonte qualificata, come il tuo consulente professionale o quello legale.

Da quando ci si dovrà conformare al regolamento?

  • Dal 25 maggio 2018

Ci sarà un periodo di grazia?

  • Il Parlamento Europeo ha approvato il GDPR nell’aprile 2016 ed è stato ufficialmente pubblicato nel maggio dello stesso anno. Non c’è periodo di grazia.

Dove posso trovare maggiori informazioni?

Fonti:

Dichiarazione di non responsabilità

Il materiale in questo articolo non costituisce consulenza legale o simile, e viene solamente offerto come informazione generica. Ti raccomandiamo di contattare il tuo consulente generale o legale.

The Adaptable Prevail – Un Messaggio del CEO PADI

Metti “flessibilità” e “PADI” insieme e vengono alla mente le immagini di persone che superano disabilità e sfide, ed è una visione giusta. La subacquea è una di quelle esperienze così rare e intense da essere in grado di curarti corpo, cuore e anima: qualunque persona, anche chi soffre di PTSD (stress da disturbo post traumatico), paraplegia, paralisi cerebrale, amputazione – e, come sai, la lista è infinita. Il Sistema di approccio flessibile PADI®, che si basa sulla performance, e si concentra su ciò che le persone sono in grado di fare, e non il contrario, ha aperto le immersioni e il mondo subacqueo a migliaia di persone.

Migliaia? Io direi milioni. La flessibilità del Sistema PADI® non è una novità, offre benefici a 25 milioni di subacquei come noi e ogni singolo Subacqueo PADI – è importante. Questa elesticità ha reso PADI una forza dominante nel mondo della subacquea: perché tutti abbiamo sfide, necessità, interessi, preferenze e desideri. Solo un sistema che si adatta alle infinite individualità, di apprendimento e insegnamento, può affrontare tutte queste variabili.

Ciò che rende il Sistema PADI unico è la sua capacità di far combaciare un sistema educativo subacqueo standardizzato a così tanti individui diversi, e attraverso molteplici strumenti. È internazionale, multiculturale, poliglotto e transgenerazionale, in modo da soddisfare diverse capacità e preferenze di apprendimento, facendo da ponte alle nostre differenze. Prendi cinque Subacquei PADI, che arrivano dalla Cina, Italia, Messico, Russia e Vietnam e mettili insieme su una barca per un giorno. Condividono una lingua, anche se in realtà no, perché “parlano” la lingua della subacquea e dell’oceano, grazie al Sistema PADI e al loro Istruttore PADI che lo pratica tutti i giorni.

Il Sistema PADI ha successo perché si basa su delle fondamenta educative e filosofiche flessibili, ma solide e irremovibili, che mantengono i valori di base mentre si evolvono con tecnologie emergenti e trend sociali, incontrando i bisogni dei singoli individui, uno studente alla volta. La famiglia PADI s’impegna nella conservazione degli oceani e dei suoi animali marini, e sostiene il potere della subacquea all’interno di ogni singola comunità, e ne sostiene la salute e il benessere. Dobbiamo riconoscere che, a braccetto con la tenacia, qui è dove si trova la nostra forza. Le sfide a venire richiedono uno spirito di adattamento in quello che facciamo, che sia per aiutare una persona con esigenze particolari o un pianeta con problemi sociali.

Il filosofo cinese Lao-tse disse, “Un’arma non deposta sarà sconfitta. Un albero che non si piega si spezzerà con il vento. Tutto ciò che è inflessibile e rigido si romperà; ciò che sarà morbido e flessibile prevarrà.” La famiglia PADI è cresciuta e si è sviluppata come una forza del bene perché noi non proviamo a vivere nella versione che qualcun altro ha idealizzato per noi su come il mondo dovrebbe essere. Piuttosto, noi siamo flessibili. Ci adattiamo e cambiamo sulla base di ciò che il mondo ci richiede. Lo facciamo insieme, e mi aspetto, che lo faremo sempre.

Buona fortuna, buon insegnamento e buone immersioni,

(Drew Richardson Ed.D.
PADI President e CEO)

Nuovi materiali marketing per il 2018

PUOI. Far crescere la tua attività!

Novità per il 2018: sfrutta i nuovi strumenti marketing per supportare le tue iniziative commerciali nei mercati dell’acquisizione, dell’educazione continua e professionale.

