BOOT 2018

Ancora una volta, PADI parteciperà al Boot, che si terrà presso il Messe Düsseldorf GmbH, Messeplatz Hall 3, dal 20 al 28 gennaio.

Visitate lo stand PADI e il PADI Village (3/F32), dove il Team e i nostri partner saranno a disposizione per rispondere a tutte le vostre domande e mostrarvi i nostri ultimi prodotti e caratteristiche. Ci sono altre fantastiche notizie in arrivo: continuate a controllare questa pagina in quanto verrà aggiornata regolarmente.

Scoprite cosa c’è in programma:

Nel corso dello Show, organizzeremo alcuni interessantissimi seminari e workshop, cui vorremmo che partecipaste anche voi.

 Evento PADI Freediving:

Quest’anno siamo felici di annunciare un Evento PADI Freediving. Non perdete questa grande opportunità di imparare di più riguardo il Freediving e di provare una delle nostre sessioni di apnea statica presso il Main Stage. Trattenete il respiro e venite con i vostri amici per divertirvi con noi al Freediving Day!

Member Forum:

Se pensate di partecipare al Member Forum, non dimenticate di registrarvi (una volta aperte le registrazioni). I posti sono limitati e saranno assegnati in ordine di prenotazione.

Data Ora Seminario Luogo
20.01.18 10.00 – 14.00 EFR Instructor Trainer Course (tedesco) Room 4BC
20.01.18 14.30 – 18.00 EFR Instructor Trainer Course (inglese) Room 4BC
20.01.18 18.00 – 19.00 Festa allo Stand Stand PADI
21.01.18 10.00 – 14.00 Risk Management Course Room 4BC
23.01.18 10.30 – 18.00 Evento PADI Freediving Vicino al Main Stage
23.01.18 10.30 – 10.40 Evento PADI Freediving – Introduzione Main Stage
23.01.18 11.30 – 11.40 Evento PADI Freediving Main Stage
23.01.18 12.30 – 12.40 Evento PADI Freediving Main Stage
23.01.18 13.30 – 13.40 Evento PADI Freediving Main Stage
23.01.18 14.30 – 14.40 Evento PADI Freediving Main Stage
23.01.18 16.00 – 16.10 Evento PADI Freediving Main Stage
27.01.18 16.30 – 17.00 PADI Dive Center Awards Main Stage
27.01.18 19.00 – 21.00 Member Forum e Social Room 02

Restate sintonizzati per ulteriori informazioni sulla nostra favolosa NUOVA promozione per i corsi PADI per le Fiere 2018.

Vi aspettiamo numerosi!

Il Vostro Team PADI EMEA

Il nuovo e aggiornato 2018 PADI Show Support Pack

Quest’anno abbiamo migliorato il vostro Show Support Pack per includere di PIÙ, in modo da aiutare ulteriormente i PADI Dive Center ad acquisire nuovi clienti. Sfruttate la forza del marchio PADI, con un livello di supporto migliore di sempre.

Il 2018 Show Support Pack contiene:

  • Una PADI Beach Flag alta 3 metri (asta e base) con NUOVO design
  • Braccialetti in silicone PADI
  • Bandierine triangolari PADI
  • 25 adesivi PADI – piccoli
  • 1 adesivo PADI – grande
  • Brochure corsi PADI

Gli Show Support Pack sono un beneficio riservato ai 100% PADI Dive Center. Vi invitiamo a compilare il modulo per il 2018 Show Support Pack, inviarlo a Serena Scatteia e, una volta approvato, il merchandise è vostro!*

Il vostro pacchetto vi sarà inviato insieme al vostro prossimo ordine di acquisto, o lo potrete ritirare allo stand PADI, se parteciperemo allo stesso evento.

*Disponibile fino ad esaurimento scorte

I vincitori del Women’s Dive Day Video Contest

Il 15 luglio 2017, per festeggiare il terzo PADI Women’s Dive Day annuale, membri PADI®, in 85 Paesi, hanno ospitato un numero record di 884 eventi. Fin dall’evento inaugurale, nel 2015, PADI ha visto un’ampia partecipazione e supporto alla sua iniziativa Women in Diving. Quest’anno non è stato diverso e, in occasione della competizione video a livello globale, membri PADI hanno inviato, da tutto il mondo, i loro splendidi video girati durante il Women’s Dive Day.

Sono stati visionati tutti e ne sono stati scelti 10. I vincitori sono stati selezionati in base all’ispirazione fornita, alla qualità delle riprese, all’originalità e/o alla migliore rappresentazione dell’evento.

I vincitori, per la regione EMEA, sono:

diveOceanus Royal Island

Olgiata Diving

Sophyline Phay Vals

I vincitori riceveranno la loro tassa di rinnovo di affiliazione per il 2018 e 25 set di omaggi Women’s Dive Day per il quarto PADI Women’s Dive Day annuale, che si terrà il 21 luglio 2018!

