Materiali educativi PADI – Listino prezzi 2018

In base alle richieste dei Membri PADI e grazie alla possibilità di fare affidamento su canali digitali per archiviare ed accedere a materiale di riferimento, l’edizione 2018 del listino dei prezzi per i Membri PADI è stato completamente ridisegnato.

Incorporando i molti suggerimenti pervenuti dalla comunità PADI, il listino prezzi per il 2108 è stato ideato per essere più semplice che mai da usare, grazie alla possibilità di navigare velocemente all’interno del documento digitale. La cosa più rilevante è che, ora, il listino prezzi è personalizzato per ogni Membro PADI.

I prodotti si riescono a cercare e a trovare più facilmente, il prezzo a te riservato è evidenziato vicino a quello di vendita consigliato, e sono stati perfino calcolati gli sconti a te riservati in modo che, quando ti trovi a creare pacchetti con potenziali nuovi clienti, non debba effettuare ulteriori calcoli. Anche il procedimento per piazzare gli ordini è stato semplificato, grazie all’accesso con un click al negozio on-line su PADI Pros*, e sarà più semplice trovare le immagini dei prodotti per la realizzazione di siti web, lo sviluppo delle promozioni o il marketing all’interno del negozio.

Il nuovo formato, ricco di funzioni, comprende:

  • Utilizzo per PC e Mac, tra cui la funzionalità “touch-screen” per tablet e anche smartphone
  • Utilizzo completo della funzione di ricerca con i comandi Ctrl+F (Windows) o Cmd+F (Mac), cosa che rende più semplice trovare il prodotto necessario per supportare il processo educativo e le tue necessità di marketing
  • 16 link che collegano direttamente dalla pagina principale ai programmi di vario livello, alle lingue, ai materiali con marchio, ai tipi di prodotto e perfino ad un Blog prodotti per novità ed idee
  • Per ogni prodotto, viene chiaramente identificata la sua disponibilità in una determinata lingua, compresa una lista di singoli codici prodotto per tutte le lingue disponibili
  • All’interno di ogni sezione principale vengono presentati i prodotti, con alcuni “best-seller” in evidenza ed il motivo della loro popolarità
  • I materiali per gli studenti e per i professionisti sono elencati separatamente
  • Collegamenti a file d’immagine, per informazioni e ulteriore supporto per la tua attività di marketing
  • Descrizione del contenuto dei Pack sul Blog prodotti
  • Continui aggiornamenti su nuovi prodotti, in contemporanea con Surface Interval e altri annunci.

Il nostro obiettivo è di rendere più semplice la procedura per trovare il prodotto necessario per supportare l’esperienza di apprendimento dei tuoi subacquei, e di promuovere il tuo business verso un successo ancora maggiore.

Per ulteriori informazioni, ed un collegamento al tuo listino prezzi 2018 personalizzato, scrivi a mailto:sales.emea@padi.com specificando il tuo numero PADI o il numero PADI del centro immersioni e, nell’oggetto dell’email, “Price List 2018”.

Ti auguriamo il miglior successo per il 2018 e oltre!

* (richiede l’accesso)

Y-40®: grandissimo PADI® Dive Day Tropicalia!

Si è appena concluso il PADI® Dive Day presso Y-40®, quest’anno il tema era TROPICALIA! La piscina più profonda del mondo si è trasformata in un “villaggio tropicale” durante l’ultimo weekend di Novembre, assolutamente in linea con la temperatura dell’acqua termale nella quale ci si immerge tutto l’anno. Per PADI EMEA erano presenti Massimo Zarafa (Regional Manager & Examiner) e Marco Giovannini (Consultant Quality Management & Examiner).

Un boom di presenze, in due giorni più di 650 persone che hanno trovato sott’acqua un vero tropical village e gli stand delle aziende per testare le attrezzature, il tutto in un continuo spettacolo di luci e suoni. Ad aprire “ufficialmente le danze” Sabato mattina i freedivers guidati dal nostro campionissimo Homar Leuci!

Tutti i partecipanti, oltre ad immergersi, hanno ricevuto in regalo un paio di occhiali da sole PADI® ed hanno potuto provare gratuitamente i nuovi prodotti Aqua Lung® e Divesystem®, hanno avuto la possibilità di “sfrecciare” sott’acqua con i veicoli più veloci del mondo SeaBob® e di cimentarsi in foto/video con le action cam GoPro®.

   

E dopo l’immersione…? Test, analisi e visite ORL gratuite effettuate dall’esperto staff del DAN® a tutti coloro che ne avevano fatto richiesta.

Non potevano mancare i momenti di festa “post” immersione: Sabato pomeriggio aperitivo offerto da PADI® e Domenica premiazione dei due Centri che si sono contraddistinti per aver portato i gruppi di subacquei più numerosi all’evento. Tantissime congratulazioni ai due vincitori:

1° PREMIO (gruppo più numeroso): il Centro PADI® DIVER SEA che si è aggiudicato una bellissima action cam GoPro® Session gentilmente offerta da GoPro®! Salvatore D’Alessandro, titolare del Centro, nel ringraziare tutti i partecipanti ha anche ricordato come Diver Sea sia impegnata nel nuovo programma PADI Adaptive Techniques i cui corsi (che inizieranno nel 2018) hanno lo scopo di andare incontro alle esigenze dei sub diversamente abili.

