Per avere successo, crea nel tuo negozio un ambiente da “terzo tempo”

Se analizzi la concorrenza alla tua attività commerciale subacquea, quali sono i risultati? Sono i negozi del centro in difficoltà? È il potere d’acquisto? Sono i consumatori che preferiscono passare il loro fine settimana in bar alla moda piuttosto che imparare ad immergersi?

Queste sono indubbiamente problematiche valide, ma non sono i rischi maggiori per quanto ti riguarda. Per il tuo business, la concorrenza principale proviene dai clienti stessi. In questo particolare momento storico, i clienti sono più attenti che mai a come spendono il loro denaro e con chi. I clienti cercano esperienza, contenuti, conferme, rassicurazioni e personalizzazione. Desiderano ardentemente migliorare il loro stile di vita. Per i consumatori moderni, le relazioni transazionali sono una cosa del passato: ora siete entrambi coinvolti in una relazione di tipo emotivo.

Tenendo a mente questa cosa, crea un negozio che sia un luogo adatto per un “terzo tempo”, un luogo lontano da casa e dall’ambiente lavorativo dove i clienti si sentano a loro agio. Se il tuo negozio promuove un ambiente di tipo transazionale, i tuoi clienti si trovano di fronte a due alternative: comprare qualcosa o uscire. Un ambiente da “terzo tempo”, però, permetterebbe loro di sedersi e chiacchierare di fronte ad un caffè. Attenzione, però: al giorno d’oggi, le persone bevono più caffè che mai, quindi non risparmiare sulla qualità! In questo tipo d’ambiente, puoi rassicurare i tuoi clienti di quanto la subacquea sia l’incarnazione del miglioramento dello stile di vita. Tramite i Pilastri del cambiamento PADI, puoi confermare quanto la subacquea sia un investimento ricco di esperienza che vale la pena di fare.

Abbraccia il ragionamento del millennio per poter ottenere successo. Valuta, ad esempio, questi due messaggi promozionali apparsi su Facebook:

  • Sconto del 10% sul corso PADI Open Water Diver con ABC Diving. Scopri di più!
  • ABC Diving sta cercando protettori dell’oceano! Vieni a trovarci al nostro negozio per proteggere il nostro pianeta oceano!

Il primo messaggio è puramente transazionale e non coglie l’essenza di come ragionano i clienti che sono spinti dalla sete di esperienza. Promuovere questo messaggio nel tuo mercato interno non farà altro che confermare le paure dei clienti più attenti: sei un’attività commerciale come tante altre che vuole acquisire contante quanto più velocemente possibile.

Considera, ora, il secondo messaggio. Ti sei allontanato dall’aspetto transazionale e ora ti concentri sulla creazione di una relazione. Ora sei alla ricerca di persone. Ora ti stai rivolgendo alla parte emotiva e stai creando un ambiente lontano da casa e dal posto di lavoro dove i clienti possono trovare gratificazione attraverso uno scopo. Ciò va oltre la vendita di un corso subacqueo: stai vendendo uno stile di vita e, possibilmente, anche un cambio di carriera.

Le tue informazioni di contatto come affiliato sono aggiornate?

Senza accurate informazioni di contatto per i suoi affiliati, PADI non può consegnare in maniera affidabile benefici e importanti informazioni relative agli standard. Assicurati di aggiornare i tuoi dettagli personali ogni volta che il tuo indirizzo postale o di email, il numero di telefono o di fax cambiano, e di mantenere aggiornata la località dove insegni.

Puoi vedere le tue informazioni di contatto che PADI ha correntemente in archivio effettuando l’accesso al sito PADI Pros (se devi aggiornarle, vai su Il mio account e clicca su Update Address Info). Se dovesse mancare qualcosa o esserci qualche inesattezza, puoi facilmente aggiornare i dati online o, se preferisci, puoi metterti in contatto con il reparto Customer Relations all’indirizzo [email protected] o al numero +44 (0) 117 3007234, per fornire dettagli aggiornati. È inoltre importante per noi avere le tue preferenze di lingua, perché vogliamo comunicare con te nella tua lingua preferita.  Qualora non fossimo in grado di farlo, utilizzeremo l’Inglese.

