Espandi la tua attività grazie all’addestramento istruttori

EFRIT

Il ruolo dell’EFR Instructor Trainer consiste nell’aiutare nuovi candidati istruttori EFR ad ottenere conoscenza ed abilità a livello istruttore, e poi a trasmetterlo ai propri studenti tramite la tecnica del “coaching” positivo. Come EFRIT, verranno affinate anche le tue abilità tramite la loro esecuzione a modello di ruolo durante l’insegnamento a livello istruttore. Inoltre, mentre offrirai consigli agli istruttori che valutano di lavorare in ambienti molto diversi tra loro, valuterai opportunità al di fuori del tuo normale mercato.

Se volessi diventare un EFR Instructor Trainer, dovrai:

  • Essere un EFR Primary / Secondary Care Instructor
  • Essere EFR Care For Children Instructor
  • Aver certificato almeno 25 studenti EFR

oppure

  • Aver condotto almeno 5 corsi EFR separati

E completare con successo un EFR Instructor Trainer Course. Clicca qui per ottenere date e località per questi corsi.

Responders In Action

Emergency First Response vuole congratularsi con Samra Abd El Wahab (PADI OWSI and EFR Instructor # 372290) per aver fornito assistenza vitale quando necessario.

Alle prime ore del mattino del 1 novembre 2017, Samra stava tornando a casa dopo una festa di Halloween. Entrò in una stazione della metropolitana di Monaco e, sulla banchina di un binario, vide alcune ragazze (di circa 20 anni) che stavano urlando ed un’altra era stesa a terra. Samra si avvicinò e vide che dalla bocca della vittima usciva schiuma bianca e che il suo viso era già cianotico. Chiese alle sue amiche di chiamare un’ambulanza e di notificare la situazione alla stazione di polizia nella metropolitana. Allo stesso tempo, controllò le vie aeree e constato che la ragazza non respirava. Cominciò ad effettuare compressioni toraciche e ventilazioni per circa 2-3 minuti, fino a che la ragazza iniziò a respirare di nuovo e riacquistò conoscenza. Samra rimase con lei, tranquillizzandola, fino all’arrivo dell’ambulanza.

Ottimo lavoro, Samra!

I manuali Emergency First Response diventano digitali

Emergency First Response Manuals Go Digital

Durante il 2018, è prevista la pubblicazione dei primi manuali EFR digitali.

Dal momento che sempre più persone usano i loro tablet, cellulari e computer, sta diventando sempre più popolare e richiesta la possibilità di accedere a materiali di studio digitali.

I manuali saranno disponibili tramite la piattaforma Adobe Experience Manager (AEM), che offre una fantastica esperienza online e offline. Inoltre, offre la capacità di cercare parole chiave, in modo che uno studente possa facilmente trovare informazioni da ripassare e ritornare ad uno specifico argomento o contenuto del corso. Gli aggiornamenti avvengono senza soluzione di continuità e, ogni volta che l’utilizzatore accede al manuale, sarà disponibile la versione più aggiornata.

Con una prospettiva così entusiasmante, non vediamo l’ora di provarli! Nel 2018, rimani sintonizzato per ulteriori informazioni ed annunci ufficiali.

Iniziativa Scuola D’Amare a Messina e progetto “All Together”.

Messina 10 Settembre 2017 – Si chiude con grande successo l’evento Dive Village organizzato dal Centro PADI Aqua Element di Gioiosa Marea e dall’associazione MessinAmare all’interno delle iniziative del progetto Scuola D’Amare in collaborazione con L’istituto Nautico “Caio Duilio” di Messina, PADI, Project Aware, DAN Europe e MARES.

L’evento è cominciato Venerdì 8 Settembre nella prestigiosa sede del Forte San Salvatore gentilmente concesso dalla Marina Militare, con la premiazione e consegna dei brevetti dei ragazzi inseriti nel progetto Scuola D’Amare, e dei migranti inseriti nel progetto “All Together”.

