Passare al livello successivo: da Divemaster a Istruttore – Cosa Devi Sapere

Gennaio è un mese famoso per riflettere sui propri obiettivi e le proprie speranze per il futuro. Come Divemaster, avrai già pensato di passare al livello successivo. Diventare un PADI® Instructor. Per alcuni è una conclusione scontata; per altri, insegnare alle persone a immergersi sembra essere un grande passo. Se diventare un istruttore subacqueo è in cima alla tua lista delle cose da fare per il 2019, o il tuo piano B perché stanchi della vita da ufficio, ecco cosa dovete fare :

Le basi:
Per iscriversi al PADI Instructor Development Course (IDC) devi essere in possesso di un brevetto Divemaster ed essere un subacqueo da almeno sei mesi. Altri requisiti includono :

  • Un addestramento valido di RCP (preso nei 24 mesi precedenti alla data del corso) e di Primo Soccorso dell’Emergency First Response©, o un’altra organizzazione qualificata
  • Un certificato medico firmato da un dottore (validità di 12 mesi)

Prima di fare un esame istruttori, devi avere:

  • 100 immersioni certificate
  • Un brevetto RCP e First Aid Instructor, EFR® (o di un’altra organizzazione qualificata). La maggior parte delle persone fanno l’EFR Instructor insieme all’IDC.


FAQ

Quanto tempo ci vuole per fare l’ IDC?
La lunghezza minima di un IDC  è di cinque giorni, ma per la maggior parte ci vuole una settimana intera. Alcuni programmi si tengono in tre fine settimana consecutivi.

Quanto costa?
I prezzi variano in base al luogo. In generale, il costo è simile a ciò che pagheresti per diventare un istruttore di yoga, e più economico di un corso per diventare un maestro di sci o snowboard.

E se non ho esperienze d’insegnamento?
Il sistema didattico PADI è stato creato per aiutare le persone che non hanno esperienza di insegnamento a diventare istruttori. Probabilmente non avevi neanche mai respirato sott’acqua prima di diventare un subacqueo, giusto?

L’IDC si focalizza sull’insegnamento e su come condurre le sessioni di addestramento in acqua, come presentare le informazioni agli studenti, e fornire dei feedback. Molti Istruttori PADI ci raccontano che le abilità imparate durante il loro IDC li hanno resi migliori nella comunicazione e più sicuri.

Ne vale la pena?
Aiutare le persone a vivere il loro primo respiro sott’acqua è una sensazione indescrivibile – chiedi a qualsiasi PADI Instructor. In più, gli Istruttori PADI sono i professionisti della subacquea più riconosciuti al mondo. La bacheca dei lavori sul sito PADI Pros è pieno di richieste di lavoro in giro per il mondo, e le credenziali di un Istruttore PADI aprono le porte a una grande varietà di carriere.

Forse non sono pronto…
Passare dall’essere un Divemaster a un Istruttore potrebbe sembrare un grande salto. Ma in verità, la tua esperienza e il tuo addestramento come Divemaster ti ha già preparato adeguatamente.

Cosa stai aspettando?

Secondo uno studio, coloro che fanno una lista dei buoni propositi a Capodanno hanno dieci volte più probabilità di raggiungere i loro obiettivi delle persone che si sono decisi a cambiare la loro vita in altri momenti dell’anno.
Che tu sia quel tipo di persona dai buoni propositi da inizio dell’anno oppure no, perché non decidere di fare il primo passo verso la carriera come istruttore subacqueo PADI?

Il primo passo è semplice, utilizza il localizzatore di Dive Shop PADI e contatta un Centro IDC. Se non sei sicuro di voler fare un addestramento localmente o all’estero, dai un’occhiata alla bacheca degli annunci di lavoro di PADI Pros per vedere dove sono le opportunità di lavoro.

In celebrazione dei Divemaster

Un buon Divemaster è “l’arma segreta” del sistema PADI.

Il sistema di educazione del subacqueo PADI® si fonda sull’apprendimento e applicazione della subacquea in modo sicuro per assicurare divertimento ed esplorazione. È questo sistema che rende i professionisti PADI i più ricercati del settore subacqueo. A differenza di molti subacquei, gli istruttori PADI e i PADI Dive Center/Resort apprezzano a fondo il significato della certificazione PADI Divemaster perché gli assistenti certificati sono parte integrante del sistema PADI. I Divemaster sono una componente chiave che permette alle altre parti del sistema di muoversi liberamente e di funzionare a pieno regime, facendo sempre attenzione alla sicurezza ed educazione ottimale per massimizzare il divertimento e l’avventura.