Perché è importante mantenere aggiornate tutte le informazioni personali?

  • Benefici per gli affiliati.

Assicura che tu continui a ricevere tutti i benefici della tua affiliazione PADI, inclusi The Undersea Journal e i Training Bulletin (la cui lettura è un requisito per tutti gli affiliati PADI).

  • Informazioni specifiche alla regione.

Ti permette di accedere ad importanti informazioni specifiche alla tua regione, come i requisiti assicurativi ed informazioni riguardanti regolamenti locali pertinenti alla subacquea.

  • Semplificazione della tua comunicazione con PADI.

Minimizza qualsiasi ritardo nell’elaborazione di certificazioni, assicurando che qualsiasi corrispondenza o richieste relative alla tua affiliazione, alle applicazioni o alle certificazioni inviate siano gestite dal reparto di pertinenza presso l’ufficio PADI più idoneo.

  • Suggerimenti e consigli di addestramento.

Aggiornare i tuoi dettagli di contatto correnti, inclusa la tua lingua preferita, significa che continuerai a ricevere comunicazioni specificamente mirate alla tua regione, cosa che ti fornirà utili suggerimenti e consigli di addestramento rilevanti per il tuo ambiente locale e dettagli di futuri webinar, tra cui il Training Bulletin Live, così come informazioni riguardanti le ultime iniziative di vendita e di marketing nella tua zona.

Non perdere altro tempo – visita oggi il sito PADI Pros per controllare i tuoi dettagli personali di contatto!

Nel 2019, continua a cambiare la vita degli altri grazie alla tua affiliazione PADI

Gli affiliati alla PADI Retailer & Resort Association sono in prima linea per l’educazione e la salvaguardia, introducendo la prossima generazione di difensori dell’oceano ad un mondo di meraviglia e magia. Nel 2019, continua a cambiare la vita degli altri!

Rinnova la tua affiliazione aderendo al Rinnovo Automatico PADI entro il 6 novembre 2018, e risparmierai almeno il 25%* sulla tua affiliazione annual.

Il servizio di rinnovo automatico PADI ti permetterà di continuare a ricevere il pieno supporto da parte di PADI:

  • Il marchio PADI – Oltre 1.000.000 di certificazioni l’anno.
  • Efficacia del marketing – 3,8 milioni di follower sui social media ed una portata totale sui mezzi di comunicazione di 7,3 miliardi. Strumenti di marketing ridisegnati, tra cui i nuovi intitolati PUOI.
  • I migliori materiali di addestramento in circolazione – Un ambiente ridisegnato ed elegante per l’apprendimento online. Un’esperienza d’apprendimento consistente e globalizzata con la possibilità di accedere a materiali in 25 lingue su tutti i dispositivi.
  • Servizi di business online – L’Online Processing Centre 3.0 per elaborare online, velocemente e facilmente, le certificazioni e i pacchetti digitali con certificazione. I servizi Dive-Check Online e Pro-Check Online verificano velocemente le certificazioni dei subacquei e le credenziali dei PADI Pro.
  • Training e Client Relations – Accesso continuo ad un team dedicato alle relazioni coi clienti in varie lingue. I Regional Training Consultant, assieme ai loro Regional Manager, risponderanno a domande sull’addestramento e forniranno supporto di business.

Iscriviti ora al servizio di rinnovo automatico e risparmia sulla tua affiliazione alla PADI Retailer & Resort Association.

Iscriviti adesso

*Questa offerta è solo per i membri PADI che hanno aderito al Rinnovo Automatico e corrisponde a un risparmio di almeno il 25% rispetto al normale prezzo di rinnovo.