Alla presenza della Preside dell’Istituto Nautico Prof.ssa Maria Schirò, delle autorità militari, del Vice-Presidente di DAN Europe Guy Thomas, del Regional Manager di PADI EMEA Fabio Figurella, del rappresentante regionale di MARES Nino Alessi e degli istruttori del diving Aqua Element, si è svolta la cerimonia di consegna dei brevetti.

Particolare risalto è stato dato dalla Preside Schirò al progetto “All Together” un progetto nato dalla volontà dell’Istituto Nautico di aprire ai migranti non accompagnati una serie di attività nel settore nautico che possano un domani dare a questi ragazzi la possibilità di trovare un collocazione nella società e nel mondo del lavoro, un progetto legato al mare che per questi ragazzi è sinonimo di “Morte” affinchè attraverso una serie di attività come la subacquea e i corsi di primo soccorso si possano riavvicinare al mare come amico e come risorsa per il loro futuro professionale.

“Emozionarsi ogni volta e trarre nuova forza propositiva vedendo la scintilla che si accende negli occhi di chi entra in contatto con le meraviglie del mondo sommerso. Un Mondo che non ha: confini, padroni, diversità” sono le parole di Giuseppe Pinci grande organizzatore dell’evento.

Questi ragazzi attraverso la collaborazione del diving Aqua Element sono stati introdotti al mondo della subaquea con i corsi PADI, e del primo soccorso con i corsi EFR.

“Se tutte le presidi in Italia fossero come la Prof.ssa Schirò l’Italia sarebbe un paese più aperto agli studenti, e si avrebbero sinergie importanti per la crescita sociale del nostro paese e per il futuro delle giovani generazioni” è il commento di Fabio Figurella Regional Manager di PADI EMEA.

L’evento è poi proseguito il 9 e 10 settembre presso il diving di Gioiosa Marea dove si sono fatte immersioni, test di attrezzatura MARES, e tanto divertimento, con grigliate e serata finale in discoteca.

Grazie alla preziosa collaborazione con DAN Europe tutte le immersioni sono state monitorate dal team di DAN Research che ha utilizzato i profili delle immersioni per inserirli nel database ai fini della ricerca medico-scientifica.

Attraverso la collaborazione con il Dr. Cosimo Muscianisi di DAN Europe è stato possibile effettuare delle visite gratuite ORL durante l’evento.

Entusiasta il Vice-Presidente di DAN Europe Guy Thomas: “E’ stato bellissimo vedere che grazie alla collaborazione tra il diving Aqua Element e L’istituto Nautico Caio Duilio esistono progetti che avvicinano giovani ragazzi alla subacquea. Notevole anche il progetto “All Together” che fa scoprire a giovani migranti le meraviglie del mare, mare che hanno sempre guardato con paura. Complimenti a tutte le persone coinvolte, in particolare a Mario Aiello e Giuseppe Pinci che portano avanti con grande entusiasmo progetti importanti come questi. Entusiasmo che non è mancato durante l’evento “Dive Village 2017, evento che ci ha permesso di raccogliere dati utili alla ricerca del DAN sulla sicurezza delle immersioni.”

Evento terminato, ma ricomincia immediatamente con il nuovo anno scolastico l’attività di Aqua Element e MessinAmare all’interno dell’Istituto “Caio Duilio” di Messina con le attività di Scuola D’Amare e un progetto che porterà gli studenti a Malta per integrare subacquea e apprendimento della lingua inglese.

Il commento di Mario Aiello titolare del diving Aqua Element: “Volge al termine Il (DIVE VILLAGE) evento dove abbiamo consegnato brevetti, fatto immersioni, provato attrezzature Mares, analizzato i nostri profili e fatto le visite OTO grazie a DAN, e perchè no’ a divertirci come matti in discoteca, tutto questo ci unisce in una grossa passione ” il mare”.

E’ pronto il calendario degli appuntamenti EFR Instructor Trainer 2017!

efr_header_2017Siamo lieti di annunciarvi che è stato pubblicato il calendario degli appuntamenti EFR Instructor Trainer per il 2017.

