Suggerimenti da parte dello staff PADI riguardanti il Quality Management

Quality Management Tips from the Field

Durante il 2018, vorremmo condividere alcuni suggerimenti da parte dello staff PADI, impegnati sul campo, su come mantenere e migliorare la sicurezza nelle vostre attività subacquee professionali. Questo mese, pubblichiamo le parole di Rich Somerset, PADI Territory Director:

“Siamo fortunati ad avere una carriera che ci mette a diretto contatto con l’oceano, e l’oceano pretende il nostro rispetto. Trattatelo con rispetto e vi darà innumerevoli avventure, ma state molto attenti a sottovalutarlo. Ricordate: siate prudenti quando prendete le decisioni, date maggiore importanza alla sicurezza dei vostri studenti che al vostro ego e – se non ve la sentite – rinunciate ad immergervi.”

L’oceano è veramente un ambiente che ispira meraviglia e, come subacquei, godiamo dei suoi benefici ogni volta che vi entriamo. Ma, come dice Rich, l’oceano pretende il nostro rispetto.

Tutti i professionisti dovrebbero conoscere i propri limiti e dovrebbero sforzarsi di rimanervi ben all’interno. Ciò significa conoscere bene anche le abilità dei vostri studenti. Quando valutate le condizioni dell’acqua, le abilità dei partecipanti, eventuali limiti vostri e dei vostri assistenti, i rapporti, ecc. usate il vostro buon senso.

Fatevi domande del tipo:

  • “Conosco bene il sito d’immersione?”
  • “Posso aspettarmi di trovare cattiva visibilità o magari forti correnti?”
  • “Posso offrire adeguata assistenza a tutti i subacquei nel gruppo?”

Alla fine siete voi, come professionisti subacquei, ad avere la responsabilità della decisione finale se immergervi o meno. Se qualcosa dovesse andare male, la domanda che vi verrebbe fatta sarebbe: “Era accettabile che i subacquei fossero in acqua in quel momento, in quell’ambiente, con quelle condizioni e con la loro esperienza?” In tale situazione, ti potrebbe venire chiesto, come professionista, di difendere la tua decisione di immergerti.

Rich non potrebbe avere più ragione quando dice: “… siate prudenti quando prendete le decisioni, date maggiore importanza alla sicurezza dei vostri studenti che al vostro ego e – se non ve la sentite – rinunciate ad immergervi.”

Espandi la tua attività grazie all’addestramento istruttori

EFRIT

Il ruolo dell’EFR Instructor Trainer consiste nell’aiutare nuovi candidati istruttori EFR ad ottenere conoscenza ed abilità a livello istruttore, e poi a trasmetterlo ai propri studenti tramite la tecnica del “coaching” positivo. Come EFRIT, verranno affinate anche le tue abilità tramite la loro esecuzione a modello di ruolo durante l’insegnamento a livello istruttore. Inoltre, mentre offrirai consigli agli istruttori che valutano di lavorare in ambienti molto diversi tra loro, valuterai opportunità al di fuori del tuo normale mercato.

Se volessi diventare un EFR Instructor Trainer, dovrai:

  • Essere un EFR Primary / Secondary Care Instructor
  • Essere EFR Care For Children Instructor
  • Aver certificato almeno 25 studenti EFR

oppure

  • Aver condotto almeno 5 corsi EFR separati

E completare con successo un EFR Instructor Trainer Course. Clicca qui per ottenere date e località per questi corsi.

Responders In Action

Emergency First Response vuole congratularsi con Samra Abd El Wahab (PADI OWSI and EFR Instructor # 372290) per aver fornito assistenza vitale quando necessario.