2° PREMIO (secondo gruppo più numeroso): il Centro PADI® SOMMOZZATORI BRESCIANI LEONESSA, rappresentato da Astore Santoro, che si è aggiudicato un voucher del valore di 300 Dollari per la barca extra lusso di 44 metri SOLEIL 2 gentilmente offerto da Blue “K” Safari Italia®, utilizzabile durante una crociera sub alle Maldive dal 14/04/2018 al 13/04/2019!

Un PREMIO SPECIALE è stato offerto alla famiglia Boaretto dal Centro Subacqueo Torre Del Greco, capitanato da Franco Palomba, per ringraziare Y-40 per la professionalità e la calorosa accoglienza: un bellissimo cammeo con l’incisione Y-40!

A nome di PADI® EMEA vogliamo ringraziare tutti i partecipanti che hanno reso unico questo evento! Un grandissimo grazie anche al management ed allo staff di Y-40® ed ai partners che hanno supportato attivamente Tropicalia: DAN®, Aqua Lung®, Divesystem®, SeaBob®, GoPro®, Blue “K” Safari Italia®.

Non ci resta che dire…. arrivederci al prossimo PADI® Dive Day di Novembre 2018 presso Y-40®!

Lezione PADI all’Università di Bologna

Da diversi anni PADI è molto attiva su vari fronti, in qualità di organizzazione didattica subacquea leader nel mondo abbiamo creato tantissime partnership sia con aziende del settore sia con entità del mondo scientifico per la diffusione della cultura ambientale.

In questo ambito PADI, oltre a supportare le azioni della Fondazione Project Aware, ha sempre cercato di lanciare il messaggio che la tutela dell’ambiente non è solo un “must” dal punto di vista morale ma anche un’opportunità per mantenere intatto un habitat che è importantissimo per l’economia mondiale; senza un mondo sottomarino protetto e rispettato non potranno continuare ad esistere Centri PADI, Istruttori PADI, tour operators, hotels, ecc. cioè tutti coloro che sono coinvolti nel settore e che vivono grazie alle persone che esplorano i fondali dell’Italia e del mondo.

Dal 2016 PADI ha un partnership con l’Università di Bologna e Scubapro per il Progetto DUE-Sea Sentinels nel quale coinvolgiamo i subacquei nella compilazione di schede dopo le immersioni al fine di poter fornire ai ricercatori dell’Università materiale da classificare e studiare per capire il grado di biodiversità del Mar Mediterraneo.

Nell’ambito di questa partnership Lunedì 23 Ottobre PADI è stata invitata a tenere una lezione a 200 studenti dell’Università di Bologna per dimostrare loro con esempi concreti come Ecologia ed Economia siano strettamente connesse creando turismo ed occupazione e quindi facendo “girare” l’economia. Il Prof. Stefano Goffredo, responsabile del DUE-Sea Sentinels Project ed insegnante della Facoltà di Ecologia, ha iniziato la lezione introducendo i relatori.

Il Regional Manager Massimo Zarafa ha spiegato come PADI nel mondo ha trasformato il rispetto del mare in business, fornendo agli studenti dati storici e statistici sul ruolo di leader mondiale nel campo delle organizzazioni didattiche subacquee.

Successivamente Erik Caroselli ha spiegato come i subacquei possono aiutare a proteggere l’ambiente sommerso fornendo anche dati tramite la compilazione dei questionari DUE-Sea Sentinels Project.

Infine Alberto Rota, Redistributore e Course Director PADI, ha spiegato altri aspetti che legano Ecologia ed Economia con particolare riferimento alla formazione dei Professionisti PADI che possono successivamente lavorare come Istruttori in Italia e nel mondo.

Un grandissimo ringraziamento al Prof. Stefano Goffredo per l’invito, è stata una bellissima esperienza tenere la lezione ad una platea di 200 studenti che hanno dimostrato grande interesse per gli argomenti trattati.

Alla prossima lezione PADI all’Università di Bologna!

Metti in opera il programma Master Scuba Diver™

Il livello PADI Master Scuba DiverTM è spesso descritto come “la cintura nera della subacquea”. Mentre la maggior parte delle persone sa che cosa sia una cintura nera nel karate, i subacquei di livello iniziale potrebbero non capire il prestigio rappresentato dal livello Master Scuba Diver. Devi riuscire ad ispirare tutti i tuoi clienti ad unirsi al gruppo esclusivo di subacquei che raggiungono questo livello.SI_MSD_OWOLJan07-0701

Per quale motivo? Perché non è solo il massimo livello che rappresenta un subacqueo completo e con molta esperienza, ma anche perché, in questo modo, ottieni un cliente che si iscrive ad otto corsi, si impegna a fare più di 50 immersioni e, probabilmente, acquisterà un set completo di attrezzatura. Ci sono almeno tre motivi perché dovresti implementare o rafforzare oggi il tuo programma Master Scuba Diver:

  1. Offrire e aumentare il numero di studenti in più corsi. Il programma Master Scuba Diver definisce obiettivi per i tuoi clienti e loro si iscrivono ai corsi necessari per raggiungerli.
  2. Supportare i subacquei attivi. Quanto più i tuoi subacquei si addestrano, tante più immersioni fanno, tanta più attrezzatura comprano, e tanto più si immergono.
  3. Fidelizzare i clienti. Il tuo tasso di ritenzione dei subacquei aumenterà, dal momento che diventeranno più competenti e si troveranno più a loro agio in acqua.