Il corso EFR Instructor Trainer prevede una parte di apprendimento online, seguita da una sessione di sviluppo teorico e un’applicazione pratica che saranno tenute nelle date riportate qui sotto. Questo corso vi permetterà, se lo supererete con successo, di offrire corsi EFR Instructor che saranno di grande beneficio per chi lavora presso centri IDC o negli IDC stessi.

Dusseldorf, Germania Jeddah, Arabia Saudita
21 gennaio 17 22 luglio 17
Bristol, Regno Unito Bristol, Regno Unito
27 febbraio 17 11 settembre 17
Barcelona, Spagna Eilat, Israele
27 febbraio 17 19 settembre 17
Atene, Grecia Malé, Maldive
02 aprile 17 22 settembre 17
Cracovia, Polonia St Raphael, Francia
09 aprile 17 30 settembre 17
Oslo, Norvegia Dahab, Egitto
07 maggio 17 14 ottobre 17
Lanzarote, Isole Canarie Dubai, Emirati Arabi Uniti
28 maggio 17 26 ottobre 17
Ustica, Italia Aguilas, Spagna
 2 settembre 17 27 ottobre 17
Limassol, Cipro Lecco, Italia
25 giugno 17 04 novembre 17
Eindhoven, Olanda Sliema, Malta
25 giugno 17 11 novembre 17

Per potervi iscrivere al corso EFR Instructor Trainer, dovrete avere i seguenti prerequisiti:

  • Essere un EFR Primary / Secondary Care Instructor
  • Essere un EFR Care For Children Instructor
  • Aver registrato almeno 25 studenti EFR

OPPURE

  • Aver condotto almeno 5 corsi EFR

Potete richiedere l’iscrizione al corso EFR Instructor Trainer completando il modulo apposito e inviandolo all’indirizzo indicato sul modulo stesso – cliccate qui per scaricare il modulo.

 

E’ pronto il calendario degli appuntamenti EFR Instructor Trainer!

EFRMay05_77Siamo lieti di annunciarvi che è stato pubblicato il calendario degli appuntamenti EFR Instructor Trainer per il 2016.

Il corso EFR Instructor Trainer prevede una parte di apprendimento online, seguita da una sessione di sviluppo teorico e un’applicazione pratica che saranno tenute nelle date riportate qui sotto. Questo corso vi permetterà, se lo supererete con successo, di offrire corsi EFR Instructor che saranno di grande beneficio per chi lavora presso centri IDC o negli IDC stessi.

Giorno Mese Corso Città Paese
23 Gennaio EFRIT Dusseldorf Germania
29 Febbraio EFRIT Bristol Regno Unito
24 Aprile EFRIT Cracovia Polonia
29 Maggio EFRIT Lanzarote Isole Canarie
5 Giugno EFRIT Mechelen Belgio
26 Giugno EFRIT Limassol Cipro
31 Luglio EFRIT Mosca Russia
7 Agosto EFRIT Jeddah Arabia Saudita
12 Settembre EFRIT Bristol Regno Unito
9 Ottobre EFRIT St-Raphaël Francia

Per potervi iscrivere al corso EFR Instructor Trainer, dovrete avere i seguenti prerequisiti:

  • Essere un EFR Primary / Secondary Care Instructor
  • Essere un EFR Care For Children Instructor
  • Aver registrato almeno 25 studenti EFR

OPPURE

  • Aver condotto almeno 5 corsi EFR

Potete richiedere l’iscrizione al corso EFR Instructor Trainer completando il modulo apposito e inviandolo all’indirizzo indicato sul modulo stesso – cliccate qui per scaricare il modulo.

Offerta Speciale EFR!

Potete acquistare, ora, tutto il materiale che vi serve per iniziare il vostro corso istruttori ad un prezzo speciale!