Non si può sottostimare il ruolo di un Divemaster. Solitamente, i Divemaster sono il punto di contatto tra studenti subacquei ed istruttori. A volte, gli studenti si trovano in difficoltà con qualche abilità cognitiva o motoria. Invece di rischiare di sentirsi a disagio di fronte all’istruttore, si rivolgono al Divemaster e ciò crea uno stretto legame di fiducia. Un subacqueo potrebbe cercare aiuto per riuscire a padroneggiare la fisica della subacquea, un’abilità subacquea, per fare la migliore scelta di attrezzatura, per capire come raggiungere un determinato sito d’immersione o se portare o meno la crema solare. Il Divemaster può diventare la fonte di ogni tipo di conoscenza per quel subacqueo.

Qual è l’importanza di un Divemaster per un istruttore ed un centro subacqueo? Dal punto di vista dell’istruttore PADI, avere un buon Divemaster è come ricevere il miglior regalo di compleanno di sempre: qualcuno che anticipa i bisogni, che condivide il peso della pianificazione ed esecuzione di un corso, che comunica in maniera efficace ed empatica con i subacquei e lavora in autonomia quando serve. Un Divemaster è un vice di fiducia, la cui presenza può aiutare la conduzione efficace dei corsi PADI.

Per un centro subacqueo, un buon PADI Divemaster può essere l’arma segreta del negozio, la sua USP (Unique Selling Proposition) che genera business ripetuto. I clienti contenti spesso ritornano da te e con loro maggiori ricavi. I PADI Divemaster sono tra le persone più versatili che, durante la mattinata, possono caricare le bombole, preparare un briefing di immersione e assistere durante un’immersione di addestramento; nel pomeriggio, invece, potrebbero fare da guida a subacquei certificati o coordinare un sondaggio Dive Against Debris®. (Ti riconosci in tutto ciò?)

Non si può non enfatizzare troppo la quantità di conoscenza e di capacità richieste per diventare e rimanere un PADI Divemaster competente. Tutto ciò che viene appreso e sperimentato a questo livello è il fondamento per il livello PADI Instructor che aspiri di ottenere tra breve.

Ottenere il titolo di PADI Divemaster è un traguardo notevole e anche un onore, e vorrai mantenerlo a lungo. Rimani aggiornato, rinnova la tua affiliazione ogni anno, leggi tutti gli aggiornamenti su addestramento e standard, partecipa ai Member Forum di persona e crea contatti con altri professionisti PADI. Cerca opportunità di mettere in pratica e sviluppare ulteriormente la tua conoscenza e le tue abilità. Iscriviti ai corsi di specialità PADI. Non puoi mai sapere dove o quando dovrai usare la tua conoscenza e le tue abilità di divemaster, quindi fatti trovare sempre pronto.

Be Best. Be PADI℠.

Da PADI Divemaster a PADI Open Water Scuba Instructor – Manu Bustelo ci racconta la sua avventura in giro per il mondo

Manu Bustelo, PADI AmbassaDiver, ci ha raccontato i suoi viaggi, il suo percorso per diventare PADI Open Water Scuba Instructor e come sta ispirando altre persone a diventare difensori dell’oceano.

  • Hai avuto un’estate parecchio impegnativa Manu! Ci puoi raccontare qualcosa di ciò che hai fatto?

Ho trascorso oltre 40 giorni viaggiando con quattro veicoli elettrici da Londra a Nordkapp. Abbiamo coperto una distanza di 9000km dimostrando che i veicoli elettrici possono viaggiare verso posti remoti in Europa, con zero emissioni dei tubi di scarico. Abbiamo chiamato il progetto ‘Charge to the circle’. Prima della nostra partenza, abbiamo anche avuto la possibilità di prendere parte al Bristol Harbour, il clean up del Regno Unito organizzato da Project Aware e PADI.

  • Questa sembra essere una grande sfida! Subito dopo sei andato a fare il tuo IDC. Ci potresti dire qualcosa di più sul tuo viaggio per diventare un Istruttore PADI?

Sono stato piuttosto impegnato ma nulla poteva levarmi dalla mente il mio obiettivo dell’anno – diventare un Istruttore PADI. Ho viaggiato come Divemaster PADI in giro per il mondo, in tutte le destinazioni possibili. La mia passione per la subacquea è cresciuta negli anni. Ho iniziato ad avere il desiderio di condividere la mia passione con gli altri, perciò mi sono iscritto a un IDC PADI e sembrava il passo giusto da fare.

Ho avuto solo pochi giorni dal mio ritorno dalla Norvegia per iniziare il mio addestramento IDC con BALKYSUB. Prima di Charge to the Circle ho trascorso un mese intero a immergermi a Ibiza, perciò in questi quattro mesi sono stato a casa, Andorra, per appena un paio di giorni.