Il PADI Women’s Dive Day 2017 ha raccolto più di 90 milioni di media impression in tutto il mondo e ha raggiunto, tramite i social media, milioni di persone, aumentando così la consapevolezza e l’entusiasmo per la subacquea in un pubblico molto numeroso. Segnati la data per il 2018 e dai anche tu una mano a far crescere la comunità subacquea!

PADI annuncia il calendario per le Fiere della Subacquea 2018!

PADI ha finalmente completato la pianificazione degli eventi per il 2018 ed è lieta di annunciare che sarà presente alle seguenti Fiere:

Salon de la Plongée (Parigi, Francia): 12 – 15 gennaio.
Boot (Dusseldorf, Germania): 20 – 28 gennaio – PADI Village.
Salón de la Inmersión (Barcellona, Spagna): 23 – 25 febbraio – PADI Village.
DMEX (Dubai, UAE): 27 febbraio – 3 marzo.
EUDI (Bologna, Italia): 2 – 4 marzo – PADI Village.

PADI sarà, inoltre, presente ai seguenti eventi:

Moscow Dive Show (Mosca, Russia): 1 – 4 febbraio.
Duikvaker (Houten, Olanda): 3 – 4 febbraio.
Podwodna Przygoda (Varsavia, Polonia): 17 – 18 febbraio.
DykMassan (Stoccolma, Svezia): 17 – 18 marzo.

Una volta che saranno confermate, saranno aggiunte altre date per il 2018. Controllate per eventuali aggiornamenti.

Speriamo di darvi il benvenuto ad una o più di queste date. Se volete unirvi al PADI Village come nostri partner, mettetevi in contatto con il vostro Regional Manager per ottenere maggiori informazioni.

Iniziativa Scuola D’Amare a Messina e progetto “All Together”.

Messina 10 Settembre 2017 – Si chiude con grande successo l’evento Dive Village organizzato dal Centro PADI Aqua Element di Gioiosa Marea e dall’associazione MessinAmare all’interno delle iniziative del progetto Scuola D’Amare in collaborazione con L’istituto Nautico “Caio Duilio” di Messina, PADI, Project Aware, DAN Europe e MARES.

L’evento è cominciato Venerdì 8 Settembre nella prestigiosa sede del Forte San Salvatore gentilmente concesso dalla Marina Militare, con la premiazione e consegna dei brevetti dei ragazzi inseriti nel progetto Scuola D’Amare, e dei migranti inseriti nel progetto “All Together”.

Alla presenza della Preside dell’Istituto Nautico Prof.ssa Maria Schirò, delle autorità militari, del Vice-Presidente di DAN Europe Guy Thomas, del Regional Manager di PADI EMEA Fabio Figurella, del rappresentante regionale di MARES Nino Alessi e degli istruttori del diving Aqua Element, si è svolta la cerimonia di consegna dei brevetti.

Particolare risalto è stato dato dalla Preside Schirò al progetto “All Together” un progetto nato dalla volontà dell’Istituto Nautico di aprire ai migranti non accompagnati una serie di attività nel settore nautico che possano un domani dare a questi ragazzi la possibilità di trovare un collocazione nella società e nel mondo del lavoro, un progetto legato al mare che per questi ragazzi è sinonimo di “Morte” affinchè attraverso una serie di attività come la subacquea e i corsi di primo soccorso si possano riavvicinare al mare come amico e come risorsa per il loro futuro professionale.

“Emozionarsi ogni volta e trarre nuova forza propositiva vedendo la scintilla che si accende negli occhi di chi entra in contatto con le meraviglie del mondo sommerso. Un Mondo che non ha: confini, padroni, diversità” sono le parole di Giuseppe Pinci grande organizzatore dell’evento.

Questi ragazzi attraverso la collaborazione del diving Aqua Element sono stati introdotti al mondo della subaquea con i corsi PADI, e del primo soccorso con i corsi EFR.

“Se tutte le presidi in Italia fossero come la Prof.ssa Schirò l’Italia sarebbe un paese più aperto agli studenti, e si avrebbero sinergie importanti per la crescita sociale del nostro paese e per il futuro delle giovani generazioni” è il commento di Fabio Figurella Regional Manager di PADI EMEA.

L’evento è poi proseguito il 9 e 10 settembre presso il diving di Gioiosa Marea dove si sono fatte immersioni, test di attrezzatura MARES, e tanto divertimento, con grigliate e serata finale in discoteca.

Grazie alla preziosa collaborazione con DAN Europe tutte le immersioni sono state monitorate dal team di DAN Research che ha utilizzato i profili delle immersioni per inserirli nel database ai fini della ricerca medico-scientifica.

Attraverso la collaborazione con il Dr. Cosimo Muscianisi di DAN Europe è stato possibile effettuare delle visite gratuite ORL durante l’evento.