Gli ultimissimi materiali marketing sono stati ideati per fornire ispirazione ed attirare nuovi subacquei, mantenere in attività quelli certificati, e convertire quelli ricreativi in professionisti.

COME?

Accedi al 2018 Marketing Toolkit, scarica gli strumenti che ti servono in base al livello della tua campagna, il tipo di immagini regionali e le varie lingue che vuoi usare.

DOVE?

Per una campagna su diverse piattaforme, completamente sincronizzata, applica questi strumenti a tutti i tuoi canali marketing. Quando ricevono le tue email, visitano le tue pagine social media, leggono il tuo blog o visitano il tuo negozio, sia i clienti potenziali che quelli esistenti dovrebbero vedere lo stesso messaggio. Un messaggio coerente equivale ad un guadagno costante.

Esempio: acquisizione di nuovi subacquei in Nord Europa

  • Accedi alla 2018 RRA Marketing Toolbox
  • Accedi alla cartella “Campaigns”
  • Accedi alla cartella “Entry Level”
  • In questo caso, vogliamo promuovere il corso PADI Open Water Diver, quindi apri questa cartella
  • Scegli “Northern Europe”
  • Decidi quali canali marketing funzionano meglio per la tua attività. Per consistenza, usa strumenti da tutte le cartelle, per digitale e cartaceo.
  • Usa questi strumenti in linea con il tuo piano marketing

Facebook-cover-image-you-can

facebook-post-you-can

website-slider-you-can

instagram-you-can

email-you-can

Il secondo corso universitario sulla Citizen Science.

Il secondo corso universitario dedicato alla Citizen Science applicata al mondo della subacquea si è concluso con successo a Gozo (Malta). Il corso, durato dal 12 al 16 febbraio e sviluppatosi attraverso lezioni in classe e in mare, ha coinvolto otto partecipanti fra cui laureandi, laureati e proprietari di diving.

Organizzato dall’Università Politecnica delle Marche – PADI Educational Facility, in partnership con PADI EMEA, DAN Europe, Green Bubbles, Reef Check Italia, il corso ha visto ben 8 Biologi Marini in formazione.

Fabio Figurella (Regional Manager di PADI EMEA per il Sud Italia)  ha presentato i 4 pilastri del cambiamento, la fondazione Project Aware ed il programma di Citizen Science “Dive Against Debris” e la specialità distintiva “Research Diver” approvata in collaborazione con UNIVPM e DAN Europe.

Il programma ha presentato diversi esempi di iniziative legate alla Citizen Science (Scienza Partecipativa) e dedicati sia alla biologia e all’ecologia marina del Mediterraneo, sia alla sicurezza in immersione. I partecipanti hanno imparato i protocolli nei ruoli sia di volontari che di proponenti e hanno scoperto come integrare tali iniziative in nuovi modelli di business per l’industria subacquea. Altre tematiche toccate durante il corso comprendono il marketing, la tecnologia, la diversificazione dell’offerta, gli aspetti legali e l’Ocean Literacy.

Durante il corso due Biologhe Marine, proprietarie di Diving in Sardegna: Giorgia Sicbaldi – Air Sub Service – Villasimius e Valentina Valoncini Costa Paradiso Diving Center – Costa Paradiso, hanno aderito e ottenuto da PADI la certificazione come Diving Green Star Award.

Il corso, dedicato ai professionisti della biologia marina intenzionati ad operare nel mondo della subacquea, è parte dei prodotti sviluppati da Green Bubbles ed è supportato da UNIVPM, DAN Europe, NWU, GAIA, PADI, Project AWARE e Reef Check Italia onlus. Un GRAZIE incondizionato va ad Atlantis Diving Gozo, che ha ospitato il corso e ha risposto a tutte le nostre richieste in modo professionale e sempre con il sorriso!

Member Forum 2018 e PADI Divemaster Day con Mamma Padi.

Dopo l’enorme successo del Member Forum fatto durante l’Eudi Show a Marzo con la presenza di oltre 250 professionisti PADI, è venuto il momento di lanciare i Member Forum Regionali.

Il Member Forum PADI 2018 promette di essere un viaggio emozionante ed informativo attraverso i nuovi materiali educativi che sono stati aggiunti alla biblioteca digitale PADI. Questo Member Forum sarà un’eccellente occasione per discutere i seguenti argomenti:

Revisione del 2017
Prodotti & Standards PADI
Novità Per Il Mercato Italiano
Marketing
My PADI Club
Project Aware – Scuola D’Amare 2018

La registrazione attraverso la pagina Mamma PADI è gratuita e raccomandata.