  • Qual è iI tuo consiglio per coloro che vogliono diventare PADI Pro?

Diventare un Istruttore è qualcosa che raccomando a tutti i subacquei che amano il mondo subacqueo. Sia che tu voglia fare una vita a insegnare la subacquea, o avere il tuo proprio dive centre o semplicemente per incoraggiare più persone a immergersi, dovrai essere un istruttore. Sento di avere già il profondo vantaggio di sapere veramente come insegnare alle persone la subacquea. L’aspetto didattico è sempre importante per migliorare la maniera in cui condividi una passione con gli altri.

  • Come ti sei interessato nella conservazione dell’oceano?

Sono stato abbastanza fortunato di aver scalato in altitudine e di aver fatto mountain bike sulle Ande, le Alpi e i Pirenei nel periodo del liceo e della carriera Universitaria.  Al tempo, pensavo di aver visto già molto per i miei vent’anni. Fu solo quando scoprii la subacquea che ho resettai il tasto ‘avventure’. Se il nostro pianeta è per il 70% acqua, allora c’era molto più da vedere sott’acqua rispetto a tutto ciò che avevo visto fino a quel momento. Gli ecosistemi più complessi e vecchi sono sott’acqua.

  • Perché è importante accrescere la consapevolezza della conservazione degli oceani?

Credo che una parte importante dell’essere umano è l’essere curioso. La curiosità ti porta a esplorare posti sconosciuti. Amare ciò che visitiamo è essenziale, perché l’acidificazione dell’oceano dovuta dalle emissioni di anidride carbonica e l’eccessiva pesca stanno danneggiando i nostri oceani più di quanto avremmo mai potuto immaginare.

La natura non ci ha dato le branchie. Amati e impara a immergerti. Se hai bisogno di un istruttore subacqueo, allora puoi contare su di me.

Sette continenti e cinque oceani: esplorare il mondo come PADI Divemaster

Lo sapevi che il 95% del mondo sommerso è ancora inesplorato? Imbattibili per bellezza e mistero, gli oceani di tutto il mondo esercitano un fascino particolare sui subacquei. Il nostro pianeta, con oltre sette continenti e cinque oceani, offre una grande abbondanza di ambienti diversi. Per chi ama l’avventura, essere un PADI Divemaster permette di soddisfare la voglia di esplorare il mondo. Ogni individuo possiede la sua “destinazione perfetta” e, fortunatamente per voi, ci sono oltre 6.500 PADI Dive Shop in tutto il mondo. La certificazione come PADI Divemaster è un biglietto di sola andata per lavorare ed esplorare il mondo, sia quello sommerso che quello sopra la superficie del mare.

Esplorare il mondo

Immagina di svegliarti ogni giorno ed avere un lavoro che ami in una località dove prima potevi appena sognare di vivere. Essere un PADI Divemaster è un mix perfetto di lavoro e piacere. Ti permette di trasformare la tua passione in professione e di portare il tuo lavoro con te in tutto il mondo. Come PADI Divemaster, lavori sodo per assicurarti che i clienti di quel determinato PADI Dive Shop vivano un’esperienza indimenticabile mentre, allo stesso tempo, offri loro un servizio di qualità e crei con loro ricordi indelebili. Quando passi il tuo tempo con clienti di diverse provenienze e nazionalità, esplori ancora di più il mondo attraverso le loro storie. Ma questo stile di vita così gratificante ti permette anche di esplorare la zona in cui ti trovi così come – tra un impiego come PADI Divemaster e l’altro – di visitare diversi angoli della terra dove, ora, ti potrai recare: America centrale, Europa, le isole del Pacifico. Inoltre, tutte queste splendide località offrono una gamma di diversi siti di immersione. Esiste veramente qualcosa per ogni tipo di divemaster.

Lavorare in tutto il mondo

Con oltre 6.500 PADI Dive Shop in tutto il mondo, ci sono molte opportunità di lavoro. Come fai a trovare un impiego come PADI Divemaster?

Dai un’occhiata alla bacheca degli annunci di lavoro PADI sul sito PADI Pros, che riporta regolarmente offerte di lavoro da Dive Shop in tutto il mondo. Non solo, ma il sito ti permette di pubblicare una tua biografia per promuovere le tue abilità, la tua disponibilità e le località preferite. Per utilizzare la bacheca e ricevere tutti i benefici professionali PADI, devi essere affiliato a PADI e aver rinnovato la tua affiliazione. Iscrivendoti al servizio di rinnovo automatico PADI entro il 6 novembre 2018, risparmierai almeno il 25%* sulla tua quota di affiliazione annuale. Oltre al riconoscimento come marchio globale, all’avanzamento della tua carriera e alla bacheca degli annunci PADI, ci sono molti altri vantaggi nell’essere un affiliato PADI.