Entusiasta il Vice-Presidente di DAN Europe Guy Thomas: “E’ stato bellissimo vedere che grazie alla collaborazione tra il diving Aqua Element e L’istituto Nautico Caio Duilio esistono progetti che avvicinano giovani ragazzi alla subacquea. Notevole anche il progetto “All Together” che fa scoprire a giovani migranti le meraviglie del mare, mare che hanno sempre guardato con paura. Complimenti a tutte le persone coinvolte, in particolare a Mario Aiello e Giuseppe Pinci che portano avanti con grande entusiasmo progetti importanti come questi. Entusiasmo che non è mancato durante l’evento “Dive Village 2017, evento che ci ha permesso di raccogliere dati utili alla ricerca del DAN sulla sicurezza delle immersioni.”

Evento terminato, ma ricomincia immediatamente con il nuovo anno scolastico l’attività di Aqua Element e MessinAmare all’interno dell’Istituto “Caio Duilio” di Messina con le attività di Scuola D’Amare e un progetto che porterà gli studenti a Malta per integrare subacquea e apprendimento della lingua inglese.

Il commento di Mario Aiello titolare del diving Aqua Element: “Volge al termine Il (DIVE VILLAGE) evento dove abbiamo consegnato brevetti, fatto immersioni, provato attrezzature Mares, analizzato i nostri profili e fatto le visite OTO grazie a DAN, e perchè no’ a divertirci come matti in discoteca, tutto questo ci unisce in una grossa passione ” il mare”.

Ustica torna protagonista nella subacquea con Italy Dive Fest by DAN e PADI.

Ustica, 9 settembre 2017 – 320 subacquei partecipanti, 4000 tuffi in Area Marina Protetta, 84 visite mediche effettuate, 36 partner ufficiali, 9 diving center. E poi workshop professionali, conferenze, serate a tema… Sono impressionanti i numeri di Italy Dive Fest, evento organizzato da DAN Europe e PADI EMEA a Ustica, la perla nera del Mediterraneo, nella settimana dal 28 agosto al 3 settembre.

 

Italy Dive Fest è un format nuovo nel panorama dell’industria subacquea voluto fortemente da PADI e DAN con l’obiettivo di rivoluzionare l’approccio alle immersioni unendo momenti di festa, divertimento, addestramento e soprattutto immersioni, è pensato come un evento itinerante che potrà essere ripetuto nei prossimi anni in giro per l’Italia è il commento di Fabio Figurella Regional Manager di PADI EMEA.

L’Italy Dive Fest è stato un evento unico e sicuramente tra i più belli e complessi organizzati negli ultimi anni. Unico perché ci ha permesso di realizzare un grande obiettivo: creare un vero e proprio festival della subacquea, che riunisse moltissime delle più grandi aziende e case di produzione dell’industria, a beneficio dei partecipanti, che hanno potuto vedere e provare le ultime novità sul mercato. Unico anche perché ricco di contenuti: oltre alle immersioni e alle prove attrezzatura, i partecipanti potevano scegliere tra un ampio spettro di workshop, conferenze e corsi. Unico, infine, per il supporto e la collaborazione che tutti i diving dell’isola hanno mostrato, rendendo l’evento possibile. I nostri ricercatori, inoltre, grazie alla collaborazione degli oltre 300 sub presenti, sono riusciti a raccogliere un grande numero di dati e profili di immersione che entreranno a far parte del database su cui si basano le nostre pubblicazioni scientifiche. Dichiara Laura Marroni Vice-Presidente di DAN Europe.

La banchina dell’isola, punto d’incontro della popolazione sub, ha ospitato il Dive Village, dove organizzatori e partner tecnici hanno mostrato le novità 2017, interagito con il pubblico e collaborato con i diving center.

Chi ha fatto immersione poteva effettuare i test fisiologici condotti dal team DAN Research – 125 le immersioni monitorate, con raccolta di 105 segnali doppler e 80 eco-cardiografie – contribuendo attivamente ad importanti studi sui meccanismi decompressivi. I medici DAN hanno anche effettuato numerose visite ORL gratuite, nell’ambito di una campagna internazionale di prevenzione dei barotraumi.

Dopo i tuffi del mattino, i subacquei potevano scegliere tra un ventaglio di attività, sia ludiche che formative. Tra queste, workshop tecnici condotti da Beuchat, Coltri, Scubapro, la PADI Business Academy, o ancora i corsi di primo soccorso EFR ed i crossover istruttori DAN. Gli eventi erano distribuiti in diverse località e sedi, rendendo così partecipi anche gli abitanti dell’isola, mentre convenzioni speciali erano state siglate con hotel e ristoranti locali.

Italy Dive Fest incrociava quest’anno la 58° Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee (il cui logo è stato sponsorizzato da PADI attraverso una borsa di studio), con il suo fascino storico, le mostre, le escursioni guidate e, soprattutto, la premiazione del Tridente d’Oro e degli Awards dell’Accademia Internazionale delle Scienze e Tecniche Subacquee. La cerimonia è stata ospitata dal social event offerto da PADI e DAN, nel suggestivo tratto di costa a ridosso del faro Punta Cavazzi. Ed ecco i premi: Tridente d’Oro al Dr. Danilo Cialoni, riconoscimento alle ricerche condotte sulla fisiopatologia dell’immersione; Academy Awards 2017 proprio al DAN, nelle sue 5 componenti mondiali (America, Asia-Pacific, Europe, Japan e Southern Africa) per l’aiuto instancabile che presta ai subacquei in difficoltà, sin dal 1980; premio speciale dell’Accademia a PADI, per la sua efficace azione nel promuovere la consapevolezza della sicurezza ambientale in immersione, la sostenibilità delle immersioni e, in particolare, l’avvio di un programma internazionale (Scuola d’Amare, ndr) rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie, per promuovere la conoscenza dell’oceano e l’immersione tra i giovani.

