Il primo soccorso per le ustioni

Scritto dallo Staff DAN

Un’ustione seria – anche un’ustione da sole – può rovinare un viaggio subacqueo entusiasmante. Puoi fare quello che puoi per prevenire il rischio di ustioni, ma non riesci sempre a prevenirle. In una barca da immersioni piena di gente, può succedere di toccare accidentalmente un compressore o una cucina bollente, oppure di stare troppo al sole.

Sapere come affrontare le lesioni e tenere i subacquei a loro agio può fare la differenza tra un fastidio minore e una vacanza rovinata. Rinfresca le tue abilità di primo soccorso per le ustioni e fai felici i tuoi clienti durante il tuo prossimo viaggio.

Tipi di ustioni

Abbiamo un’ustione quando i tessuti sono soggetti a più energia di quanta non possano sopportare. Questa energia può provenire da agenti chimici, calore, radiazioni o elettricità.

  • Un’ustione chimica, ad esempio, è causata da un agente chimico caustico che tocca la pelle. Se l’agente chimico è asciutto, dai assistenza alla vittima pulendo la sostanza a secco e consultando la scheda dati di sicurezza, che spesso si può trovare sul retro del contenitore. Altrimenti, a meno che la scheda dati non lo vieti, risciacqua con molta acqua.
  • Nelle situazioni subacquee, le ustioni più comuni sono quelle termiche che risultano dal contatto con riscaldatori, acqua calda o fuoco, ma anche queste sono insignificanti rispetto al numero di ustioni da radiazione sperimentate dai subacquei.
  • Le ustioni da esposizione al sole sono quelle più comuni tra i subacquei. Sono il risultato di radiazioni dal sole, invece che da calore, e rappresentano la singola maggiore fonte di ustioni che colpisce gli entusiasti dell’aria aperta.

 

Primo soccorso

Dopo aver rimosso la fonte dell’ustione (agente chimico caustico, pelle non protetta sotto il sole caldo, corrente elettrica o una fonte significativa di calore), il primo passo è quello di valutare le vie aeree, la respirazione e la circolazione del subacqueo ferito. Escludendo qualsiasi emergenza medica riscontrata da questa valutazione, il passo successivo è quello di bagnare abbondantemente l’ustione con acqua fresca (dolce o salata) per un periodo dai 15 ai 30 minuti.

Dopo aver subito un’ustione, può essere difficile raffreddare i tessuti più profondi e bagnare in abbondanza la zona colpita con acqua può prevenire ulteriori lesioni. Indumenti, stivali o scarpe, e gioielli o accessori vicini all’ustione dovrebbero essere rimossi mentre si bagna l’area.

Valutare la lesione

Una volta raffreddata l’ustione, inizia la valutazione e il bendaggio della ferita. Le ustioni sono classificate come superficiali, di spessore parziale e a tutto spessore.

  • Le ustioni superficiali esibiscono rossore, calore ed un rigonfiamento minore intorno alla zona dell’ustione stesso.
  • Le ustioni di spessore parziale coinvolgono gli strati più profondi del tessuto, spesso esibiscono vesciche e sono molto dolorose.
  • Le ustioni a tutto spessore sono le più gravi e interessano tutti gli strati della pelle, distruggendo nervi e tessuti adiposi. Le ustioni a tutto spessore possono apparire nere e bruciate o bianche e ceree, e a volte sono descritte come non dolorose a causa di un danno ad un nervo causato dall’ustione stesso, ma sono circondate da aree di ustione di spessore parziale che causano un dolore intenso.

Puoi trattare un’ustione superficiale lavandola gentilmente con acqua pulita e saponata, risciacquandola molto bene e asciugandola con un tampone. Le ferite possono essere pulite in qualche modo, ma evita di rompere qualsiasi vescica intatta. Cerca di non irritare ulteriormente la ferita, prima di fasciarla con materiale non aderente e con un unguento a doppia azione antibiotica. Cambia la fasciatura ogni giorno.

Puoi trattare piccole ustioni a spessore parziale allo stesso modo, ma qualsiasi ustione a spessore completo dovrebbe essere visitata e curata da un medico. Può essere difficile gestire queste ustioni all’esterno e presentano un significativo rischio di perdita di fluido e di infezione. In caso di ustioni a spessore parziale che ricoprano oltre il 15 per cento del corpo di una persona o di ustioni a spessore completo, si dovrebbe iniziare la procedura di immediata evacuazione verso un centro di cure mediche avanzate.

Per maggiori informazioni sul trattamento di ustioni e altre lesioni, visita  DAN.org/Health

This post is also available in: en nl fr de ru es