Continua il tuo percorso come PADI Pro nel 2019

Essere un PADI Pro significa insegnare il sistema più rispettato e più solido dal punto di vista educativo nella subacquea, trasformando così le persone in subacquei e cambiando per sempre la loro vita.

Rinnova la tua affiliazione aderendo al Rinnovo Automatico PADI entro il 6 novembre 2018, e risparmierai almeno il 25%* sulla tua affiliazione annual.

Benefici del servizio di rinnovo automatico:

  • Risparmia almeno il 25%* sulla tua affiliazione annuale
  • Nessuna interruzione temporale nella tua affiliazione e, quindi, nessun bisogno di riaddestramento o revisione
  • Completo controllo della tua affiliazione: puoi attivare o disattivare, in qualsiasi momento direttamente sul sito PADI Pros, il servizio di rinnovo automatico

Il servizio di rinnovo automatico PADI ti permetterà di accedere ad una serie di benefici riservati agli affiliati PADI, tra cui:

  • La possibilità di insegnare o assistere a corsi e programmi PADI nel mondo
  • Far parte di una comunità globale di oltre 135,000 professionisti affiliati
  • Coperture assicurative specialistiche e competitive riservate agli affiliati PADI EMEA
  • Ottenere riconoscimento e diventare Elite Instructor con il PADI Elite Instructor Awards
  • Accesso gratuito a seminari e webinar PADI, Training Bulletin trimestrali e Member Forum
  • Partecipare a, oppure organizzare, uno degli eventi globali PADI, come il Women’s Dive Day e la AWARE Week
  • Rimanere aggiornato con le ultime novità sulla subacquea grazie alle pubblicazioni Undersea Journal e alla newsletter inviata via email Surface Interval
  • Informazioni di addestramento e webinar per lo sviluppo professionale sul sito PADI Pros
  • Strumenti educativi digitali all’avanguardia, con prodotti digitali PADI disponibili in 25 lingue su tutti i dispositivi
  • Elaborazione di certificazioni online
  • Accesso online al sito PADI Pros e alla Bacheca degli annunci di lavoro PADI
  • Accesso ai tuoi Regional Sales and Training Consultant e al servizio di supporto del tuo Regional Headquarters

Iscriviti adesso al servizio di rinnovo automatico e risparmia sulla tua affiliazione come PADI Pro.

Iscriviti adesso

*Questa offerta consiste di un risparmio di almeno il 25% rispetto alla normale tariffa di rinnovo.

Campagna Porta un amico: strumenti per aumentare le certificazioni

Nel Marketing Toolbox della Retailer and Resort Association, all’interno della cartella riguardante le campagne marketing, sono disponibili alcuni nuovi strumenti.

Qui trovi i nuovi strumenti per la campagna Porta un amico

Questi strumenti sono stati ideati per incoraggiare i tuoi clienti a portare amici e familiari al tuo negozio sub. Probabilmente, offri già incentivi ai tuoi clienti che ritornano portando i loro amici; ma ne sono a conoscenza anche tutti gli altri tuoi clienti?

Per integrare completamente questa campagna, crea una “landing page” sul tuo sito con la tua offerta speciale Porta un amico. Sul tuo sito e newsletter, poi, incorpora questi strumenti che indirizzano l’utente alla nuova pagina creata:

Stampa alcuni poster in formato A1 da appendere nel negozio e distribuisci volantini in formato A4 come iniziativa di marketing offline:

L’offerta per la campagna Porta un amico

Considera i seguenti incentivi come potenziali offerte per la tua campagna Porta un amico:

  • Sconto sulla prossima immersione
  • Sconto sul prossimo corso PADI
  • Sconto su attrezzatura sub
  • Porta 5 amici e avrai un’immersione gratis
  • Porta 5 amici e avrai un paio di pinne gratis
  • Porta 5 amici e avrai uno sconto del 50% sul tuo prossimo corso PADI

Implementa la campagna Porta un amico su tutte le tue email in modo da assicurare la massima esposizione e informazione tra i tuoi clienti. Puoi aggiungere una “Call To Action” al tuo modello email corrente o usarne uno creato da PADI tramite il tuo accesso Mailchimp**. Invia un’email ai tuoi studenti e subacquei ogni qualvolta abbiano portato a termine un corso, un viaggio o un’immersione.