Sei pronto a lavorare e a viaggiare in tutto il mondo come PADI Divemaster?

 

 

 

 

Iscriviti adesso al servizio di rinnovo automatico

Dai un’occhiata alla bacheca degli annunci di lavoro PADI

*Questo sconto rappresenta un risparmio di almeno il 25% rispetto al prezzo standard di rinnovo.

 

A tutti i PADI Divemaster: ricordatevi di rinnovare la vostra affiliazione!

Come PADI Divemaster, sei un modello di ruolo per tutti i subacquei al mondo, e offri una guida e la motivazione agli altri per diventare ambasciatori dell’oceano. Che tu stia lavorando in una località remota o in un centro subacqueo locale, la tua affiliazione come PADI Divemaster ti apre un mondo di opportunità.

Rinnova la tua affiliazione aderendo al Rinnovo Automatico PADI entro il 6 novembre 2018, e risparmierai almeno il 25%* sulla tua affiliazione annuale

Benefici legati al servizio di rinnovo automatico:

  • Risparmia almeno il 25%* sulla tua affiliazione annuale
  • Nessuna interruzione temporale della tua affiliazione e, quindi, nessun bisogno di riaddestramento o revisione
  • Completo controllo sulla tua affiliazione: puoi attivare o disattivare, in qualsiasi momento direttamente sul sito PADI Pros, il servizio di rinnovo automatico

Quindi, quali sono i benefici nel continuare la tua affiliazione professionale come PADI Divemaster?

  • Accesso agli ultimi strumenti educativi digitali PADI – Continua la tua educazione con i prodotti digitali PADI, disponibili in 25 lingue su tutti i dispositi Questa esperienza di apprendimento globale ti permette di studiare ovunque tu sia in modo affidabile.
  • Riconoscimento globale del marchio – Con oltre 6.500 PADI Dive Shop in tutto il mondo, fai parte di una marchio subacqueo leader a livello mondiale e di una comunità PADI di oltre 135.000 professionisti affiliati.
  •  Poter continuare la tua carriera e cambiare la vita degli altri – I Divemaster che hanno completato il corso Discover Scuba Diving Leader sono in grado di far conoscere la subacquea, in acqua confinata, agli studenti. Non solo, ma i Divemaster che hanno completato certi corsi PADI e Project AWARE Specialty Instructor (con i PADI Specialty Instructor Trainer) possono insegnare questi corsi.
  • Viaggiare in tutto il mondo – Fai di ciò che ami la tua carriera a livello globale, e migliora le tue abilità e competenze subacquee mentre fai da mentore e guida agli altri.
  •  Accesso alla Bacheca degli annunci di lavoro – Si trova sul sito PADI Pros e ti permette di trovare offerte di lavoro in tutto il mondo e di pubblicare le tue richieste professionali.
  •  Accesso ai Member Forum, Webinar, seminari e aggiornamenti su PADI Pros.
  •  Eventi PADI a livello mondiale – Partecipa ad uno degli eventi globali PADI, come la AWARE Week, il Women’s Dive Day e i numerosi eventi Dive Against Debris.

 Cosa stai aspettando? Iscriviti al servizio di rinnovo automatico e risparmia sulla tua affiliazione come PADI Divemaster per il 2019.

 Iscriviti adesso

Scopri perché il tuo viaggio come Divemaster PADI è semplicemente unico ed è un’esperienza che ti cambia la vita.

*Questa offerta consiste di un risparmio di almeno il 25% rispetto alla normale tariffa di rinnovo.

 

Celebriamo i Divemaster

Hai imparato ad immergerti, te ne sei innamorato e hai deciso di rendere realtà i tuoi sogni di trovare una vita migliore sott’acqua. Ora ce l’hai quasi fatta, stai completando il tuo corso PADI Divemaster, o hai già ottenuto la certificazione. A qualunque punto del tuo percorso tu sia, congratulazioni per l’avventura e la conoscenza che hai ottenuto dalla scoperta del bellissimo mondo sommerso.

Abbiamo raccolto tre idee riguardanti il diventare Divemaster che, secondo noi, rendono questa un’esperienza che cambia la vita.