Il più grande spettacolo lo hanno comunque goduto i subacquei che si sono immersi nelle splendide acque della prima Area Marina Protetta d’Italia: sole, visibilità fino a 30 metri, banchi di barracuda, ricciole, salpe, dentici, cernie, in acque brulicanti di vita.

Italy Dive Fest ha rappresentato il climax di una stagione subacquea ricca di eventi ed iniziative, ha riportato sulla scena Ustica, con la sua storia e la sua tradizione, ed ha riaffermato la vitalità della realtà subacquea italiana.

 

Un evento unico nel suo genere – ha commentato Massimo Casabianca (DAN Training Manager e PADI Instructor Trainer), completo ed articolato, dove un’agenzia didattica ed un’organizzazione votata alla sicurezza hanno coinvolto i principali attori del mercato sub. Qualcosa così, in tanti anni d’esperienza, non l’avevo ancora vista…

Un ringraziamento a chi l’evento lo ha voluto ed organizzato (team PADI, team DAN), ai numerosi partner tecnici, fiore all’occhiello dell’industria subacquea (Aqualung, Beuchat, Coltri, FInclip, Mares, Nauticam, Scubapro, Suex, Suunto, Y-40 the Deep Joy), ai partner istituzionali (Soprintendenza del Mare-Regione Sicilia, Comune di Ustica, AMP Isola di Ustica, WWF, Università di Bologna/Sea Sentinel, Reef Check, Clean Sea, Green Bubbles), e logistici (Gesap/Aeroporto di Palermo, Liberty Lines, PMO Travel), ai diving center (Altamarea, Blue Diving, La Perla Nera, Lustrica, Mare Nostrum, Mister Jump, Orca, Profondo Blu, Ustica Diving), e a Claudio di Manao, che ha presentato il suo libro Io sono il Mare, animando un’interessante tavola rotonda sulla protezione dell’ambiente marino e sulle sue prospettive future.

 

PADI Women’s Dive Day – Un enorme successo

Uno speciale ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato al PADI Women’s Dive Day 2017. Grazie al fatto che avete portato nuove persone alla subacquea e all’apnea, avete contribuito all’espansione della comunità subacquea. Avete anche contribuito a motivare donne subacquee a ritornare ad immergersi e a continuare le loro avventure. Il successo del PADI Women’s Dve Day è stato possibile solo grazie al vostro entusiasmo e partecipazione.

Il 15 luglio 2017, in 85 Paesi diversi, i membri PADI hanno organizzato 884 eventi, celebrando così il terzo PADI Women’s Dive Day annuale. Dimostrando una crescita continua dall’evento inaugurale, che si è svolto nel 2015, la giornata di quest’anno ha generato più di 90 milioni di “impressioni”, raggiungendo milioni di persone tramite i social media. Solamente su Instagram, i post con i tag #padiwomensdiveday, #womensdiveday e #padiwomen hanno raggiunto più di cinque milioni di persone con 8 milioni di “impressioni”.

Ogni evento PADI Women’s Dive Day è stato diverso, ed ha risposto a specifici interessi di donne subacquee (o presto subacquee) nella comunità. Gli eventi sono stati tantissimi: pulizie dei fondali, raccolta di fondi, immersioni con gli squali e avventure di viaggio. Alcuni eventi hanno incluso corsi o escursioni dedicati al solo pubblico femminile, mentre altri hanno incoraggiato intere famiglie a partecipare. Tutti gli eventi hanno avuto alcuni obiettivi comuni: rafforzare i legami all’interno della comunità subacquea, portare più persone a immergersi attivamente, e creare un maggior numero di ambasciatori per l’oceano.

Ecco alcuni esempi dal Women’s Dive Day:

Supportare la prossima generazione

Malé City, Maldives – I centri sub Moodhu Bulhaa Dive Centre, Dive Desk, Dive Club Maldives, Divers Lodge Maldives e Marine Faculty Villa College hanno tutti unito le loro forze per ispirare la prossima generazione di donne subacquee nelle Maldive. L’evento è stato un successo così grande che hanno già pianificato il loro #PADIWomensDiveDay2018. Guarda il loro video.

Eventi educativi internazionali – Broadreach ha festeggiato il PADI Women’s Dive Day con eventi nei Caraibi, nelle Fiji, a Curaçao, a Bali, in Bonaire, alle Bahamas e alle Grenadine. Tali eventi hanno introdotto giovani donne alla subacquea e, per chi era già certificato, promosso ulteriormente il loro amore per la subacquea. Tra le attività effettuate, ci sono state immersioni di gruppo, nuove certificazioni PADI Open Water Diver, una festa per ringraziare le istruttrici subacquee, e dimostrazioni subacquee per le comunità locali. Ogni evento mirava a mettere le ragazze in condizione di essere subacquei brillanti e sicuri di sé, modelli di ruolo e futuri leader subacquei.