Ecco alcune idee per aumentare la conoscenza e l’interesse nel tuo programma Master Scuba Diver:

  • Riserva una parete del tuo negozio per riconoscere i clienti che hanno ottenuto il prestigioso livello Master Scuba Diver.
  • Esponi pubblicamente i progressi di attuali subacquei Advanced Open Water e Rescue per incoraggiare un’amichevole competizione.
  • Durante le tue prossime presentazioni dei corsi, invita subacquei con livello Master Scuba Diver a dare la loro testimonianza.
  • Durante gli incontri al vostro club o le serate con i clienti, presenta riconoscimenti particolari ai tuoi Master Scuba Diver.
  • Sviluppa un programma di cinque specialità specifico per la tua zona, che metta in evidenza le immersioni tipiche o, magari, l’ambiente locale: Master Scuba Diver in Acqua Temperata oppure Eco-Master Scuba Diver.
  • Offri un viaggio esclusivo solamente per Master Scuba Diver.

SI_Catalina_0416_230

Una certificazione PADI Divemaster è solo l’inizio

Lavorando in un PADI Dive Center, Lucy Crow (Rescue Diver) ha ottenuto la sua qualifica PADI Divemaster e molto altro…

“Ho iniziato a lavorare con Ocean Turtle Diving, facendo un po’ di esperienza lavorativa. Da un po’ di tempo, avevo in mente di fare il corso PADI Divemaster e ho deciso che farlo qui con loro sarebbe stata una grande opportunità. Devo dire che è stata una delle migliori esperienze della mia vita.

Di solito non leggo molto, ma ho cominciato a leggere il manuale Divemaster e l’ho trovato molto interessante. Se trovavo parti che non capivo, o sulle quali avevo dubbi, sapevo che avrei avuto un team completo che mi avrebbe aiutato.

Quando fu il momento di fare gli esami di teoria, grazie al supporto del mio PADI Instructor, mi sono sentita sicura di ciò che avevo appreso. Mi sono seduta tranquilla, assieme agli altri, e abbiamo sfogliato il manuale. C’erano altri tre studenti ed eravamo tutti contenti e rilassati. Abbiamo completato l’esame e siamo usciti, sempre con il sorriso. Ora, posso concentrarmi sul portare a termine le sessioni in piscina e migliorare la mia forma fisica per soddisfare i requisiti d’esecuzione.

Alla fine di gennaio, non solo avevo finito il corso PADI Divemaster, ma anche l’addestramento nel centro. Mi sono divertita tantissimo a imparare tutte le sfaccettature di un dive centre e ad incontrare, quasi ogni giorno, nuovi clienti. C’era sempre qualcosa di nuovo da imparare. Ho chiesto se potevo continuare a lavorare con loro, e mi hanno dato un’incredibile opportunità di lavorare il sabato. Sei mesi dopo, sto ancora lavorando nel centro e mi piace tantissimo.

Essere un PADI Divemaster non significa solo avere una conoscenza a livello professionale, ma anche essere consapevoli che chi impara ad immergersi potrebbe essere nervoso o spaventato. La cosa migliore di lavorare nel dive centre sono lo staff e i clienti. È come se fossero la mia seconda famiglia. Non solo hanno migliorato la mia conoscenza, ma anche la sicurezza in me stessa.”

Risparmia sul rinnovo della tua affiliazione PADI

Ogni anno, tutti i membri chiedono, “Come posso risparmiare sulla mia tassa di affiliazione?”

È facile! Registrati, entro il 6 novembre 2017, per il rinnovo automatico dell’affiliazione PADI e riceverai la tassa di rinnovo più economica per il 2018. Il rinnovo automatico ti permette di mantenere accesso continuo ai benefici della tua affiliazione PADI, tra cui:

  • Emissione dei brevetti online
  • Informazioni di addestramento e webinars per la formazione professionale sul sito PADI Pros
  • Accesso ai tuoi Regional Sales and Training Consultant e supporto da parte del tuo Regional Headquarter.

Registrati per il rinnovo automatico prima della scadenza dell’offerta.

Registrati adesso

Perché la modulistica è importante

PADI Instructor

Leggi qui di seguito per scoprire quali sono gli errori più comuni nella compilazione della modulistica e cosa può succedere se non viene compilata in maniera completa e corretta. Questo articolo risponderà anche a domande frequenti, quali “Cosa succede se uno studente risponde ‘Sì’ sul questionario medico e poi vuole cambiarlo in ‘No’?