Conoscenza condivisa è conoscenza acquisita

Come Divemaster hai il compito di educare e trasmettere la tua conoscenza. In qualità di assistente, durante il corso PADI Discover Scuba Diving, hai fatto sì che gli studenti imparassero ad usare un erogatore, quella splendida invenzione che ci permette di respirare sott’acqua. La condivisione di questa conoscenza ti ha permesso di essere testimone di quei momenti di pura magia, durante i quali il respiro degli studenti rallenta fino a diventare pacifico, essi si trovano a proprio agio nell’ambiente circostante e si arrendono alla sensazione di assenza di gravità. Durante i tuoi briefing, educhi gli studenti alle diverse specie marine, alla storia di diversi relitti e, con un po’ di fortuna, riuscirai a vederne qualcuno mentre assisti al loro corso Open Water Diver.

Ma, mentre ti trovi ogni giorno a condividere il tuo bagaglio di conoscenze, passi anche il tuo tempo a socializzare con persone provenienti da ogni parte del pianeta. Dopo un’immersione, quando sei seduto in barca a condividere diverse esperienze e ad assimilare nuove culture, ti rendi conto di quanto grande sia il nostro pianeta e di come la subacquea ti permetta di esplorarlo e visitarlo, sotto o sopra la superficie dell’acqua.

I tuoi compagni di immersione: amici per sempre

Mentre ogni giorno fai conoscenza con nuove fantastiche persone provenienti da ogni angolo del pianeta, lavorerai anche con una comunità subacquea di persone – con lo stesso modo di pensare –  che ti supportano, ti insegnano e diventano la tua famiglia. Non c’è sensazione migliore che risalire da un’immersione e dar voce al proprio entusiasmo per la bellissima vita marina che si è riusciti a vedere. Indipendentemente da età, provenienza o lingua madre, tutti noi condividiamo un amore per l’oceano e uno spirito d’avventura che ci porta ad esplorare il mondo sommerso.

Esplorare l’ignoto

Quello sommerso è veramente un altro mondo, pieno di mistero e bellezza. Essere un Divemaster ti permettere di condividere la tua passione per questo mondo, permettendo alle persone di entrare in uno stato di meditazione dove vivono il momento presente, assimilando tutto ciò che sta intorno a loro. Hai la possibilità e la responsabilità di aiutare a proteggere i nostri oceani e la vita marina lì presente. Dando modo alla gente di esplorare questo vasto ambiente, essi diventano consapevoli della continua necessità di salvaguardarlo. Non solo, ma puoi diventare tu stesso parte attiva, partecipando ad eventi Dive Against Debris e diventando un ambasciatore per l’oceano, avrai la conoscenza e l’abilità di diventare un esempio per il cambiamento.

Speriamo che continuerai nel tuo incredibile viaggio come Divemaster con PADI. Lo puoi fare in modo ancora più semplice con il rinnovo automatico PADI che ti permette di risparmiare il 20% sulla tua affiliazione annuale. Per fare ciò, accedi direttamente sul sito PADI Pros dove potrai registrarti cliccando sulla sezione “My Account” e poi sul pulsante “Update your Automatic Renewal credit card and save!” Ogni anno, a Novembre, viene effettuato il rinnovo automatico e, una volta che ti sei registrato, non è più richiesta alcuna azione da parte tua per risparmiare tempo e denaro. Grazie al rinnovo della tua affiliazione PADI, avrai accesso continuo a programmi e prodotti che permettono riconoscimento, leadership e opportunità finanziare esclusive al marchio PADI.

Buone bolle a tutti i PADI Divemasters!

Come essere un efficace assistente in acqua libera

Un assistente certificato gioca un ruolo chiave durante l’addestramento in acqua libera, specialmente quando condizioni meteo, problemi con l’attrezzatura e altre variabili possono creare problemi a studenti e istruttore.

Patrick Hammer, PADI® Course Director di Scuba Emporium, Illinois, USA dice: “Quando un istruttore lavora con un assistente certificate, è come essere un pilota ed un co-pilota. Una persona può far volare un aereo, ma in due il volo è più sicuro e tranquillo.”

Per imparare di più su come essere un efficace assistente durante l’addestramento in acqua libera, leggi i suggerimenti qui sotto.

Comunicazione prima della lezione

Prima di iniziare la lezione, vediti o invia un messaggio all’istruttore per discutere su ciò che serve di attrezzatura, sulla sequenza degli esercizi, sulle problematiche degli studenti e per dare un’occhiata alle previsioni meteo.

Kevin O’Brien, PADI Course Director del PADI Five Star IDC VIP Diving a Bonaire, dice: “Cercate di lavorare come una squadra per determinare il modo più efficace per portare a termine gli esercizi necessari: acqua alta e bassa, in superficie o sott’acqua. Ciò è particolarmente importante per l’addestramento multilivello. Inoltre, discutete come verrà condotta la parte di escursione.”

Preparazione dell’attrezzatura e sicurezza

Assicurati che l’attrezzatura sia funzionante e valuta di quale attrezzatura lo studente ha bisogno per soddisfare i requisiti di esecuzione.