** Dovrai aggiungere il tuo logo e modificare i link in modo che indirizzino l’utente alle pagine del tuo negozio. L’impostazione predefinita lo reindirizzerebbe alle pagine PADI.com.

Clicca qui per un modello email

 

 

Scopri oggi, nel Marketing Toolbox della RRA, tutti gli strumenti disponibili per la tua campagna Porta un amico. Se avessi bisogno di assistenza, mettiti pure in contatto con il tuo PADI Regional Manager o il PADI EMEA Marketing Department.

Espandi il tuo business con il Nuovo PADI Travel Affiliate Program per i PADI Dive Center

E’ ora disponibile il PADI Travel™ Affiliate Program, un beneficio per tutti i PADI Dive Center.

I subacquei vogliono nuotare con splendidi pesci, vedere reef colorati ed esplorare l’ambiente subacqueo, unico nel suo genere. I viaggi sono un modo ormai consolidato per tenerli impegnati, attivi e – sostanzialmente – metterli in grado di continuare la loro formazione ed investire in attrezzatura.

A gennaio, è stato lanciato PADI Travel™ con gli obiettivi di espandere il settore subacqueo e tenere i subacquei più impegnati ed attivi. Oggi è il giorno in cui viene lanciato il nuovo PADI Travel Affiliate Program, un nuovo potente programma per far crescere il tuo business.

Il Travel Affiliate Program ti permette di guadagnare ottime commissioni segnalando subacquei a PADI Travel. Ti permette di aumentare le vendite del tuo negozio, attirando più subacquei, e ti aiuta ad avere ancor più successo con i viaggi di gruppo.

Ottieni maggiori informazioni sul programma e attiva oggi stesso il tuo account su affiliates.padi.com.

 

PADI GO PRO Night 30 Giugno 2018 – Giardini Naxos.

di Fabio Figurella – Regional Manager PADI EMEA.
Lo scorso 30 Giugno ho avuto il piacere e l’onore di partecipare come ogni anno ad una PADI Go Pro Night organizzata dal Centro PADI Sea Spirit di Giardini Naxos, uno dei centri più attivi Italiani nella formazione di Sub a livello internazionale soprattutto per la parte professionale gestito dal Course Director Carmelo Sgroi, e da Cilla Lentz Diving Center Manager.
Ogni anno sono sempre venuto con grande piacere a questi eventi poiché c’è sempre un gran numero di partecipanti, a livello internazionale e molto interessati alla Carriera Professionale PADI.
Quest’anno l’evento ha avuto un successo enorme, organizzato in collaborazione con l’associazione MEGISS Dive Lab ha visto affrontare il tema della fotografia Naturalistica e della consapevolezza Ambientale legata al mondo dei professionisti PADI.
Ospiti d’eccellenza Francesco Turano, fotografo Naturalista che ha proiettato delle immagini che hanno creato fortissime emozioni in sala.
Presente anche la Dr. Laura Marroni Vice-Presidente di DAN Europe Foundation, una tra le più giovani manager a livello mondiale dell’industria subacquea, che ha presentato la fondazione DAN Europe e le sue attività, raccontando la sua esperienza vissuta durante l’IDC diventando Istruttore PADI.
All’incontro hanno partecipato circa 60 Professionisti PADI o Rescue Diver interessati ad intraprendere la loro carriera Professionale.

L’obiettivo principale dell’evento è presentare ai tanti Rescue e Divemaster presenti le opportunità della carriera Professionale PADI, la magia di poter cambiare vita e trasformare la propria “Passione” in una “Professione”.

Tema centrale dell’evento la conservazione del Mar Mediterraneo come obiettivo principale dei Professionisti PADI.