 Perché la modulistica è così importante?

  • Informa i subacquei sulla loro responsabilità ad essere onesti nella divulgazione e valutazione delle loro condizioni mediche e sui rischi della subacquea, anche quando gli operatori fanno del loro meglio per offrire un’esperienza piacevole e relativamente sicura.
  • Stabilisce le linee guida che tutti i subacquei dovrebbero seguire quando partecipano in questa attività di trasformazione.
  • La modulistica viene usata come prova per la difesa di professionisti e business subacquei in caso accada un incidente e venga aperta una causa legale.
  • Il completamento della modulistica è un requisito della tua assicurazione professionale

Cosa può succedere se la modulistica viene trascurata?

Qui di seguito, riportiamo uno scenario ipotetico basato sulla vita reale:

Uno studente open water si iscrive ad un corso e consegna la modulistica. L’istruttore non controlla i documenti e non nota che lo studente ha risposto ‘Sì’ alla domanda relativa a malattie cardiache e ad alta pressione.

Durante la prima immersione in acqua libera, lo studente ha un infarto e muore. Il medico legale dichiara che il cuore del subacqueo era in condizioni così gravi che avrebbe potuto avere un infarto anche stando seduto.

L’istruttore invia un rapporto di incidente a PADI, assieme alla modulistica dello studente. Nel frattempo, la famiglia dello studente intenta una causa legale.

Durante la revisione Quality Management, viene scoperto che, assieme ad altre problematiche, la modulistica non era stata controllata. La compagnia di assicurazioni rifiuta la copertura perché l’istruttore ha violato le Garanzie della Polizza – ottenere un Nulla Osta medico in caso vi sia una risposta ‘Sì’ sul questionario medico. Ora, l’istruttore deve difendersi senza assicurazione, cosa che sarebbe potuta non accadere se avesse prestato un po’ più di attenzione alla modulistica.

Gli errori più comuni

Pat Fousek, Quality & Risk Management Executive, spiega quali sono i moduli principali, le problematiche più comuni, e risponde alle domande più frequenti.

Scarico di responsabilità – Questo documento spiega al partecipante i rischi inerenti alla subacquea ed è stilato come un contratto. Il subacqueo accetta di assumere tali rischi e il fatto che ci potrebbero essere dei problemi. Nessuno di noi è perfetto e, quando entriamo in un ambiente estraneo con attrezzatura che ci tiene in vita, a volte ci possono essere dei problemi.

  • Prima che il subacqueo firmi il modulo, assicuratevi che tutti gli spazi bianchi siano compilati accuratamente. Ciò può essere fatto con un timbro (non sovrascrivere il testo esistente), digitalmente, o dal subacqueo stesso. Non modificate il documento dopo che è stato firmato.
  • Verificate che il modulo sia firmato e datato correttamente. Se lo studente avesse delle domande sul modulo, consigliategli di consultarsi con un avvocato. Non cercate di interpretarlo, anche se siete avvocati.

Informativa sulle attività commerciali e relativa accettazione – Questo modulo spiega ai vostri clienti che i centri affiliati non sono di proprietà PADI, che i professionisti non sono impiegati da PADI, e che PADI non può controllare (e non lo fa) le decisioni e la gestione quotidiana del vostro personale e del vostro business. PADI non è coinvolto nelle decisioni su dove immergersi (o meno) in quel particolare giorno, sul sito d’immersione, o su chi viene assegnato ad un particolare compito. Questo lo decidete voi.

Il modulo “Informativa sulle attività commerciali e relativa accettazione” è uno di quelli che vengono maggiormente dimenticati dai professionisti PADI, anche se è incorporato nello “Student Record File” e in tutti gli scarichi di responsabilità che si trovano sul sito PADI Pros. Prima di fotocopiare un modulo, assicuratevi di avere la versione più aggiornata.* Vediamo in continuazione “Student Record File”, e moduli vari, vecchi di almeno 10 anni. Proprio come gli altri moduli, assicuratevi di compilare accuratamente gli spazi bianchi, e che il modulo sia firmato e datato.

* Versione attuale dello “Student Record File” (prodotto n. 10058) – versione: 5.01 del 6 gennaio 2016

Dichiarazione di comprensione delle norme per le immersioni in sicurezza – Questo documento è stato ideato per informare i subacquei sulla loro responsabilità di immergersi in maniera sicura, non solo durante i corsi, ma anche dopo la certificazione. La firma del subacqueo sul modulo conferma che è consapevole della sua responsabilità e che la mancata osservanza delle misure di sicurezza potrebbe aumentare il rischio per il subacqueo stesso. Come prima, tutti gli spazi bianchi dovrebbero essere compilati, e il modulo deve essere firmato e datato.

Il Questionario Medico discute i rischi della subacquea e chiede al subacqueo di divulgare qualsiasi condizione medica preesistente. Una risposta di tipo ‘Sì’ richiede un Nulla Osta medico prima della sua partecipazione in qualsiasi attività in acqua. Il modulo, inoltre, consiglia al subacqueo di farsi visitare “regolarmente” da un medico dopo aver portato a termine il corso. Accertatevi sempre che il subacqueo risponda chiaramente ‘Sì’ o ‘No’ (non che tirino una linea sopra a tutti gli spazi bianchi), firmi e metta la data sul modulo.