Alle prime ore del mattino del 1 novembre 2017, Samra stava tornando a casa dopo una festa di Halloween. Entrò in una stazione della metropolitana di Monaco e, sulla banchina di un binario, vide alcune ragazze (di circa 20 anni) che stavano urlando ed un’altra era stesa a terra. Samra si avvicinò e vide che dalla bocca della vittima usciva schiuma bianca e che il suo viso era già cianotico. Chiese alle sue amiche di chiamare un’ambulanza e di notificare la situazione alla stazione di polizia nella metropolitana. Allo stesso tempo, controllò le vie aeree e constato che la ragazza non respirava. Cominciò ad effettuare compressioni toraciche e ventilazioni per circa 2-3 minuti, fino a che la ragazza iniziò a respirare di nuovo e riacquistò conoscenza. Samra rimase con lei, tranquillizzandola, fino all’arrivo dell’ambulanza.

Ottimo lavoro, Samra!

Sentinelle del Mare… pronti per il 2018!

È in arrivo la primavera e, con lei, una nuova stagione per le Sentinelle del Mare!

Tante novità quest’anno tra cui nuovi centri associati e nuovi partner. Dal 2018, inoltre, saranno attive le collaborazioni con l’Area Marina Protetta dell’Isola di Ustica (Palermo) e l’Area Marina Protetta Capo Carbonara (Villasimìus, Cagliari).

L’Università di Bologna, PADI, Scubapro ed i centri affiliati sono pronti per un’esplosiva stagione estiva: da quest’anno i biologi saranno in giro per l’Italia per promuovere e divulgare il progetto.

Nel primo anno di progetto i centri Sea Sentinels hanno raccolto quasi 1.400 questionari grazie ai quali abbiamo potuto ottenere i primi risultati sullo stato della biodiversità del nostro mare! Per vedere i risultati ottenuti grazie al vostro aiuto, visitate il sito web del Progetto Sea Sentinels alla pagina dueproject.org/en/results-2/ . Potrete anche scaricare, in fondo alla pagina, il report annuale!

Siamo tutti pronti per un nuovo anno di monitoraggio, con tanti obiettivi e nuove sfide, che raggiungeremo insieme a tutti voi!

A prestissimo!

I manuali Emergency First Response diventano digitali

Emergency First Response Manuals Go Digital

Durante il 2018, è prevista la pubblicazione dei primi manuali EFR digitali.

Dal momento che sempre più persone usano i loro tablet, cellulari e computer, sta diventando sempre più popolare e richiesta la possibilità di accedere a materiali di studio digitali.

I manuali saranno disponibili tramite la piattaforma Adobe Experience Manager (AEM), che offre una fantastica esperienza online e offline. Inoltre, offre la capacità di cercare parole chiave, in modo che uno studente possa facilmente trovare informazioni da ripassare e ritornare ad uno specifico argomento o contenuto del corso. Gli aggiornamenti avvengono senza soluzione di continuità e, ogni volta che l’utilizzatore accede al manuale, sarà disponibile la versione più aggiornata.

Con una prospettiva così entusiasmante, non vediamo l’ora di provarli! Nel 2018, rimani sintonizzato per ulteriori informazioni ed annunci ufficiali.

Member Forum 2018 e PADI Divemaster Day con Mamma Padi.

Dopo l’enorme successo del Member Forum fatto durante l’Eudi Show a Marzo con la presenza di oltre 250 professionisti PADI, è venuto il momento di lanciare i Member Forum Regionali.

Il Member Forum PADI 2018 promette di essere un viaggio emozionante ed informativo attraverso i nuovi materiali educativi che sono stati aggiunti alla biblioteca digitale PADI. Questo Member Forum sarà un’eccellente occasione per discutere i seguenti argomenti:

Revisione del 2017
Prodotti & Standards PADI
Novità Per Il Mercato Italiano
Marketing
My PADI Club
Project Aware – Scuola D’Amare 2018

La registrazione attraverso la pagina Mamma PADI è gratuita e raccomandata.

Non perdere questa opportunità per incontrare i Membri PADI della tua zona e discutere di argomenti per i quali potresti aver bisogno di assistenza… o semplicemente goditi l’incontro con altri Professionisti del settore.