Ho intervistato alcuni dei componenti più rappresentativi dello Staff di Sea Spirit:

Carmelo Sgroi – PADI Course Director.
La Sua carriera comincia come Dive Master Padi nelle acque del mediterraneo della costa Ionica di Taormina. Diventato in seguito un PADI open water dive instructor in Australia. Diventato in seguito IDC Staff Instructor e Master Instructor PADI presso Koh Tao-Thailand. Nel 2018, Carmelo Sgroi completa con successo il corso di formazione per direttori di corso PADI in Malesia e consegue lo stato di direttore di corso PADI. Nel 2015 Sea Spirit Diving Resort diventa un 5 star IDC Resort e Carmelo Sgroi e Mark Soworka decidono di portare la loro esperienza anche in Europa organizzando il primo corso Istruttori PADI internazionale in Sicilia e fondando anche dive-careers-europe.

Ha chiuso Laura Marroni Vice Presidente di DAN Europe ecco le sue parole:
Partecipare alla PADI Go Pro Night a Taormina è stata una grande esperienza. Ho avuto l’opportunità di parlare con un gruppo di subacquei appassionati disposti a diventare Istruttori e raccontare loro della mia carriera nell’ industria Subacquea e di come DAN può aiutarli e proteggerli. DAN è sempre stata dalla parte di ogni sub, dai principianti ai più esperti. I professionisti dell’immersione possono contare sulla nostra assistenza medica e supporto in ogni fase della loro carriera e possono a loro volta aiutarci a rendere le immersioni più sicure partecipando ai nostri programmi di ricerca. Tutti insieme siamo una grande comunità e condividiamo un obiettivo molto importante: fare immersioni in sicurezza, nel rispetto dell’ambiente. Come professionisti, abbiamo il privilegio di guidare le persone attraverso il meraviglioso mondo sommerso e il potere di cambiare la vita delle persone. Essere istruttori subacquei è molto più che un lavoro, è una missione impegnativa e bella!


Infine come PADI EMEA abbiamo consegnato un riconoscimento speciale al Fotografo Naturalista Francesco Turano “Per l’Eccezionale impegno nella divulgazione della sostenibilità Ambientale attraverso la Fotografia Naturalistica” Ecco le sue parole:
La consapevolezza del subacqueo è un punto fondamentale su cui puntare oggi. Tutto nasce dal fatto che il turismo subacqueo non è più in equilibrio con l’ambiente marino, sovente sfruttato senza essere conosciuto e rispettato. Anche i diving center dovrebbero modificare il loro modo di operare e la gestione delle immersioni per gruppi numerosi.
La didattica sub, che ha il compito di introdurre alla fruizione del mondo sommerso, deve essere accompagnata, oggi più cha mai, da adeguata formazione riguardo la biologia marina e l’ecologia, attraverso strumenti come l’osservazione naturalistica e la fotografia. Solo così si evita di immergersi per un divertimento effimero, fine a se stesso, e si diventa consapevoli, attraverso la conoscenza degli ambienti sommersi e quindi portati al rispetto della vita nel mare.
Una vita in Mediterraneo, studiando e fotografando in tutte le stagioni e in ogni condizione, mi consentono oggi di affermare che la subacquea deve evolversi attraverso una corretta educazione ambientale, possibile solo con corsi adeguati che permettano di apprendere punti importanti nella pratica delle immersioni. Ho condiviso il mio pensiero con MEGISS, associazione per la conoscenza e la tutela degli ambienti marini in Mediterraneo, e adesso vorrei provare a condividerla con PADI, qualora si colga l’importanza e la validità del messaggio!

Progetto MPA_ADAPT sul Climate Change alle Pelagie e Portofino.

PADI EMEA in collaborazione con DAN Europe, ha firmato un accordo con il progetto MPA_ADAPT finanziato dalla commissione Europea per un azione di monitoraggio sul tema del Climate Change in alcune Aree Marine Europee tra cui Le Isole Pelagie e Portofino.