Inevitabilmente, uno dei vostri subacquei risponderà ‘Sì’ a una domanda sul questionario medico e poi vorrà discuterne con voi, o cambiare la risposta in ‘No’, specialmente dopo che un amico gli ha ricordato che avrà bisogno di un Nulla Osta medico. Per farla breve: non ci dovrebbe essere alcuna discussione tra l’istruttore e il subacqueo riguardo al questionario medico.

Se il subacqueo decide di cambiare la sua risposta, ciò è consentito, ma dovrà mettere le proprie iniziali e la data. Pensate bene al motivo per cui un subacqueo vuole cambiare una risposta.

  • È stata una semplice svista? Se un maschio risponde ‘Sì’ alla domanda “Potresti essere incinta o stai cercando di esserlo?”, è accettabile che il subacqueo cambi la risposta. Assicuratevi che il subacqueo metta le proprie iniziali e la data.
  • È stata veramente una mancata comprensione della domanda? Se il subacqueo ha scritto inizialmente ‘Sì’, ci dovrà pur essere un motivo. Puoi discutere la situazione con il subacqueo stesso, ma la cosa prudente da fare è di consigliarlo di essere onesto riguardo alla sua salute, per il bene dei suoi cari, del suo buddy, e della propria salute e sicurezza.

Spesso riceviamo domande su subacquei adulti che hanno subito un’operazione di drenaggio transtimpanico (miringotomia) e che ritengono che non sia più un problema. Un’altra problematica comune: durante i mesi in cui un particolare tipo di polline è attivo, il subacqueo usa un inalatore, ma al momento non lo sta usando. In entrambe le situazioni, fatevi una domanda: siete la persona migliore per verificare le condizioni mediche e l’idoneità del subacqueo ad immergersi?

Se avete domande sulla modulistica PADI, o sulle informazioni sopra riportate, mettetevi pure in contatto con il vostro PADI Office locale. Sul sito PADI Pros (padi.com/mypadi), potete trovare le versioni aggiornate di tutti i moduli sopra descritti. Per fare ciò, andate sul menu Addestramento, poi scegliete Moduli e Application e infine selezionate Italiano. Usando il commando Ctrl + F potrete fare una ricerca nella pagina e trovare velocemente il modulo richiesto.

Programmi PADI al 2017 DEMA Show

DEMA16_banner02_600x200

Course Director Update

  • Martedì, 31 ottobre – 7:00 – 12:00
  • Sala: Rosen Centre Hotel Grand Ballroom A, B, C

IDC Staff Instructor Update

  • Venerdì, 3 novembre – 7:00 – 12:00
  • Sala: Orange County Convention Center – S330 A, B, C, D

Il Course Director e IDC Staff Instructor Update di quest’anno si incentrano sull’attesissima revisione dell’Instructor Development Course (IDC). Dai un’occhiata ad alcuni dei component dell’IDC in via di sviluppo, tra cui il concetto di “Think Like an Instructor” e le migliorate sezioni di sviluppo teorico, di acqua confinata e dei criteri di valutazione in acqua confinata.

Ci saranno delle pause durante le quali interagire e scambiare idee con colleghi e staff PADI ®.

Possono partecipare a questo programma di mezza giornata i Course Director e gli IDC Staff Instructor rinnovati e in Teaching Status. Tra gli argomenti:

  • What’s New: IDC Revision – a preview of this PADI flagship program
  • Evaluation Training Workshop and the New Evaluation Criteria
  • Risk Management in Instructor Development

Durante il Course Director Update, non mancare alla cerimonia durante la quale verranno consegnati, ai PADI Platinum Course Directors, i premi PADI Frequent Trainer Program.

Per registrarti al programma, mettiti in contatto con Yvonne Lara all’800 729 7234 (solo per US e Canada), o al +1 949 858 7234, int. 2296.

 Emergency First Response® Instructor Trainer

  • Giovedì, 2 novembre – 8:00 – 13:00
  • Sala: Rosen Centre Hotel Salon 7/8

Questo programma di mezza giornata è aperto agli Emergency First ResponseEFR_CPR_Chest_Compress_Mannequin.tif Instructor che hanno completato la sezione preparatoria online e condotto almeno cinque corsi Emergency First Response o emesso almeno 25 “completion card” Emergency First Response. Questo programma comprende l’accesso a presentazioni online, un Emergency First Response Instructor Trainer Manual (versione digitale), le Emergency First Response Instructor Course Lesson Guides, il libretto d’esame Emergency First Response Instructor Course e la tassa di applicazione Instructor Trainer. Si prega di portare con sé una versione corrente o aggiornata dell’Emergency First Response Instructor Manual.

Per registrarti al programma, mettiti in contatto con Yvonne Lara all’800 729 7234 (solo per US e Canada), o al +1 949 858 7234, int. 2296.