Ispirare ambasciatori per l’oceano

El Puertito, Tenerife, Isole Canarie – Il centro sub Excel-Scuba si è unito ai festeggiamenti globali per il Women’s Dive Day, prendendo posizione per un oceano pulito con un sondaggio Project AWARE® – Dive Against Debris®, raccogliendo dati critici per rivelare la grandezza della crisi riguardante i rifiuti marini e aiutare così gli ambientalisti a promuovere un cambiamento. La giornata è stata seguita, al tramonto, da una meritata grigliata sulla spiaggia.

Lazarus Island e St. John’s Island, Singapore – Durante la loro immersione a Lazarus Island e St. John’s Island, nella giornata del Women’s Dive Day, il centro sub GS-Diving ha creato consapevolezza per oceani puliti e per l’ambiente incorporando una pulizia della spiaggia e dei fondali. L’evento si è concluso con una grigliata sulla spiaggia.

GS-Diving - S-24256 - Singapore & Indo

Introdurre nuove persone alla subacquea

Izmir, Turchia – 300 BAR Dive Center, insieme al comune di Karşıyaka, ha ospitato un evento di due giorni dedicato ai subacquei nuovi ed esistenti. PADI Instructor, subacquei commerciali, istruttori di yoga e addirittura atleti detentori di Guinness World Record hanno condotto seminari di motivazione ed educativi. I partecipanti hanno, poi, seguito lezioni di yoga, di apnea e di subacquea in piscina.

300BarTurkey_IMG_0554

Anda, Philippines – Magic Oceans Dive Resort ha invitato i non subacquei a provare a immergersi in piscine e poi a imbarcarsi per una gita snorkelling con professionisti PADI.

Magic Oceans Dive Resort - S-25112 - Philippines (2)

Condividere bolle, divertimento e altre avventure subacquee

 

Key Largo, Florida, USA – Rainbow Reef, insieme a History of Diving Museum, ha organizzato un seminario per le Signore della Subacquea seguito da sessioni di yoga, un pranzo con grigliata e bellissime immersioni sul reef. Donne annoverate nella Diving Hall fo Fame e leader ambientaliste sono intervenute per ispirare, educare e motivare tutti coloro che avevano partecipato. “Durante il PADI Women’s Dive Day, ero circondata da donne subacquee, che erano contemporaneamente le mie colleghe e le mie eroine”, dice Shayna Chen, PADI Master Scuba Diver Trainer presso Rainbow Reef Dive Center. “Mi sono tuffata, dalla poppa di una barca con due donne come capitano e secondo, in un oceano pieno di buddy, divemaster e istruttori donna. Mentre guardavo una ragazzina di 11 anni che mi seguiva, ho visto il settore subacqueo cambiare dal suo passato storicamente dominato da maschi. Per il mondo è importante sapere che le donne subacquee sono ottimi subacquei: forti, astute, coraggiose, avventurose e comprensive, e sono qui per fare la differenza.”

Segui di più il #PADIWomensDive, come raccontato dal PADI Women’s Dive Day 2017 photo album su Facebook.

Prendi parte al PADI Women’s Dive Day Global Video Contest. Condividi un video del tuo evento con il PADI Marketing Team e partecipa al concorso per vincere un rinnovo dell’affiliazione PADI 2018 gratuito. Clicca qui per ulteriori informazioni e per il Regolamento Ufficiale.

Segna la data! Il prossimo PADI Women’s Dive Day sarà sabato, 21 luglio 2018.

PADI al DEMA Show 2017

I professionisti della subacquea conoscono l’importanza di una buona pianificazione e adesso è il momento di organizzarsi per il 2017 DEMA Show in Orlando, Florida.

Inizia prenotando la tua camera al Rosen Centre Hotel ad un prezzo speciale di 189$ a notte (più IVA e tasse varie). Facendo così, inoltre, sarai nel vivo dell’evento, dal momento che alcuni dei più importanti programmi e Social PADI saranno tenuti proprio qui. Mettiti in contatto con PADI Travel Network al numero 800 729 7234 int. 2539 (US and Canada) o invia un’email a Christine.Grange@padi.com

Una volta prenotata la tua camera, inizia la tua personale esperienza al DEMA con una festa! In occasione del PADI Social, che si terrà al Rosen Centre Hotel in data 31 ottobre 2017 dalle 18:00 alle 20:00, potrai trascorrere una divertentissima serata.

Non perdere il Course Director e IDC Staff Instructor Update, l’Emergency First Response® Instructor Trainer, la PADI Business Academy, il nuovo PADI Adaptive Techniques Specialty Programs Orientation e il Basic Freediver Course. Qui potrai iscriverti e trovare maggiori informazioni!