Quest’anno la grande novità è che all’interno dei Member Forum Regionali faremo una sessione totalmente dedicata ai PADI Divemaster, che avranno l’opportunità di ricevere importanti informazioni sulle varie opportunità di lavoro, e sulla prospettiva di continuare con la Carriera PADI Pro, avranno inoltre la possibilità di incontrare durante il social alla fine dei Member Forum i Course Director italiani e tanti proprietari di Centri PADI interessati al loro profilo professionale.

In alcuni Member Forum ci sarà anche la possibilità di partecipare gratuitamente nella stessa giornata ad interessanti Mini Seminar sui nuovi prodotti del 2018, e sulle revisioni in corso. La registrazione attraverso la pagina Mamma PADI ai Mini Seminar è raccomandata. Ecco la lista dei Mini Seminar:

– Adaptive Techniques;
– Corsi Freediver;
– Corsi TEC REC.

Ecco l’elenco dei Member Forum – Divemaster Day in Italia:

Member Forum – Divemaster Day – Trieste – 9 Aprile.

Member Forum – Divemaster Day – Verona – 10 Aprile.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Palermo – Sicilia – 4 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Olbia – Sardegna – 15 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Paderno Dugnano – Milano – 23 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Livorno – 31 Maggio.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Roma – 9 Giugno.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Scalea – Calabria – 7 Settembre.

Member Forum – Divemaster Day – Mini Seminar – Pozzuoli – Campania – 3 Novembre.

Vi aspettiamo, vi ricordiamo che i Member Forum e i Mini Seminar daranno diritto ad un credito formativo per la prosecuzione della vostra Carriera PADI Pro, che questi eventi sono totalmente gratuiti ed riservati esclusivamente ai Membri PADI (Istruttori, Assistenti Istruttori e Divemaster). Anche se non siete rinnovati per il 2018 sarete i Benvenuti, sarà l’occasione per rivedersi e tornare a lavorare insieme nel 2018.

Per informazioni non esitate a contattarci:

Fabio Figurella – RM Sud Italia;

Massimo Zarafa – RM Nord Italia.

 

iXperience Tour 2018 – Italia.

Pronti a partire con l’iXperience Tour 2018 anche in Italia:

Aqua Lung uno dei brand più importanti dell’industria subacquea, ha deciso in occasione del suo 75° Anniversario di organizzare un Tour di eventi, in tutta Europa in collaborazione con PADI EMEA e DAN Europe.

Gli eventi organizzati in Centri PADI/AQUA LUNG hanno come obiettivo la possibilità per Professionisti e divers di testare i computer Aqua Lung, durante splendide immersioni organizzate dal Centro PADI;

Partecipare ai corsi di Specialità Nitrox sia a livello Professionale che ricreativo;

Sarà organizzato un Seminario “Business of Nitrox” aperto a tutti gli istruttori PADI a cura dei Regional Manager di PADI EMEA Massimo Zarafa e Fabio Figurella;

Infine ci sarà la possibilità di partecipare ad un laboratorio organizzato dal Team DAN Research, per effettuare lo scarico dei profili di immersione sulla piattaforma Dive Safety Guardian.

Eccovi la lista degli eventi in Italia:

iXperience Tour 2018 – Y-40 The Deep Joy – 14/15 Aprile – Montegrotto Terme (PD);

 

iXperience Tour 2018 – Lorenzo Sub – 9/10 Giugno – Fiumaretta (SP);

iXperience Tour 2018 – DNA Sub – 30 Giungo 1 Luglio – Senago (MI);

 

iXperience Tour 2018 – Aquarius Dive Center – 21/22 Luglio – San Teodoro Sardegna;

 

iXperience Tour 2018 – Pelagos Diving Center – 9/10 Ottobre – Lampedusa Sicilia.