PADI Business Academy: Mastering Online Advertising

  • Sabato, 4 novembre – 8:00 – 12:00
  • Sala: Rosen Centre Hotel Salon 5/6

Una guida interattiva passo-passo per implementare le ultime tendenze nella pubblicità online

Durante questo workshop pratico, imparerai a come affrontare e padroneggiare le più importanti tendenze nella pubblicità online. Sii sempre un passo avanti, imparando come usare la pubblicità online per acquisire nuovi subacquei e fidelizzare quelli esistenti.

Imparerai ad implementare:

  • Pubblicità su Facebook, tra cui pubblico personalizzato e con interessi affini a quelli già esistenti
  • Pubblicità su Instagram
  • Google AdWords
  • Annunci display su Google
  • Annunci di sola chiamata su Google

N.B.: partecipando a questo seminario, i candidati CDTC possono guadagnare tre crediti.

Per registrarti al programma, mettiti in contatto con Lisa Joralemon all’800 729 7234 (solo per US e Canada), o al +1 949 858 7234, int. 2552.

New PADI Adaptive Techniques Specialty Programs Orientation

  • Mercoledì, 1 novembre – 8:00 – 12:00
  • Località: Orlando YMCA

Questo programma di mezza giornata introduce, ai PADI Instructor e PADI Course Director, il nuovo “PADI Adaptive Techniques Specialty Program”. Se vuoi apprendere tecniche e approcci efficaci per insegnare e supervisionare subacquei di varie abilità e disabilità, questo programma è giusto per te. Molti dei concetti discussi si applicano a tutto l’addestramento subacqueo, ma questa particolare prassi aumenterà la tua consapevolezza e rafforzerà la tua abilità educativa incentrata sullo studente. Il completamento di questo programma risulterà nella tua certificazione come “PADI Adaptive Techniques Specialty Program Instructor” (o Instructor Trainer se sei un PADI Course Director), dopo aver dato prova di ulteriore esperienza. Il “PADI Adaptive Techniques Specialty Program” ti qualifica ad insegnare due corsi: il corso “PADI Adaptive Teaching Techniques Specialty” alle guide subacquee, e il corso “PADI Adaptive Support Diver Specialty” ai subacquei.

Per registrarti al programma, mettiti in contatto con Yvonne Lara all’800 729 7234 (solo per US e Canada), o al +1 949 858 7234, int. 2296.

Basic Freediver Course

  • Sabato, 4 novembre – 8:00 – 12:00
  • Località: Orlando YMCA

Freediver_pool

Hai già provato il programma PADI FreediverTM? In poche ore, mentre sei al 2017 DEMA Show, puoi ottenere maggiori informazioni, provare l’apnea e iniziare il corso PADI Basic Freediver.

Questo evento di mezza giornata tratta lo sviluppo teorico e le porzioni di acqua confinata del corso PADI Freediver e, una volta superati con successo, ti permetterà di ottenere la certificazione PADI Basic Freediver. Completando, in seguito, le due rimanenti sessioni di acqua libera, diventerai PADI Freediver.

 

Il costo del programma è 199$ e la registrazione comprende il PADI Freediver TouchTM, una sessione in acqua confinata e la certificazione come PADI Basic Freediver. Si prega di registrarsi non più tardi di lunedì 16 ottobre, in modo da ricevere il codice Touch e completare lo studio autonomo in tempo per la sessione in acqua confinata che si terrà sabato 4 novembre.

 

Per partecipare, non avrai bisogno di alcuna speciale attrezzatura per apnea; basterà che porti le tue pinne, maschera e snorkel. È un modo divertente per imparare facendo pratica. Scopri perché così tanti professionisti PADI si tuffano nel PADI Freediving.

Per registrarti al programma, mettiti in contatto con Yvonne Lara all’800 729 7234 (solo per US e Canada), o al +1 949 858 7234, int. 2296.

 

PADI Miniseminars al 2017 DEMA Show

Oltre a venire a conoscenza di nuovi programmi e iniziative PADI®, partecipando ai PADI Miniseminars, che si terranno presso l’Orange County Convention Center a Orlando, Florida, USA, potrai ottenere crediti utili per ritornare in Teaching Status o per richiedere livelli PADI Instructor superiori. Per ottenere tali crediti è necessaria prova di partecipazione tramite la compilazione di moduli disponibili ai seminari.

PADI Miniseminars

Mastering PADI’s Paperless Registration Process (richiesto per i crediti)

Vieni a conoscere gli ultimi cambiamenti al PADI Online Processing Center e come la modulistica digitale e My PADI ClubTM si integreranno perfettamente nel processo di registrazione dello studente. Potrai, inoltre, dare un’occhiata al nuovo sito padi.com e alle nuove opzioni di download per quanto riguarda l’Open Water Diver Certification Pak.

  • Mercoledì, 1 novembre – 15:00-16:00 – S220A/B
  • Giovedì, 2 novembre – 13:00-14:00 – S220A/B
  • Venerdì, 3 novembre – 15:00-16:00 – S220C

Risk Management 2017: Protect Your Divers and Yourself (richiesto per i crediti)

Hai la giusta preparazione per cercare di evitare incidenti subacquei? Vieni a scoprirlo tramite l’analisi di incidenti reali e apprendi come prudenti decisioni forniscano una protezione migliore. Apprenderai, inoltre, come meglio gestire il rischio nei programmi di educazione e in tutta la tua attività subacquea.