Non perdere questa opportunità per incontrare i Membri PADI della tua zona e discutere di argomenti per i quali potresti aver bisogno di assistenza… o semplicemente goditi l’incontro con altri Professionisti del settore.

Quest’anno la grande novità è che all’interno dei Member Forum Regionali faremo una sessione totalmente dedicata ai PADI Divemaster, che avranno l’opportunità di ricevere importanti informazioni sulle varie opportunità di lavoro, e sulla prospettiva di continuare con la Carriera PADI Pro, avranno inoltre la possibilità di incontrare durante il social alla fine dei Member Forum i Course Director italiani e tanti proprietari di Centri PADI interessati al loro profilo professionale.

In alcuni Member Forum ci sarà anche la possibilità di partecipare gratuitamente nella stessa giornata ad interessanti Mini Seminar sui nuovi prodotti del 2018, e sulle revisioni in corso. La registrazione attraverso la pagina Mamma PADI ai Mini Seminar è raccomandata. Ecco la lista dei Mini Seminar:

– Adaptive Techniques;
– Corsi Freediver;
– Corsi TEC REC.

Ecco l’elenco dei Member Forum – Divemaster Day in Italia:

Member Forum – Divemaster Day – Trieste – 9 Aprile.

Member Forum – Divemaster Day – Verona – 10 Aprile.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Palermo – Sicilia – 4 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Olbia – Sardegna – 15 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Paderno Dugnano – Milano – 23 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Livorno – 31 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Roma – 9 Giugno.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Scalea – Calabria – 7 Settembre.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Pozzuoli – Campania – 3 Novembre.

Vi aspettiamo, vi ricordiamo che i Member Forum e i Mini Seminar daranno diritto ad un credito formativo per la prosecuzione della vostra Carriera PADI Pro, che questi eventi sono totalmente gratuiti ed riservati esclusivamente ai Membri PADI (Istruttori, Assistenti Istruttori e Divemaster). Anche se non siete rinnovati per il 2018 sarete i Benvenuti, sarà l’occasione per rivedersi e tornare a lavorare insieme nel 2018.

Per informazioni non esitate a contattarci:

Fabio Figurella – RM Sud Italia;

Massimo Zarafa – RM Nord Italia.

 

iXperience Tour 2018 – Italia.

Pronti a partire con l’iXperience Tour 2018 anche in Italia:

Aqua Lung uno dei brand più importanti dell’industria subacquea, ha deciso in occasione del suo 75° Anniversario di organizzare un Tour di eventi, in tutta Europa in collaborazione con PADI EMEA e DAN Europe.

Gli eventi organizzati in Centri PADI/AQUA LUNG hanno come obiettivo la possibilità per Professionisti e divers di testare i computer Aqua Lung, durante splendide immersioni organizzate dal Centro PADI;

Partecipare ai corsi di Specialità Nitrox sia a livello Professionale che ricreativo;

Sarà organizzato un Seminario “Business of Nitrox” aperto a tutti gli istruttori PADI a cura dei Regional Manager di PADI EMEA Massimo Zarafa e Fabio Figurella;

Infine ci sarà la possibilità di partecipare ad un laboratorio organizzato dal Team DAN Research, per effettuare lo scarico dei profili di immersione sulla piattaforma Dive Safety Guardian.

Eccovi la lista degli eventi in Italia:

iXperience Tour 2018 – Y-40 The Deep Joy – 14/15 Aprile – Montegrotto Terme (PD);

 

iXperience Tour 2018 – Lorenzo Sub – 9/10 Giugno – Fiumaretta (SP);

iXperience Tour 2018 – DNA Sub – 30 Giungo 1 Luglio – Senago (MI);

 

iXperience Tour 2018 – Aquarius Dive Center – 21/22 Luglio – San Teodoro Sardegna;

 

iXperience Tour 2018 – Pelagos Diving Center – 9/10 Ottobre – Lampedusa Sicilia.

 

Potrai cliccare sull’evento che ti interessa e registrarti attraverso la Community MAMMA PADI all’evento prendendo un ticket per ciascuno dei Seminari o corsi ai quali sei interessato. Potrai contattare direttamente i Centri PADI che organizzano l’evento per definire i dettagli logistici relativi alle attività dell’evento: immersioni, corsi, seminari etc…

Ti aspettiamo per questa eccitante avventura insieme ad Aqua Lung e DAN Europe.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci:

Fabio Figurella – Regional Manager Sud Italia;

Massimo Zarafa – Regional Manager Nord Italia.

