Come utilizzare in maniera efficace gli Assistenti Brevettati per garantire sicurezza e godersi le immersioni!

Oggigiorno, non ci sono dubbi che utilizzare degli assistenti brevettati in maniera efficace, durante gli addestramenti in acque confinate e libere e durante i programmi di addestramento, possa rendere l’esperienza dell’addestramento e della supervisione più semplice e divertente, sia per i partecipanti che per gli istruttori. Questo è vero, specialmente per i programmi di esperienza o per i corsi di primo livello dove i subacquei non possono essere lasciati incustoditi.

Ci sono tanti ovvi motivi per cui utilizzare assistenti brevettati, come per l’assistenza logistica, migliora la reattività nelle emergenze: avere un paio d’occhi e orecchie “extra” per migliorare il controllo in acqua, la possibilità di aumentare il numero di studenti subacquei con una supervisione, e così via. Per farne un utilizzo più efficace , considerate quanto segue, preso dalla Guide to Teaching PADI:

  • Avere un numero di assistenti presenti e meticolosamente istruiti sui loro ruoli durante l’immersione, incluse informazioni sui servizi in loco, in modo da poter rispondere alle domande degli studenti subacquei. Assicuratevi che sappiano dove si trova e come si utilizza l’attrezzatura d’emergenza – kit di primo soccorso, bombola dell’ossigeno, defibrillatore, telefono/radio, ecc. Devono anche sapere dove si trova l’attrezzatura extra.
  • Ditegli che tipo di assistenza e come guidare gli studenti prima, durante e dopo l’immersione. Ripassa l’ordine delle varie attività e ripetigli dove si devono posizionare in acqua.
  • Per aumentare i tempi dedicati alla pratica, utilizza assistenti brevettati che controllino gli studenti in più durante l’addestramento.

Non dimenticare che durante il corso PADI Open Water Diver, viene richiesta la supervisione diretta dell’istruttore, a eccezione di alcune situazioni dove ci può essere la supervisione indiretta, come nei seguenti casi:

  • Gli assistenti brevettati supervisionano gli studenti durante la parte di nuoto in superficie e dai punti di entrata-uscita e durante gli esercizi di navigazione, così come possono restare con la classe mentre l’istruttore conduce un esercizio (ad esempio quello di risalita e discesa) con uno studente o con un gruppo di studenti.
  • Gli assistenti brevettati possono guidare gli studenti (con un rapporto di 2:1) durante le Immersioni n.2-4 quando sono nella fase di esplorazione del sito subacqueo.
  • Gli Assistant Instructor valutano gli esercizi non obbligatori in superficie in acque libere e conducono il controllo della pressione dell’acqua sott’acqua.

Inoltre l’utilizzo di assistenti brevettati durante i programmi di addestramento PADI rende il sistema di controllo e di sicurezza dei subacquei, che sono sotto la tua responsabilità, più efficaci, sei di aiuto nella preparazione dei futuri PADI Instructors, ed aumentano il divertimento dei tuoi studenti durante l’addestramento/nell’esperienza di supervisione e rendeno la tua vita professionale molto più semplice.

È importante ricordare comunque che secondo gli Standard PADI si definisce un assistente brevettato come un “PADI Instructor in Stato d’Insegnamento, un PADI Assistant Instructor o un PADI Divemaster in Stato Attivo”. Secondo gli Standard PADI l’utilizzo di qualsiasi altro subacqueo come assistente non può essere considerato come “assistente brevettato”. Non dimenticare di controllare le credenziali del tuo assistente!

 

This post is also available in: en nl fr de ru es