  • Mercoledì, 1 novembre – 10:00-11:00 – S220A/B
  • Giovedì, 2 novembre – 11:00-12:00 – S220A/B
  • Venerdì, 3 novembre – 11:00-12:00 – S220A/B

CDTC Q&A: What It Takes to Become a PADI Course Director

Il PADI Course Director è il massimo livello come professionista PADI. Partecipa a questo mini-seminario per scoprire come raggiungere questo traguardo e quali siano i pre-requisiti, le procedure di richiesta e i protocolli di accettazione per il Course Director Training Course.

  • Mercoledì, 1 novembre – 14:00-15:00 – S220C
  • Giovedì, 2 novembre – 14:00-15:00 – S220A/B

 PADI Adaptive Techniques Specialty Program

Scopri la nuovissima specialità PADI, ideata per migliorare le tue tecniche di supervisione e insegnamento in modo da soddisfare i bisogni di tutti gli studenti subacquei. Viene posta massima attenzione all’insegnamento a subacquei con disabilità ma, durante il corso PADI Open Water Diver e oltre, si possono applicare a tutti gli studenti subacquei come un modo per personalizzare la loro esperienza subacquea. Scopri come avere un grande impatto sul percorso di ciascun subacqueo apportando piccoli cambiamenti ai tuoi corsi.

  • Mercoledì, 1 novembre – 13:00-14:00 – S220A/B
  • Venerdì, 3 novembre – 16:00-17:00 – S220C

How to Align your Business with PADI’s Four Pillars of Change

Durante il PADI Social dello scorso anno, Drew Richardson ha comunicato il programma PADI “I Quattro Pilastri del Cambiamento” che supporta Salute e Benessere, Persone e Comunità, Tutela degli Animali Marini, e Benessere dell’Oceano. Scopri come ciascun pilastro, mentre aiuta la salvaguardia del nostro pianeta oceano, possa aiutarti ad acquisire nuovi mercati e a diversificare l’offerta dei corsi.

  • Giovedì, 2 novembre – 16:00-17:00 – S220A/B
  • Venerdì, 3 novembre – 15:00-16:00 – S220A/B

Take a Deep Breath and Dive Into Freediving

Il programma PADI FreediverTM sta guadagnando slancio e tu, aggiungendolo alla tua offerta di corsi, non potrai che trarne beneficio. Scopri come diventare un PADI Freediver Center, Instructor o Instructor Trainer e, così facendo, raggiungere un nuovo segmento di mercato.

  • Mercoledì, 1 novembre – 16:00-17:00 – S220C
  • Venerdì, 3 novembre – 14:00-15:00 – S220A/B

 Membership Benefits You’re Not Taking Advantage Of

Stai traendo vantaggio da tutti i benefici contenuti nella tua Affiliazione PADI? Sei a conoscenza di ciò che il sito PADI Pros ha da offrire o del fatto che ci sono programmi che reinvestono nei tuoi sforzi di marketing? Vieni a scoprire sei stai sfruttando al meglio la tua affiliazione e quali sono i benefici che non stai eventualmente utilizzando.

  • Mercoledì, 1 novembre – 11:00-12:00 – S220C
  • Giovedì, 2 novembre – 13:00-14:00 – S220C

Managing Your Online Presence

Con i social media e i siti di recensione, per i consumatori è semplice pubblicare commenti, siano essi positivi o negativi. Scopri come accogliere, e anche usare a tuo vantaggio, le recensioni su Facebook, Google, TripAdvisor, Yelp e My PADI Club per espandere il tuo business.

  • Giovedì, 2 novembre – 10:00-11:00 – S220C
  • Venerdì, 3 novembre – 11:00-12:00 – S220C

Tips to Increase Diver Conversions

Qual è il tuo tasso di conversione da Discover Scuba® Diving a Open Water Diver? E da Open Water ad Advanced Open Water Diver? Scopri come aumentare le tue conversioni e come collegare strategicamente i corsi per aumentare le certificazioni di educazione continua.

  • Mercoledì, 1 novembre – 13:00-14:00 – S220C
  • Venerdì, 3 novembre – 16:00-17:00 – S220A/B

Leveraging My PADI Clubto Engage and Grow Your Business

Cos’è My PADI Club? Come puoi promuoverlo? Vieni a scoprire tutto ciò che riguarda My PADI Club e come usarlo per attirare nuovi subacquei e tenere coinvolti quelli già acquisiti.

  • Mercoledì, 1 novembre – 10:00-11:00 – S220C
  • Giovedì, 2 novembre – 15:00-16:00 – S220A/B

New Trends in Social Media to Reach New Divers

Attualmente, nel tuo business, usi i social media; ma stai effettivamente sfruttando tutti gli strumenti disponibili per raggiungere nuovi subacquei? Scopri come usare la realtà virtuale, i video a 360°, i video Facebook Live, Facebook eCommerce e Instagram per aumentare l’esposizione e generare traffico verso il tuo business.