82139_l

Potete acquistare il seguente materiale a soli £75 / 99€:

  • EFR Instructor Trainer Guide (70093)
  • EFR Instructor Lesson Guides (70988)
  • EFR Instructor Exam (71850)
  • 80026_lEFR Borsa (82139)
  • EFR Portachiavi (80079)
  • EFR Penna (85209EFR)
  • EFR Tazza (80026)
  • EFR Cappellino (80028)

Tutto questo materiale EFR costerebbe, normalmente, £132 / 154€!

Affrettatevi! Quest’offerta scade il 31/12/2015! Per piazzare il vostro ordine, telefonate al vostro PADI Sales Consultant al +44(0) 117 300 7234, durante l’orario d’ufficio, oppure inviate un’email all’indirizzo sales.emea@padi.com specificando il codice EFRIT15.

EFR: Quali sono i diversi corsi Emergency First Response?

efr_banner

Se state pensando di ampliare il vostro mercato offrendo i corsi Emergency First Response (EFR), ma avete dei dubbi su quali corsi sono disponibili, ecco una guida per voi:

  • booth3541-cmykPrimary Care è un corso che riguarda le situazioni di pericolo di vita e si concentra su un semplice insieme di priorità (ABCABS) in modo che i soccorritori sappiano cosa fare e quando.
  • Secondary Care riguarda, invece, le situazioni non a rischio di vita. I soccorritori imparano a come prendersi cura e controllare la vittima, fino all’arrivo del Servizio Medico d’Emergenza (SME), e a come prevenire altre lesioni.
  • Primary and Secondary Care è la combinazione dei due corsi precedenti ed è un prerequisito per i corsi PADI Rescue Diver, Divemaster e Emergency First Response Instructor.
  • Care for Children è un corso di “Primary and Secondary Care” che si concentra sui neonati e bambini. Potete combinarlo con altri corsi o proporlo separatamente.
  • IMG0007-cmykRCP e DAE è un breve corso sull’RCP e l’uso del DAE (Defribillatore Automatico Esterno). E’ un corso ideale per la presentazione dell’addestramento al primo soccorso.
  • Corsi regionali. Questi sono corsi che soddisfano requisiti specifici per la vostra zona, per esempio il primo soccorso sul posto di lavoro o l’addestramento per i professionisti che lavorano con i bambini. Controllate il sito EFR per vedere quali corsi sono disponibili nella vostra zona.

Se non avete ancora sfruttato al meglio il potenziale dei corsi EFR, cominciate oggi. Per maggiori informazioni sui requisiti dei corsi EFR, scrivete a training.emea@padi.com.

Come promuovere la tua attività EFR con il EFR Course Finder

Far conoscere i tuoi contatti e i programmi Emergency First Response che offri è un’attività di acquisizione molto importante ed lo puoi fare facilmente tramite il “EFR Course Finder”. Per iniziare, accedi al sito EFR per istruttori (i membri PADI devono accedervi tramite il sito “PADI Pros/Training Essentials/EFR/EFR Instructor Site”) e segui questi semplici passi per caricare i tuoi dettagli:

  • Clicca sul link “Course Finder” nel menu a sinistra
  • Su questa pagina “EFR Course Finder” puoi creare, modificare e cancellare i tuoi corsi EFR
  • Puoi aggiungere un nuovo corso EFR cliccando sul link “New Course” e riempiendo i dettagli come da Step 1-3 qui sotto.
Step 1: Digita l’indirizzo di dove si terrà il corso.

Step 2: Clicca il link “Get Lat, Lng”: il tuo indirizzo verrà codificato automaticamente da Google e i campi saranno popolati automaticamente con la latitudine e la longitudine dell’indirizzo. Clicca sul link “Show Map” e si aprirà una finestra, in modo che tu possa controllare la correttezza delle coordinate. Se vuoi, puoi digitare manualmente i dati ma assicurati che siano in formato decimale (per esempio: 31.822268, -115.759211).