 

Potrai cliccare sull’evento che ti interessa e registrarti attraverso la Community MAMMA PADI all’evento prendendo un ticket per ciascuno dei Seminari o corsi ai quali sei interessato. Potrai contattare direttamente i Centri PADI che organizzano l’evento per definire i dettagli logistici relativi alle attività dell’evento: immersioni, corsi, seminari etc…

Ti aspettiamo per questa eccitante avventura insieme ad Aqua Lung e DAN Europe.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci:

Fabio Figurella – Regional Manager Sud Italia;

Massimo Zarafa – Regional Manager Nord Italia.

PROGETTO SCUOLA D’AMARE anno scolastico 2017/2018 – Istruzioni per l’uso.

 

Per il terzo anno consecutivo, il MIUR ha approvato il progetto Scuola D’Amare per l’anno scolastico 2017/2018, un progetto per chi non lo conoscesse già presentato attraverso l’MSP Italia (Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI) in partnership con Project Aware, DAN Europe e Green Bubbles.

Il progetto quest’anno è stato direttamente inserito nel sito del MIUR:

http://www.sportescuola.gov.it/progetti-nazionali-promossi-dalle-federazioni-sportive-dagli-enti-sportivi/

Purtroppo il sito per un problema tecnico non permette di scaricare il progetto che potrete scaricare cliccando al link: PROGETTO SCUOLA D’AMARE 2017/2018

Il progetto consiste in una lezione di un’ora da effettuare in orario curricolare in tutte le scuole secondarie di primo e secondo grado (scuole medie e licei) tratta dalle outline della specialità Project Aware ed allargata ai temi della biologia marina, biodiversità, e sicurezza in mare trattata da DAN Europe Foundation.

Sono stati preparati tutti i materiali didattici incluse slides (sia per le scuole medie che per i licei) oltre che diversi tools tra i quali un booklet elettronico edito da DAN Europe dal titolo “Come è profondo il Mare”.

 

Abbiamo fatto un webinar per presentare il progetto, insieme alla Dr.ssa Laura Marroni (Vice Presidente di DAN Europe Foundation) se non siete riusciti a seguirlo potete registrarvi al link: WEBINAR e seguire la registrazione.

Chi può insegnare questa lezione nelle scuole: Qualsiasi Istruttore Project Aware con i seguenti prerequisiti:

– Istruttore di Specialità Project Aware (AI/OWSI e da quest’anno anche i DM che hanno ottenuto la specialità – per info scrivere a training.emea@padi.com ;

– Essere in stato attivo, rinnovato per il 2018 ed assicurato;

– Essere tesserato ad MSP Italia con due diverse opzioni:

Ø  Appartenere ad una ASD Affiliata a MSP Italia;

Ø  Richiedere la tessera soci 2018 di ASD Scuola D’Amare (al costo di € 10 annui) compilando il relativo FORM da inviare a fabio.figurella@padi.com ;

– Compilare l’autocertificazione relativa al certificato antipedofilia scaricando il FORM;

A questo punto ciascun PADI Divemaster con Specialità Project Aware, PADI Assistant Instructor o Open Water Instructor (o livello superiore) che vogllia iscriversi all’Albo tenuto al sito: www.scuoladamare.it ovvero già iscritto e che voglia rinnovare l’iscrizione per il 2018, dovrà registrarsi nel sito cliccando alla voce nuovo Istruttore:

Durante la Registrazione bisogna inserire l’indirizzo (almeno la città), la provincia di riferimento e fare l’upload dell’Autocertificazione Antipedofilia compilata, firmata e scansionata.

Bisognerà infine mandare prova dell’affiliazione a MSP Italia per il 2018 (copia della tessera, o il modulo di Iscrizione Soci 2018) a fabio.figurella@padi.com

A questo punto si potrà iniziare a lavorare per il progetto ed avere accesso ad una Area Riservata dove scaricare tutti i documenti e Tools del Progetto:

Come PADI EMEA a tutti gli istruttori e/o centri aderenti al progetto che ottenessero iscrizioni ai corsi da parte degli studenti del progetto, concede uno sconto speciale sui materiali digitali acquistati in ufficio dietro presentazione di un apposito MODULO con i nominativi degli iscritti. Per info e chiarimenti: simona.barravecchia@padi.com .