Inoltre, potrai partecipare ai nostri PADI Miniseminars che si terranno all’Orange County Convention Center. Questi offrono una fantastica opportunità di esplorare le tue aree di interesse, scoprire nuovi entusiasmanti programmi e ampliare il tuo network di conoscenze nel settore subacqueo.

Ti aspettiamo a Orlando il prossimo novembre!

3 Motivi per Partecipare al PADI Women’s Dive Day

Ivana Orlovic

Photo: Ivana Orlovic

Il PADI Women’s Dive Day fu ideato per festeggiare e incoraggiare più donne a praticare la subacquea. Il primo PADI Women’s Dive Day fu organizzato nel 2015, e già dal secondo anno ha raddoppiato i partecipanti. Quest’anno, il 15 Luglio, migliaia di subacquei da tutto il mondo parteciperanno agli eventi PADI Women’s Dive Day (e porteranno i loro amici) per condividere il loro amore per il mondo della subacquea e una passione collettiva per le immersioni. Se ancora non siete convinti ti voler partecipare, ecco tre ragioni per prendere parte all’evento PADI Women’s Dive Day:

  1. Attrarre Nuovi Clienti Le donne rappresentano la metà della popolazione mondiale, ma le donne sono solo un terzo dei brevetti subacquei rilasciati nel mondo. Per fare un paragone: circa il 43 percento dei ciclisti ricreativi e il 54 percento dei giocatori di tennis sono donne.

Se ti fermi a pensare a questi dati, la media dei consumatori ‘di genere femminile’ è il cliente ideale della subacquea.

Grazie al PADI Women’s Dive Day, puoi accrescere il tuo bacino di clienti – non solo con donne, ma anche con i loro famigliari. Il tuo evento PADI Women’s Dive Day potrebbe includere una festa in piscina con un Bubblemaker, o un’esperienza Discover Scuba Diving in spiaggia.

Oltre alle ragioni di business legate al fatto di far avvicinare più donne alla subacquea, c’è anche l’incredibile opportunità di cambiare le vite: Aiutare una donna a scoprire la sirenetta che c’è dentro di lei, o ispirarla a diventare la prossima grande esploratrice degli oceani, come Sylvia Earle.

  1. Riportare in Acqua i Subacquei Inattivi Le donne sono più portate rispetto agli uomini ad abbandonare la subacquea. Utilizza il PADI Women’s Dive Day come un mezzo per invitare gli ex clienti a riaccendere la loro passione per il mondo subacqueo e a rinfrescare le loro abilità subacquee. Offri un corso speciale ReActivate™, o un corso di educazione continua PADI.

Alcuni PADI Dive Center hanno avuto successo prendendosi cura dei bambini; considera di avere come partner un servizio di assistenza per bimbi o di incaricare una babysitter. Offri ai genitori la possibilità di immergersi insieme, o aiuta la Mamma a prendere respiro (da un erogatore) mentre fa uno scuba review.

  1. Esplora Nuove Opportunità di Guadagno Chiedi a delle subacquee come la tua attività potrebbe aiutarle a godere più spesso dell’attività subacquea. Fai un questionario con domande a risposta aperta, ma sentiti libero di includere delle idee: come attrezzature subacquee create appositamente per donne, programmi per bimbi, ed eventi solo per donne.

PDI at Royal Hideaway 1

Photo: Pro Dive International

Come Partecipare al PADI Women’s Dive Day 15 Luglio 2017

Pianifica un Evento Dai un’occhiata ad alcune delle nostre idee che ci sono piaciute di più negli anni passati, o trova ispirazione dalla nostra Galleria Facebook del PADI Women’s Dive Day .

  • The in Alto Mare
  • Solo Ragazze in Barca
  • Una Notte Fuori per Ragazze (immersione notturna)
  • Discover Scuba Solo-Donne
  • Spiaggia delle Sirenette e Cleanup Subacqueo
  • Porta una celebrità, come il rubacuori internazionale PADI Diver Ryan Reynolds …o per lo meno una sua controfigura.

Per avere il massimo dell’esposizione mediatica i PADI Dive Centers e Resorts possono pubblicare il loro evento sul calendario eventi PADI Women’s Dive Day. Per iniziare, clicca sul link Ospita un Evento in cima alla pagina del PADI Women’s Dive Day , o visita la sezione My Account del PADI Pros’ Site. I membri singoli, non affiliati a un centro/resort subacqueo, sono incoraggiati a condividere le informazioni relative al loro evento con il loro ufficio regionale PADI. Per PADI EMEA manda email a marketing.emea@padi.com.

Shared by Julie Andersen13754132_10154413026748112_5508359397239650375_n

Photo: Julie Andersen

Offri un Luglio Speciale

Non c’è motivo di limitare le tue attività a una giornata singola. Il PADI Women’s Dive Day può essere festeggiato per tutto il mese.