Dopo diversi incontri con i Responsabili del progetto si è deciso di fare due azioni pilota nelle Aree Marine delle isole Pelagie e di Portofino per allargare il protocollo di monitoraggio sul Climate Change ai divers ricreativi, attraverso la formazione specifica dei Centri PADI che operano nelle due AMP.

Ecco l’iniziativa nelle parole di Ernesto Azzurro ricercatore di ISPRA:

Una nuova avventura per PADI riguarda la collaborazione con il progetto europeo MPA-Adapt nell’applicazione del protocollo ‘FISH VISUAL CENSUS – PERIODICAL MONITORING’.   Durante questa attività, i diving PADI saranno impegnati nella raccolta di dati di abbondanza specifica e distribuzione batimetrica di alcune specie ittiche indicatrici di cambiamento climatico. Le immersioni saranno effettuate in due siti pilota corrispondenti alle Aree Marine Protette delle Isole Pelagie e di Portofino. Lo studio sarà svolto in stretta collaborazione con DAN Europe Research e con l’Istituto Superiore per la Ricerca e Protezione Ambientale (ISPRA). I dati scientifici raccolti dai subacquei saranno validati dagli istruttori, associati al profilo dell’immersione e successivamente inviati ai ricercatori dell’ISPRA per le elaborazioni. La base di informazioni sarà messa a disposizione delle Aree Marine Protette come strumento per monitorare gli effetti del cambiamento climatico sul biota marino mediterraneo.

Sono stati realizzati in Maggio e Giugno due interventi di Formazione specifica per i professionisti PADI dei diving che operano nelle due diverse AMP e che adesso avranno il compito di coinvolgere i divers ricreativi in immersioni specifiche dedicate alla raccolta dei dati, ed in specifici corsi di formazione “PADI Fish Identification” dedicati alle tecniche di Citizen Science.

Il Team di DAN Research capitanato da Max Pieri ha collaborato al progetto integrando la lavagnetta di raccolta dei dati con il loro programma storico di Citizen Science ma sentiamo direttamente dalle sue parole l’integrazione del loro protocollo all’interno del progetto:

DAN Europe ha sviluppato da molti anni la partecipazione di volontari come parte integrante di progetti di ricerca, un’attività nota come Citizen Science, ossia “scienza dei cittadini” e da circa 30 anni ne è leader. La Citizen Science è attualmente impiegata in molteplici e diversificati campi (es. biologia, chimica, fisica, astronomia) e diverso è il contributo che i cittadini possono fornire: mettere a disposizione le proprie osservazioni, trasportare sensori in grado di rilevare parametri ambientali e/o climatici, segnalare la presenza di specie animali o vegetali, ecc.
Rafforzando questo concetto DAN Europe ha realizzato un nuovo database, facile e intuitivo, in grado di raccogliere tutte le informazioni sul subacqueo e sulle sue immersioni e caricandole in un database internazionale disponibile su Internet, interattivo e dinamico con la finalità di aumentare la sicurezza nelle immersioni: da un progetto nato nel 2013 e sviluppato nel corso degli anni dal team DAN Research, nasce il  “Diver Safety Guardian” (DSG). 
 Un nuovo sviluppo del portale DSG riguarda la collaborazione con il progetto europeo MPA-Adapt nell’applicazione del protocollo ‘FISH VISUAL CENSUS – PERIODICAL MONITORING’ per il monitoraggio di specie indicatrici di cambiamento climatico.  Durante questa attività, DAN Europe Research raccoglierà i dati relativi ai profili di immersione in due siti pilota corrispondenti alle Aree Marine Protette delle Isole Pelagie e di Portofino. I dati scientifici raccolti dai subacquei saranno associati ad una serie di informazioni come tempo e profondità di immersione, esercizio fisico, corrente, visibilità, confort termico, assetto ed impatto ambientale e successivamente analizzati e confrontati con il sistema di coppia. 