DAN Europe infine concederà a tutti i Centri PADI rinnovati per il 2018, ed affiliati (affiliazione gratuita) al network Scuola D’Amare al sito www.scuoladamare.it una polizza DAN CLUB Scuola D’Amare a condizioni vantaggiosissime per informazioni: scuoladamare@daneurope.org

Sperando di essere stato chiaro in tutti i punti, rimanendo a totale disposizione per ogni chiarimento alla mail fabio.figurella@padi.com

Vi porgo i miei più cordiali saluti e Go Go Go!

FABIO FIGURELLA – Regional Manager PADI EMEA Sud Italia.

 

 

 

PADI Europe, Middle East and Africa si congratula con i suoi Frequent Trainer 2018

Congratulazioni ai nostri Frequent Trainer per il 2018

I PADI Course Directors, il livello più alto raggiungibile dai professionisti PADI, sono i professionisti più ricercati nel settore della subacquea.

Diventare PADI Course Director è una delle sfide più grandi che un professionista PADI affronta nella sua carriera. Ci sono molti prerequisiti da soddisfare prima che un professionista PADI possa partecipare alla selezione per il Course Director Training Course (CDTC). Nonostante molti professionisti PADI ambiscano a partecipare al CDTC e a diventare Instructor Trainer, solo i migliori sono selezionati. Lo stesso CDTC è un corso molto intensivo, durante il quale i futuri Course Director imparano tutto quello che c’è da sapere sul mercato della subacquea, da come condurre un IDC (Instructor Development Course) a come promuovere ed espandere il proprio business. Ogni candidato è costantemente valutato in classe e in acqua e solamente all’ultimo giorno saprà se è riuscito ad ottenere la qualifica di PADI Course Director.

Questo ristretto gruppo di professionisti PADI ha la responsabilità di formare i migliori istruttori al mondo, i PADI Open Water Scuba Instructor. I Course Director, inoltre, continuano la formazione degli istruttori, per farli diventare PADI Speciality Instructor, IDC Staff Instructor e EFR Instructor. I Course Director hanno la responsabilità di mantenere sempre alto il valore degli standard e PADI è orgogliosa di annoverare, tra le proprie fila, i migliori Instructor Trainer nel settore.

Per questo, ogni anno PADI premia i suoi Course Director di maggior successo con il Frequent Trainer Program (FTP). In base al numero di brevetti emessi durante l’anno precedente, PADI premia i Course Director che hanno raggiunto i risultati richiesti per ottenere il riconoscimento Silver, Gold o Platinum, per l’anno in corso.

Unitevi a noi nel congratularci con i Frequent Trainer 2018. Potrete trovare maggiori informazioni sul CDTC qui.

Congratulazioni agli Elite Instructor 2017

Elite Instructor Award 2018

CLICCA QUI PER VEDERE I VINCITORI DEL 2017 ELITE INSTRUCTOR AWARD

Dal 1 gennaio 2018, è cominciata un’altra edizione dell’Elite Instructor Award. Se sei un istruttore PADI in attività, puoi ambire a ottenere il PADI Elite Instructor Award e distinguerti, così, da tutti gli altri istruttori. Questo programma premia gli istruttori PADI per il raggiungimento di determinati traguardi basati sul numero di certificazioni emesse ogni anno e dandoti, così, la possibilità di promuovere il tuo status di “Elite Instructor” con i tuoi studenti subacquei, potenziali clienti, futuri datori di lavoro e i tuoi colleghi professionisti PADI. Inoltre, otterrai un e-badge “Elite Instructor” per tutte le tue comunicazioni digitali.