  • Offri uno sconto alle donne che vogliono provare a immergersi o che vogliono brevettarsi nel mese di Luglio.
  • Ospita un’attività sociale, come una degustazione di vini e invita coloro che sono già tuoi clienti a portare un’amica donna che non è subacquea.
  • Collabora con un’organizzazione no-profit che lavora con le donne. Offriti di donare $1 per ogni nuovo Like che ricevi sui tuoi social media tra il 1° e il 31 Luglio, oppure offri uno sconto speciale a coloro che faranno una donazione nel mese di Luglio.

Aiuta le Donne a Sentirsi Benvenute

Nel tuo negozio: Porta attrezzature, premi e altri oggetti che possono interessare delle donne subacquee. Considera di rimettere a posto il negozio in modo da renderlo agibile a passeggini e bambini. Sui social media: Festeggia le donne subacquee! Condividi foto di donne subacquee – staff, o persone del tuo club subacqueo – e le storie che presentino delle donne sul tuo blog PADI. Promuovi il tuo evento PADI Women’s Dive Day utilizzando #PADIWomen e #PADIWomensDiveDay su Twitter e Instagram. Sul tuo sito web: Mostra l’attrezzatura che hai negozio per le donne subacquee, idealmente con delle recensioni fatte dal tuo staff di donne. Promuovi le tue offerte e i tuoi eventi PADI Women’s Dive Day. Visita la pagina Le Donne nella Subacquea sul Sito PADI Pros’ per scaricare materiali di marketing personalizzabili sul PADI Women’s Dive Day. Durante e Dopo l’Evento Fai delle foto e incoraggia i partecipanti al PADI Women’s Dive Day a taggare le loro foto con #PADIWomen per avere la possibilità di essere menzionati sui canali sociali PADI.

Manda un ringraziamento veloce al tuo staff, ai tuoi clienti, e a tutti i partecipanti all’evento. Un veloce “grazie per aver supportato le donne nella subacquea” è perfetto, ma sentiti libero di cogliere l’occasione chiedendo, “Chi vuole farlo di nuovo il prossimo mese?”

Noi festeggiammo il primo PADI Women’s Dive Day nel 2015 con 335 eventi. L’anno dopo, la partecipazione al PADI Women’s Dive Day fu raddoppiata, con 700 eventi in più in 70 Paesi. Cosa bolle in pentola per le donne e per la subacquea nel 2017? Questo dipende da te.

Eudi 2017 Un’Esperienza indimenticabile.

E’ da pochi giorni calato il sipario sul 25° Eudi Show e la sensazione che provo è di vuoto e di entusiasmo contemporaneamente, vuoto perché mi mancate! Entusiasmo perché siete la ragione vera del nostro andare avanti, del nostro lavorare a ritmi serrati per poter stare al vostro fianco, per potervi supportare, in quello che rimane il lavoro più bello del mondo, non tanto per aspetti pratici, e ovviamente men che mai per aspetti economici, ma soprattutto per la Passione!

12

Quello che ci lega: Istruttori, Operatori, Tour Operator, Case produttrici, e noi della didattica è la fortissima passione per il mare e per questa meravigliosa attività, e il forte legame che si crea, per ripetere una frase del nostro fortissimo Arnaldo diventiamo “Fratelli di mare”!

56

Un Eudi Show entusiasmante nei numeri, tantissima gente, abbiamo battuto ogni record, presenze, rinnovi, ordini, application, meeting, si respirava un’aria di vera euforia tanto da essere a detta di chi ha molti più anni di esperienza di me il miglior Eudi di sempre!

17155481_10211322811653544_6675987494767936740_n

Tantissime le novità italiane per darvi un supporto sempre più vicino, sempre più mirato alle nostre specificità locali:

  • Progetto Sea Sentinels con Università di Bologna;
  • Progetto Scuola D’Amare e accordo assicurativo con DAN Europe;
  • Software EVE tradotto interamente in Italiano;
  • Nuovi programmi didattici AOWD e traduzioni finalmente in arrivo;
  • Italy Dive Fest By PADI & DAN;
  • Collaborazioni a 360 con produttori e partner esterni come Samsung.

DAN1915

Tutto questo è stato presentato durante un member forum super partecipato (circa 300 persone presenti) e da domani questo Member Forum sarà portato in tutta Italia da Me e Massimo, potete verificare le date nelle vostre zone andando su link di Eventbrite:

10

DATE MEMEBR FORUM ITALIANI E REGISTRAZIONE

Stiamo pianificando ben 4 Business Academy Light per darvi un supporto concreto sul business e sulle nuove frontiere del webmarketing, presto il calendario definitivo delle PBA Italiane.

Durante il 2017 saremo come sempre al vostro fianco per supportare tutti gli eventi possibili come Pool Party, Go Pro Night, il PADI Woman Dive Day del 15 Luglio 2017!

26

Non abbiamo il dono dell’ubiquità non riusciamo ad essere ovunque, quindi ci scuserete se qualche volta non riusciamo ad esserci ma oggi la nostra forza è essere TEAM ITALIA uniti professionalmente, uniti dalla passione, uniti dalla forza che voi ci infondete ogni anno con la vostra gioia, il vostro calore, il vostro coraggio la vostra passione. Grazie di cuore a tutta i “PADI People” Italiani!