“Un assistente efficace si assicurerà che, all’occorrenza, sia disponibile l’attrezzatura di tipo specialistico richiesta per l’immersione,” dice O’Brien. “Ad esempio, quando si conduce l’immersione di navigazione nel corso Advanced Open Water, ci sarà bisogno di una cima o di un reel per misurare 30 metri/100 piedi, e i tuoi studenti subacquei avranno bisogno delle bussole.”

Oltre all’attrezzatura, assicurati di avere una lavagnetta per controllare la lista dei subacquei quando entrano ed escono dall’acqua. Porta le lavagnette appropriate per il corso, in modo da essere sicuro dei requisiti di profondità degli esercizi e, nell’appendice della PADI’s Guide to Teaching, controlla la lista dei problemi più comuni per gli studenti.

Prima dell’immersione

Arriva presto e monta l’attrezzatura prima che arrivino gli studenti. “Molte delle nostre immersioni di addestramento iniziano la mattina presto, quando fa ancora freddo. È importante che lo staff arrivi per tempo e prepari bene tutto il necessario, in modo che possano aiutare gli studenti. In questo modo nessuno prende freddo,” dice Hammer.

Cerca di anticipare sempre il tuo istruttore, in modo di essere sicuro che la classe possa passare da un’attività all’altra in modo efficace. “Un buon assistente certificato dovrebbe ragionare, riuscire ad anticipare i bisogni della classe senza che l’istruttore glielo debba chiedere, “dice Hammer. “Ad esempio, mentre lavoro con gli studenti, l’assistente certificato può montare l’attrezzatura o mettere la boa.”

Sott’acqua

Fa’ in modo di tenere sempre insieme al gruppo degli studenti e assicurati che l’istruttore sappia sempre dove sei. Se uno studente si separa inaspettatamente dal gruppo, per prima cosa pensa alla sua sicurezza mentre, nello stesso momento, avverti l’istruttore con uno shaker o un altro strumento di segnalazione acustico.

“Un buon assistente certificato è in grado di tenere unita la classe e assicurarsi che tutti stiano vicini, prestando attenzione agli studenti con cui non sto lavorando ed evitando che si allontanino,” dice Hammer.

Vogliamo sottolineare l’importanza di prestare attenzione a tutto quanto succede intorno a te. Un buon assistente presta attenzione all’istruttore e agli studenti nello stesso momento, sempre. Se devi lavorare con uno studente, guardati spesso intorno per vedere cosa stiano facendo gli altri. Mentre controlli la scorta d’aria di un subacqueo, il loro compagno potrebbe risalire velocemente.

Inoltre, un buon assistente mantiene gli studenti sempre concentrati sull’addestramento. Prima di far notare eventuali creature marine e dimostrare le tue perfette bolle a forma di anello, aspetta che abbiano terminato gli esercizi.

Speriamo di essere riusciti a darti qualche nuovo suggerimento. Se ne hai di aggiuntivi, scrivilo pure nei commenti.

Inoltre, leggi il nostro blog precedente su come essere un assistente efficace in acqua confinat

Come essere un efficace assistente in acque confinate

Gli assistenti certificati giocano un importante ruolo nelle sessioni di acque confinate. Durante questi momenti di trasformazione, gli studenti provano a fare cose mai fatte prima, superano le loro paure e raggiungono la padronanza. Un assistente certificato, sia come compagno che come ulteriore paio di occhi durante l’immersione, aiuta l’istruttore e gli studenti

Abbiamo intervistato alcuni PADI Course Director che hanno addestrato centinaia di subacquei e professionisti della subacquea. Tutti si trovano d’accordo nell’affermare che comunicazione, preparazione e un’approfondita conoscenza del materiale del corso sono elementi cruciali per essere un efficace assistente in acqua confinata.

Buona comunicazione

Una buona squadra non può funzionare bene senza una buona comunicazione. Prima del corso, è importante incontrarsi con l’istruttore o inviargli un messaggio per discutere della sequenza delle abilità, dell’attrezzatura necessaria, e di qualsiasi problema possano avere gli studenti.

“È importante avere iniziativa,” dice il PADI Course Director Kevin O’Brien di VIP Diving. “Parlate all’istruttore di dove vi posizionerete per ciascuna abilità, e se le dimostrerete.”


Preparazione al corso

Prepara in anticipo l’attrezzatura necessaria, come bombole in più, pesi per le abilità di assetto, pocket mask per gli scenari rescue, ecc. Ripassa i requisiti di esecuzione nel PADI Instructor Manual, e la lista dei problemi più comuni nella PADI’s Guide to Teaching. Scrivi le tue note sulle lavagnette del corso.