Ed infine PADI EMEA con i suoi Regional Managers Fabio Figurella (Sud Italia) e Massimo Zarafa (Nord Italia) hanno integrato le presentazioni sotto il profilo della nuova mission di PADI #padi4change dedita ai 4 Pilatri del Cambiamento tra i quali la protezione del Mondo Sommerso con azioni come questa che danno la possibilità ai nostri Diving di coinvolgere i divers volontari in azioni di questo tipo.

Questo permette a PADI di lavorare a stretto contatto con le AMP Italiane nella direzione della Salvaguardia e Conservazione.

Ecco le parole ufficiali della AMP – Portofino:

L’Area Marina Protetta di Portofino è partner del progetto Interreg, MPA_Adapt che ha come obiettivo lo sviluppo di piani di adattamento per rendere le Aree Marine Protette più resilienti nei confronti dei cambiamenti climatici, i cui effetti sono ormai ben visibili.
Tra le misure previste sono presenti il coinvolgimento delle comunità locali e lo sviluppo di protocolli di monitoraggio specifici per comprendere gli effetti dei cambiamenti climatici, proprio per quest’ultimo aspetto grazie al coinvolgimento di PADI e DAN si è potuto estendere il protocollo per il visual census ai subacquei ricreativi (Citizen Science), aumentando così la quantità di dati raccolti nelle AMP delle Pelagie e di Portofino
Le specie target inserite protocollo Visual Census sono sia mediterranee (tra cui alcune tipiche del sud del bacino) che tropicali, queste ultime nelle acque dell’AMP di Portofino non sono (per ora) presenti, per questa ragione si sono aggiunte anche il Barracuda e la Cernia dorata, specie termofile in aumento a Portofino, in passato rare nel bacino ligure e la corvina, specie target per la AMP.

In tutte e due i casi sono stati individuati dalle AMP in accordo con i diving dei Siti permanenti dove verranno realizzate le attività di raccolta dei dati da parte dei divers ricreativi.

Tra Settembre e Ottobre saranno realizzati degli eventi a Lampedusa e Portofino per la presentazione dei primi risultati delle azioni pilota di questo importante progetto ambientale.

Training Bulletin Live – Schedulario webinar 3Q2018

Qui sotto potete trovare le date per il prossimo Training Bulletin Live Webinar:

Come sempre, discuteremo gli ultimi cambiamenti di standard e forniremo consigli e altre informazioni sugli aggiornamenti e su come integrarli nei vostri corsi. Inoltre, vedremo insieme i nuovi prodotti e forniremo alcuni consigli commerciali e promozionali.

Terzo trimestre 2018:

24/07/18 inglese

https://attendee.gotowebinar.com/register/7839064196215400195

25/07/18 francese

https://attendee.gotowebinar.com/register/7603107901475808771

26/07/18 olandese

https://attendee.gotowebinar.com/register/2106645976039839233

31/07/18 spagnolo

https://attendee.gotowebinar.com/register/886614679682627587

01/08/18 tedesco

https://attendee.gotowebinar.com/register/4462673994655468033

02/08/18 russo

https://register.gotowebinar.com/register/2237593414388355843

07/08/18 polacco

https://attendee.gotowebinar.com/register/6347696520440875010

08/08/18 Arabic

https://register.gotowebinar.com/register/8578559435144645379

09/08/18 portoghese

https://attendee.gotowebinar.com/register/4978906799319278850

14/08/18 scandinavo

https://attendee.gotowebinar.com/register/7929177971619022594

22/08/18 Italiano

https://attendee.gotowebinar.com/register/1567667576097658114

Se avete domande riguardo al webinar, potete inviare un’email a [email protected]. Vi aspettiamo numerosi!

Il nuovo PADI Dive Shop Locator (Beta) è in diretta!

Il Dive Shop Locator PADI aggiornato è ricco di nuove funzionalità che faranno risaltare la tua attività.