Riassunto del programma

Gli istruttori PADI, che abbiano emesso 50, 100, 150, 200 o 300 brevetti qualificanti in un anno e che non abbiano alcuna violazione verificata dal Quality Management nei 12 mesi precedenti, saranno premiati con l’Elite Instructor Award.

Brevetti qualificanti: (brevetti emessi che rientrano nel conteggio)

  • I brevetti ricreativi Scuba Diver, Open Water Diver, Advanced Open Water Diver, Rescue Diver, Master Scuba Diver, i brevetti Junior e tutti i brevetti di specialità (comprese le distintive) varranno un credito ciascuno.
  • I livelli professionali Divemaster, Assistant Instructor, Open Water Scuba Instructor, Master Scuba Diver Trainer, IDC Staff Instructor, Emergency First Response Instructor e tutti i livelli Instructor Specialty e Distinctive Instructor Specialty varranno un credito ciascuno.
  • I brevetti Freediver varranno un credito ciascuno e comprendono: Basic Freediver, Freediver, Advanced Freediver, Master Freediver, Freediver Instructor, Advanced Freediver Instructor, Master Freediver Instructor e Freediver Instructor Trainer.
  • I crediti per i programmi Emergency First Response, ReActivate, Discover Scuba Diving, Bubblemaker, Seal Team, Master Seal Team e Skin Diver saranno conteggiati con un rapporto 5 a 1. Cinque crediti Discover Scuba Diving, cioè, saranno conteggiati come un credito per un brevetto Open Water Diver.
  • I crediti per i Referral saranno conteggiati con un rapporto 2 a 1.

Maggiori informazioni:

  • Gli istruttori PADI che ottengono lo status “Elite” riceveranno un e-badge da usare nelle email, nei siti web, blogs e pagine social media. Tutti i destinatari del premio riceveranno, inoltre, un certificato per l’emissione di 50, 100, 150, 200 o 300 e più brevetti in un anno.
  • I professionisti PADI, con un livello pari almeno a Open Water Scuba Instructor, saranno ammessi automaticamente al programma e la loro produttività sarà misurata da PADI
  • Per il programma di riconoscimento 2018, valgono i brevetti emessi nel periodo dal 1 gennaio al 31 dicembre. Tutti i brevetto dovranno essere emessi entro il 15 gennaio 2019.
  • I brevetti qualificanti dell’Elite Instructor Award sono conteggiati su base annuale e il risultato sarà comunicato ai vincitori durante il primo trimestre dell’anno successivo.
  • Gli istruttori associati con un PADI Dive Center / Resort potranno autorizzare la pubblicazione dell’Elite Instructor Award sulle pagine del loro sito web.

Riuscirai a diventare un Elite Instructor?

Vai alla sezione “My Account” e utilizza la funzione PIC Processing Report per controllare quanti brevetti hai emesso, fino ad oggi, nel 2018. Se ti manca poco al conseguimento del riconoscimento, congratulazioni! Oppure, puoi cercare di raggiungere uno status “Elite” superiore. Se no, hai ancora tempo per poter ottenere l’Elite Instructor Award.

Per maggiori informazioni

Se vuoi maggiori informazioni sul programma PADI Elite Instructor Award, dai un’occhiata al Program Overview, mettiti in contatto con customerservices.emea@padi.com, o telefona al +44 (0) 117 300 7234

PADI“Congratulazioni a tutti i professionisti PADI che hanno ottenuto lo status Elite Instructor nel 2017. E’ un traguardo eccezionale e una testimonianza del vostro lavoro e dedizione per PADI. Come Elite Instructor, sarete in grado di promuovere il vostro successo esibendo il vostro e-badge Elite Instructor sulle pagine dei vostri social media. Inoltre, è un’ottima opportunità per i PADI Dive Stores di sfruttare il potenziale di marketing aggiuntivo generato dagli Elite Instructor.” – Mark Spiers, Vice President Training, Sales and Field Services, PADI Europe, Middle East and Africa.