“Assicuratevi che l’attrezzatura sia in buono stato e funzionante. Un professionista subacqueo che usa attrezzatura della misura sbagliata o non funzionante non dà un buon esempio agli studenti subacquei, e fa perdere tempo al gruppo,” dice O’Brien.

A volte, gli assistenti certificati vengono utilizzati per lavorare con uno studente in particolare. In questo caso, un buon assistente farà riferimento alle sue lavagnette per assicurarsi che lo studente riesca a soddisfare tutti i requisiti di esecuzione prima di rimandarlo dall’istruttore per la valutazione.

Dimostrazione delle abilità

Pepe Mastropaolo, PADI Course Director presso Buddy Dive Academy, enfatizza l’importanza di dimostrare le abilità in modo lento e controllato. “Un buon assistente – fa notare – si posiziona in modo che gli studenti possano vedere chiaramente quello che fa.”

Livello di supervisione appropriato
Usa un approccio diverso tra subacquei neo-certificati e quelli già certificati. Ad esempio:

– Nel corso Open Water Diver Course®, l’assistente dovrebbe essere molto vicino e pronto ad afferrare uno studente che perde il controllo del proprio assetto.

– Durante il corso Peak Performance Buoyancy Specialty, l’assistente può lasciare più tempo e spazio agli studenti in modo che possano perfezionare le loro abilità di assetto.

Cerca di essere disponibile e gestisci i problemi in maniera professionale
Dice Mastropaolo: “È normale che molti studenti subacquei si sentano più a loro agio a parlare con l’assistente certificato invece che con l’istruttore. Avere un interlocutore amichevole tra lo studente e l’istruttore rende più semplice l’apprendimento e ottimizza il lavoro di squadra.”

Dopo la lezione, crea un dialogo e parla con ogni studente. Chiedi loro cosa hanno imparato, o semplicemente com’è andata. Se uno studente esprime preoccupazione, assicurati di comunicarlo all’istruttore al momento giusto. Lavorate come una squadra ed evita di prendere decisioni.

“Non contraddite mai l’istruttore e non denigrate mai il vostro centro di fronte agli studenti subacquei,” dice O’Brien. “Se avete un problema o non siete d’accordo con l’istruttore, chiarite la cosa in privato.”

 

Per ulteriori suggerimenti sul lavoro come PADI Divemaster, o su come trovare il lavoro dei tuoi sogni, visita la sezione Divemaster del blog PADI Pros Europe e segui la pagina PADI Pros Europe su Facebook.

Il tuo ruolo come Divemaster nel portare più donne nel mondo della subacquea

 

 

Il quarto evento annuale PADI Women’s Dive Day si terrà il 21 luglio 2018. Con centinaia di eventi organizzati in tutto il mondo da parte di PADI Dive Centre / Resort, i subacquei si ritroveranno per celebrare tutte le donne subacquee con l’obiettivo di incoraggiarne sempre di più a iniziare questa attività.

Come PADI Divemaster, puoi dare il tuo aiuto a convincere più donne ad iscriversi ad un corso sub. Ecco 5 suggerimenti per fornire ispirazione ad altre persone e metterle nella condizione di godersi la subacquea tanto quanto te!

  • Promuovi PADI eLearning

PADI eLearning offre un’alternativa flessibile per l’apprendimento che permette, a uomini e donne, di studiare la parte teorica durante il loro tempo libero da impegni professionali e familiari. Imparare a immergersi non è mai stato più semplice!

  • Promuovi ReActivate

Come PADI Divemaster, puoi condurre il programma ReActivate™ per subacquei certificati. Mettiti in contatto con donne che non si immergono più e invitale a riiniziare con ReActivate.

  • Promuovi corsi sub per bambini

Il fatto di avere più donne subacquee aumenta il numero di famiglie che si immergono, cosa che aiuta la creazione di una comunità subacquea più forte e attiva. Come PADI Divemaster, promuovendo programmi per bambini quali PADI Bubblemaker, PADI SealTeam e PADI Junior Open Water Diver, puoi attirare più mamme e famiglie nella subacquea. Imparare ad immergersi aiuterà le future donne subacquee a rilassarsi dallo stress della vita di tutti i giorni e, allo stesso tempo, a tenere impegnati i bambini!

  • Organizza eventi non legati alla subacquea

Eventi non legati alla subacquea (ad esempio, pulizia delle spiagge, eventi Project AWARE, ecc.) possono aiutare subacquei – e non – ad entrare in contatto con la comunità subacquea. Come PADI Divemaster, puoi incoraggiare i tuoi clienti ad invitare le loro amiche interessate alla subacquea, in modo che possano interagire con chi ne è appassionato e vedere quali straordinarie esperienze vivranno durante il loro percorso subacqueo.