Step 3: Seleziona dal menù a tendina il tipo di corso che offri:

  • Provider (tutti)
  • Provider, Workplace (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Workplace)
  • Provider, Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer)
  • Provider, Workplace, Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer e Workplace)
  • Workplace (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Workplace)
  • Workplace, Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer e Workplace)
  • Instructor (solo chi ha rinnovato le credenziali Instructor Trainer)

Dopo aver inviato i dettagli, la posizione sarà salvata e apparirà sulla mappa dell’“Emergency First Response Course Finder”. Una volta ritornati sulla pagina “EFR Course Finder”, potrai aggiungere, modificare o cancellare i tuoi corsi. Tieni presente che puoi registrare al massimo cinque corsi.

Per controllare i corsi che promuovi sulla mappa dell’“EFR course finder” clicca sul link “Course Finder” nel sito EFR per i clienti, oppure vai a questo indirizzo URL: emergencyfirstresponse.com/course-finder

Specialità distintive EFR

header

 

 

 

 

 

Gli istruttori Emergency First Response (EFR) possono insegnare un’ampia combinazione di corsi di tipo Primary & Secondary Care, Care for Children and CPR&AED per soddisfare le necessità dei loro clienti. Ti è mai stato richiesto di insegnare un corso o degli esercizi che non fossero inclusi in questi corsi, per esempio per le malattie del sangue o movimentazione manuale dei pazienti?

Qualsiasi istruttore EFR rinnovato può scrivere la sua specialità distintiva EFR, in modo da fornire un addestramento e degli esercizi specifici per un’area che non è ancora oggetto dei programmi Emergency First Response esistenti.

Scrivere una specialità distintiva può sembrare un esercizio complicato: da dove comincio? Quali informazioni devo includere? Come la invio per la valutazione? Che cosa è richiesto e documentato dall’ufficio EFR durante il processo di controllo?

Comincia accedendo al sito EFR per istruttori (i membri PADI devono accedervi tramite il sito “PADI Pros/Training Essentials/EFR/EFR Instructor Site”) e clicca su “Tool Kit/Course Tools/Course Forms/Instructor”; devi, poi, trovare la sezione “Specialty courses” e selezionare il link “EFR Distinctive Specialty courses”.

Qui potrai trovare un modello di Specialità Distintiva EFR che potrai scaricare e usare come guida per lo sviluppo della tua specialità distintiva. Il modello comprende linee guida molto chiare (in blu) che ti guidano su che informazioni scrivere in ogni sezione. Invia la tua specialità distintiva al tuo sede central insieme al modulo “Distinctive Specialty Instructor Application Form” (che troverai nel sito EFR per istruttori assieme al modello per la specialità distintiva). Una volta ricevuta la specialità distintiva, prima di tutto controlliamo che il membro abbia i prerequisiti (aver certificato almeno 25 studenti EFR) e poi controlliamo i prerequisiti minimi (se ce ne sono) e l’età minima richiesta per gli studenti.

Una volta fatto questo, leggiamo la specialità e controlliamo che ci siano le seguenti sezioni:

  1. Lo scopo del corso (sommario),
  2. i requisiti e l’attrezzatura richiesta per l’istruttore e per i partecipanti,
  3. il rapporto studenti-istruttore,
  4. gli obiettivi d’apprendimento e i requisiti d’esecuzione per gli esercizi e, infine, se il contenuto è sufficientemente ampio per offrire un corso di specialità.

Se ci sono dei dubbi o domande da parte nostra o se abbiamo bisogno di altre informazioni, prendiamo contatto con l’istruttore e insieme risolviamo tutte le pendenze. Una volta abbiamo controllato che ci sia tutto, la specialità viene approvata e vengono fornite delle credenziali speciali all’istruttore. Di solito ci vogliono circa 8-10 ore per creare una specialità distintiva, anche se il tempo potrebbe variare secondo l’argomento e scopo della specialità.

Se hai delle domande o hai bisogno di altre informazioni, puoi metterti in contatto con un Training Consultant presso il tuo Emergency First Response sede central.