  • Giovedì, 2 novembre – 10:00-11:00 – S220A/B
  • Venerdì, 3 novembre – 13:00-14:00 – S220A/B

Successful Conversion Tactics for Resorts

Scopri nuovi e diversi metodi per aumentare le conversioni nei mercati Resort apportando piccoli cambiamenti alla tua attuale offerta.

  • Mercoledì, 1 novembre – 15:00-16:00 – S220C
  • Venerdì, 3 novembre – 14:00-15:00 – S220C

Top 10 Customer Service Complaints

Quand’è che il servizio al cliente entra in conflitto con il PADI Quality Management? Discuteremo dei principali motivi di lamentela che possono essere di competenza Quality Assurance (o meno), ma che possono essere fastidiosi per te. Tra questi, potrebbe esserci il non fornire servizi già concordati, il non divulgare dettagli e condizioni di un programma di internato divemaster, e una scarsa manutenzione dell’attrezzatura.

  • Mercoledì, 1 novembre – 16:00-17:00 – S220A/B
  • Giovedì, 2 novembre – 15:00-16:00 – S220C

Engaging with Chinese Consumers

Con più di del 10% dei turisti internazionali provenienti dalla Cina, non ci si deve meravigliare se sempre più business vogliono saperne di più su come entrare in contatto con i consumatori Cinesi. Solamente quest’anno, ci sono stati più di 120 milioni di viaggi verso l’estero provenienti dalla Cina, circa metà dei quali erano di piacere. Se vuoi rivolgerti al mercato Cinese, dovrai adattare la lingua, i prodotti e i servizi. Unisciti a noi ed esplora le strategie di marketing digitale per il tuo sito internet e i canali social media, così come idee e strategie per il tuo business per potenziare la tua attività subacquea nel mercato Cinese e oltre.

  • Mercoledì, 1 novembre – 11:00-12:00 – S220A/B
  • Venerdì, 3 novembre – 10:00-11:00 – S220C

Shark and Ray Tourism: Building a Better Future for Sharks and Rays

Il 25% degli squali e razze di mare sono sulla via dell’estinzione, a causa dello sfruttamento eccessivo della pesca. E tuttavia, il turismo legato a queste creature è in aumento. La subacquea e lo snorkeling possono offrire alternative economiche potenti e sostenibili. Unisciti a Project AWARE® per partecipare a questo workshop interattivo e scoprire come mettere la best practice al centro del tuo business. Tutti noi condividiamo esperienze di vita reale e lavoriamo insieme per aiutare a creare specifiche linee guida appropriate per la tua comunità locale. Se vuoi usare il turismo per contribuire alla salvaguardia di squali e razze di mare nella tua zona, allora questo workshop è ciò che fa per te!

  • Giovedì, 2 novembre – 11:00-12:00 – S220C
  • Venerdì, 3 novembre – 13:00-14:00 – S220C

PADI Swim School: How to Grow Your Scuba Business

Scopri come l’aggiunta di lezioni di nuoto al tuo business non solo ti fornisca maggiore guadagno e opportunità di lavoro, ma porti anche nuovi nuotatori, subacquei, famiglie di subacquei e comunità. Sia che tu abbia una piscina, che l’affitti, che ne voglia una o abbia a disposizione l’oceano, la PADI Swim School è la soluzione giusta per te!

  • Giovedì, 2 novembre – 14:00-15:00 – S220C
  • Venerdì, 3 novembre – 10:00-11:00 – S220A/B

EVE Diving Services Will Grow Your Business

Vieni a vedere come l’EVE Complete System possa aiutarti a superare le barriere rappresentate da costi, tempo e addestramento. Questo mini-seminario ti mostrerà tutti i benefici di EVE: EVE Splash, strumenti integrati per siti internet e di marketing, il nuovo EVE Instructor App, addestramento EVE Online e molto altro.

  • Mercoledì, 1 novembre – 14:00-15:00 – S220A/B
  • Giovedì, 2 novembre – 16:00-17:00 – S220C

Seminari Tec tenuti nel PADI Booth Tec Resource Center

The Devil is in the Details: What Incident Data Tell Us

Escludendo quelli con cause mediche, la maggior parte degli incidenti fatali presentano violazioni di procedure comunemente accettate che causano e/o contribuiscono all’incidente stesso. Sulla base della popolare presentazione dell’anno scorso “The Mathematics of Diver Risk”, questo mini-seminario approfondisce il chi/cosa/quando di decisioni sbagliate che innescano una serie di conseguenze catastrofiche, di possibili cause legali e di come affrontarle.

Everything You Wanted to Know About Rebreathers But Were Afraid to Ask

Sei interessato a immergerti con un rebreather ma non sai come cominciare? Partecipa a questo seminario informale per imparare la differenza tra eCCR e mCCR, tra sacco polmone in posizione posteriore o sopra-la-spalla, tra filtri per l’aria assiali o radiali e molto altro.