17156260_10211322810333511_4863215010945641766_n

In questo Eudi Abbiamo come al solito premiato alcuni Centri che si sono distinti: CONGRATULAZIONI! Abbiamo fatto un mega Party Sabato, grazie a tutti i partecipanti, ma un grazie particolare a 3 persone:

96

  • Arnaldo: per la musica, la festa e la gioia che sa portare sempre con se;
  • Federico Morra: per averci offerto ancora da bere quando tutto era finito;
  • Carmelo La Monica: per i CANNOLI!

39

Un grazie al Team di ACQUASPORT Lecco, nostro Distributore ufficiale in Italia sempre presente all’Eudi, Grazie ad Alberto ed al suo Staff.

17098226_647861972068791_7723852291549004823_n

Permettetemi infine di ringraziare i miei colleghi: Jonas, Massimo, Marco, PG, Simona, Serena perché sono una squadra formidabile! Un grazie speciale a Serena che quest’anno tutta sola ha saputo gestire magistralmente gli aspetti logistico-organizzativi dello Show.

42

Ecco il loro commento dell’Eudi:

Jonas:

“Sono nel settore della subacquea da più di 25 anni e ho lavorato in tutto il mondo, ma non ho mai visto una comunità subacquea tanto vivace come quella italiana. Trascorrere alcuni giorni con questa straordinaria comunità durante la fiera EUDI è stato estremamente produttivo e divertente. PADI EMEA sta capendo l’importanza del mercato italiano e per questo qui investiamo più che in altri paesi. Insieme a tutto il Team italiano di PADI EMEA e ai nostri partner, continuiamo a creare progetti scuola ed eventi, tra i quali gli eventi a Lecco, Genova e Ustica, con partner quali: DAN, Divers Alert Network e PADI on Tour. L’EUDI solitamente ci dà un indicazione di come sarà l’anno subacqueo in Italia; e da come sono andati gli ultimi giorni, sono convinto che sarà un anno fantastico. Insieme siamo i numeri 1.”

20

Massimo:

“Questo è stato un anno speciale, il 25° Anniversario di Eudi Show ed è stato fantastico poter festeggiare tutti insieme.

Ma un pensiero speciale va ai 267 Membri PADI che hanno partecipato al Member Forum, abbiamo lanciato iniziative solo per il mercato Italiano e questo grande sforzo locale fatto da PADI (che è la didattica n. 1 al mondo e quindi una realtà globale) è stato molto apprezzato dai nostri Membri.

Ed ora pensiamo al 2017 ed a tutti i progetti ed eventi che abbiamo lanciato all’Eudi Show!”

41

Marco:

“Da poco finita l’edizione 2017 dell’EUDI e porto con me due parole: entusiasmo e ottimismo. Negli ultimi due anni, il team PADI Italia ha lavorato a stretto contatto con i professionisti e i centri PADI per dare nuova energia al mercato della subacquea italiana e ci siamo riusciti completamente. Il Member Forum ha avuto il maggior numero di presenze nel territorio EMEA, i centri PADI e i professionisti presenti hanno espresso a tutti noi il loro entusiasmo per la situazione attuale. Spero di incontrarvi ancora durante gli esami o eventi. Grazie a tutti per il vostro lavoro e vi auguro un 2017 di grande successo!

54

Serena:

“EUDI 2017 è stata una fiera piena di sorrisi e persone di cuore legate dalla stessa passione per la subacquea. Ringrazio tutti i centri e soci PADI per l’affetto e la passione che ci riempie il cuore e ci permette di continuare a fare il nostro lavoro con forza e dedizione. Tutti insieme siamo stati forti, allegri e positivi. Grazie ancora e a presto!”

45

Simona:

“L’atmosfera allo Show è stata fantastica. Abbiamo avuto dei riscontri molto positivi da parte di chi veniva al nostro stand e tutti sembravano molto soddisfatti del nostro servizio e orgogliosi di fare parte della famiglia PADI. Si respirava un clima di energia positiva.”

18

PG:

“Ho la fortuna di fare un lavoro che amo, di svegliarmi con la curiosità di una nuova giornata lavorativa addosso e di fare il pendolare con il sorriso stampato in faccia. E’ così da quando sono un professionista PADI (2001) e lo è ancor di più da quando ho iniziato a lavorare a Bristol per PADI EMEA (2012). L’EUDI non marca solo l’inizio della stagione subacquea in Italia ma è il luogo dove mi rendo conto che grazie a PADI non sono l’unico ne uno dei pochi. Incontrare così tanti PADI Divemaster, Assistenti Istruttori, Istruttori e Direttori di Corso in poche ore mi riempie il cuore di gioia! Insieme siamo stati i numeri uno della subacquea per 50 anni e lo saremo per i prossimi 50!”

55

Grazie veramente ad ognuno di voi che siete venuti a trovarci a Bologna! Continuiamo alla grande per questo 2017 in Italia e vi aspettiamo al prossimo EUDI 2018!

GO GO GO!

SCARICA LE FOTO