Per fare in modo che le persone imparino a immergersi (e continuare dopo il conseguimento del brevetto) è necessario un lavoro di squadra, e PADI® è sempre alla ricerca di nuovi modi per far risaltare e far brillare le aziende dei suoi Membri. Il Dive Shop Locator (DSL) è stato creato più di dieci anni fa per consentire ai nuovi subacquei di trovare il giusto addestramento subacqueo di cui potersi fidare.

A seguito della recente riprogettazione e modernizzazione di PADI.com, era giunto il momento di aggiornare il DSL. Man mano che il nuovo PADI DSL Beta verrà svelato, i Membri PADI vedranno una miriade di funzionalità interessanti – il tutto con l’obiettivo di continuare a far crescere la propria attività. Ecco una rapida FAQ di ciò che puoi aspettarti dal nuovo Dive Shop Locator PADI.

Quali sono le caratteristiche principali del nuovo DSL? Scopri il valore e il numero di nuove funzionalità di PADI DSL Beta.

Un’esperienza utente più soddisfacente – Il percorso dell’utente corrisponde a ciò che gli utenti si aspettano da un’esperienza di ricerca basata sulla localizzazione come Yelp, TripAdvisor e Google Maps. Ciò comprende layout di pagina più puliti e gerarchia delle informazioni, flussi di attività intuitivi e coerenza visiva.

• Visualizzazione della mappa migliorata – Gli adattamenti al modo in cui la ricerca si interfaccia con la geografia hanno migliorato l’aspetto delle bandiere dei Dive Shop per indicare chiaramente il tipo di Dive Center mostrato sulla mappa (es. un PADI 5 Star).

• Filtri migliorati – I nuovi filtri utilizzano una terminologia più descrittiva e raggruppamenti di filtri intuitivi.

•  Velocità di caricamento e prestazioni più rapide – Il nuovo PADI DSL è un’esperienza più rapida indipendentemente dal fatto che l’area abbia una connessione a banda larga o meno.

•  Pagine dei Dive Shop più dettagliate – Ogni Dive Shop ha un URL e una pagina univoci. Ciò consentirà alle pagine di essere “deeplinked”, aiutando i team di marketing e i membri a condividere l’URL via e-mail e sui siti Web, e consentendo alle pagine di essere indicizzate dai motori di ricerca come Google.

• Esperienza su dispositivi mobili migliorata – La nuova DSL è un’esperienza facile da usare e reattiva su dispositivi mobili.

• Ricerca migliorata – Gli utenti avranno la possibilità di cercare la localizzazione di un Dive Shop o di un sito di immersione a partire da qualsiasi frase (ragionevole) relativa alla subacquea.

• Annunci delineati in modo più chiaro – Gli annunci sponsorizzati vengono visualizzati all’interno dell’elenco dei risultati di ricerca e della mappa, rendendoli più visibili agli utenti finali.

• Filtro per Freediving Centers – Le singole pagine dei Dive Shop e il menu dei filtri consentono anche di filtrare in base ai Freediving Centers.

Visibilità per i PADI 5 Star – I risultati di ricerca mostrano tutti i negozi, ma elencano i 5 Star Dive Centers e i Resort mettendoli maggiormente in evidenza.

Che cos’è “Beta” e come funzionerà?Il Dive Shop Locator è uno strumento importante che consente ai subacquei di trovare e mettersi in contatto con i Dive Centers e Resorts. Per comprendere appieno come ogni nuovo design influisca su questo processo, il team PADI renderà disponibili agli utenti sia gli attuali che i nuovi design e permetterà loro di passare da un’esperienza all’altra lasciando un feedback. Per i prossimi due o tre mesi, il team monitorerà l’interazione con ciascuno, adeguando ciascun design secondo necessità e condividendo le conoscenze apprese.

Quanto durerà il DSL Beta?La versione Beta di DSL verrà inizialmente eseguita da otto a 12 settimane, ma sarà flessibile in modo da raccogliere dati sufficienti a rendere il DSL il migliore possibile.