PROGETTO SCUOLA D’AMARE anno scolastico 2017/2018 – Istruzioni per l’uso.

 

Per il terzo anno consecutivo, il MIUR ha approvato il progetto Scuola D’Amare per l’anno scolastico 2017/2018, un progetto per chi non lo conoscesse già presentato attraverso l’MSP Italia (Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI) in partnership con Project Aware, DAN Europe e Green Bubbles.

Il progetto quest’anno è stato direttamente inserito nel sito del MIUR:

http://www.sportescuola.gov.it/progetti-nazionali-promossi-dalle-federazioni-sportive-dagli-enti-sportivi/

Purtroppo il sito per un problema tecnico non permette di scaricare il progetto che potrete scaricare cliccando al link: PROGETTO SCUOLA D’AMARE 2017/2018

Il progetto consiste in una lezione di un’ora da effettuare in orario curricolare in tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado (scuole medie e licei) tratta dalle outline della specialità Project Aware ed allargata ai temi della biologia marina, biodiversità, e sicurezza in mare trattata da DAN Europe Foundation.

Sono stati preparati tutti i materiali didattici incluse slides (sia per le scuole medie che per i licei) oltre che diversi tools tra i quali un booklet elettronico edito da DAN Europe dal titolo “Come è profondo il Mare”.

 

Abbiamo fatto un webinar per presentare il progetto, insieme alla Dr.ssa Laura Marroni (Vice Presidente di DAN Europe Foundation) se non siete riusciti a seguirlo potete registrarvi al link: WEBINAR e seguire la registrazione.

Chi può insegnare questa lezione nelle scuole: Qualsiasi Istruttore Project Aware con i seguenti prerequisiti:

– Istruttore di Specialità Project Aware (AI/OWSI e da quest’anno anche i DM che hanno ottenuto la specialità – per info scrivere a training.emea@padi.com ;

– Essere in stato attivo, rinnovato per il 2018 ed assicurato;

– Essere tesserato ad MSP Italia con due diverse opzioni:

Ø  Appartenere ad una ASD Affiliata a MSP Italia;

Ø  Richiedere la tessera soci 2018 di ASD Scuola D’Amare (al costo di € 10 annui) compilando il relativo FORM da inviare a fabio.figurella@padi.com ;

– Compilare l’autocertificazione relativa al certificato antipedofilia scaricando il FORM;

A questo punto ciascun PADI Divemaster con Specialità Project Aware, PADI Assistant Instructor o Open Water Instructor (o livello superiore) che vogllia iscriversi all’Albo tenuto al sito: www.scuoladamare.it ovvero già iscritto e che voglia rinnovare l’iscrizione per il 2018, dovrà registrarsi nel sito cliccando alla voce nuovo Istruttore:

Durante la Registrazione bisogna inserire l’indirizzo (almeno la città), la provincia di riferimento e fare l’upload dell’Autocertificazione Antipedofilia compilata, firmata e scansionata.

Bisognerà infine mandare prova dell’affiliazione a MSP Italia per il 2018 (copia della tessera, o il modulo di Iscrizione Soci 2018) a fabio.figurella@padi.com

A questo punto si potrà iniziare a lavorare per il progetto ed avere accesso ad una Area Riservata dove scaricare tutti i documenti e Tools del Progetto:

Come PADI EMEA a tutti gli istruttori e/o centri aderenti al progetto che ottenessero iscrizioni ai corsi da parte degli studenti del progetto, concede uno sconto speciale sui materiali digitali acquistati in ufficio dietro presentazione di un apposito MODULO con i nominativi degli iscritti. Per info e chiarimenti: simona.barravecchia@padi.com .

DAN Europe infine concederà a tutti i Centri PADI rinnovati per il 2018, ed affiliati (affiliazione gratuita) al network Scuola D’Amare al sito www.scuoladamare.it una polizza DAN CLUB Scuola D’Amare a condizioni vantaggiosissime per informazioni: scuoladamare@daneurope.org

Sperando di essere stato chiaro in tutti i punti, rimanendo a totale disposizione per ogni chiarimento alla mail fabio.figurella@padi.com

Vi porgo i miei più cordiali saluti e Go Go Go!

FABIO FIGURELLA – Regional Manager PADI EMEA Sud Italia.