  • Tieni sempre a disposizione attrezzatura subacquea per donna

Incoraggia il tuo centro a tenere attrezzatura subacquea per donne e bambini. Quando la gente entra per la prima volta in un centro sub, deve potersi identificare nelle immagini lì presenti; nei tuoi materiali marketing, quindi, utilizza foto vivaci e accattivanti di donne che si immergono, in modo da fornire maggiore ispirazione a quante più donne subacquee possibile.

 

Non dimenticare di registrare il tuo evento sul PADI Women’s Dive Day event locator, in modo che i subacquei possano facilmente trovarvi informazioni ed organizzarsi per parteciparvi. È semplice! Tutti i Membri PADI (centri sub e professionisti individuali) possono digitare i loro dettagli qui e il tuo evento Women’s Dive Day apparirà ogni volta che un subacqueo ne cerca uno lì vicino.

 

Stiamo aiutando tutti i PADI Divemaster a diffondere la notizia! Implementando uno dei nostri consigli, potrai incoraggiare più donne ad entrare a far parte del mondo della subacquea!

 

 

 

 

 

PADI Divemaster: fatevi portavoce della salvaguardia dell’oceano!

Dive against Debris

Dive against Debris

I PADI Divemaster hanno la forza per essere i più convinti portavoce al mondo per la salvaguardia dell’oceano. Con le vostre abilità acquatiche e possibilità di accedere all’ambiente sommerso, formate un potente movimento, che cerca di agire e creare un cambiamento per un mondo migliore! Con questo presupposto, eccovi 5 suggerimenti su come diventare portavoce per promuovere iniziative di salvaguardia marina.

  1. Come mentore per i subacquei, lo scopo delle vostre immersioni dovrebbe essere l’educazione e la comprensione della vita marina che sperate di osservare. I PADI Divemaster, organizzando e guidando immersioni, supervisionano attività relative all’addestramento e non. Potete usare queste caratteristiche per permettere ai subacquei di diventare protettori dell’oceano in diversi modi:
    • incoraggiandoli ad iscriversi al corso PADI Peak Performance Buoyancy per avere un buon controllo dell’assetto, in modo da evitare di danneggiare inavvertitamente i reef;
    • convincendoli ad iscriversi al corso AWARE Fish Identification per acquisire esperienza pratica nell’identificazione e catalogazione dei pesci.

 

  1. Potete prendere parte allo sviluppo di programmi di educazione e consapevolezza ambientale! Come PADI Divemaster, potete insegnare i corsi Coral Reef Conservation e Project AWARE Specialist dopo aver completato questi segmenti: 1) la presentazione del corso Assistant Instructor “Apprendimento, istruzione ed il Sistema PADI”; 2) un corso istruttore PADI tenuto da un PADI Specialty Instructor Trainer qualificato. Assicuratevi di chiedere ai vostri studenti di scegliere una versione Project AWARE della loro certificazione per supportare oceani puliti e in ottima salute!

 

  1. Rafforzate il vostro continuo impegno alla salvaguardia marina globale, collaborando – o continuando la vostra educazione – con un partner 100% AWARE. In tutto il mondo, grazie alla partnership 100% AWARE, i centri PADI sono impegnati nella protezione dell’oceano. Effettuando una donazione per conto di ogni studente che certificano, i partner 100% AWARE supportano la salute degli oceani. Visitate la 100% AWARE Dive Partner Map per localizzare un centro o istruttore 100% AWARE.

 

  1. Durante tutto l’anno, tramite l’organizzazione di eventi Dive against Debris, create iniziative per raccogliere e classificare rifiuti marini, e prevenirne la produzione. Per scaricare utili strumenti per reclutare e organizzare i vostri volontari, date un’occhiata al Dive Against Debris Event Organizer Kit. I dati raccolti aiutano ad influenzare politiche e guidare il cambiamento necessario per evitare che, come prima cosa, i rifiuti raggiungano l’oceano. Per mettere ulteriormente in evidenza la quantità e la tipologia dei rifiuti che inquinano i nostri mari, non dimenticate di incoraggiare i vostri volontari a caricare i loro dati sulla Dive Against Debris™ Interactive Map.

 

  1. Fate circolare la voce sull’importanza della salvaguardia degli oceani! Una persona può fare la differenza, ma pensate a quanto maggiore potrebbe essere l’impatto se riusciste a far partecipare tutti i vostri subacquei alla causa!

Cosa state aspettando? Diventate portavoce e partecipate attivamente alla salvaguardia dell’oceano!