Specialità PADI Equipment Specialist e Massima Esecuzione dell’Assetto

Per alcuni subacquei inverno è sinonimo di “stop all’attività subacquea”, come se fosse necessario aspettare la primavera o addirittura l’estate per continuare a divertirsi con i propri amici ed istruttori. Sbagliato!

Ci sono tante attività che si possono fare durante l’inverno ed in questo articolo prendiamo in considerazione un paio di esempi: i corsi PADI di Specialità EQUIPMENT SPECIALIST e MASSIMA ESECUZIONE DELL’ASSETTO.

Innanzitutto, cosa si impara partecipando a questi due corsi?

EQUIPMENT SPECIALIST: questo è un corso “asciutto” e quindi non è necessario recarsi in piscina o in acque libere. Durante l’addestramento i partecipanti imparano principi di funzionamento-cura-procedure di manutenzione e conservazione-risoluzione dei problemi dell’attrezzatura subacquea. Una delle esperienze più interessanti per un subacqueo! Gli istruttori PADI si aggiornano continuamente per tale formazione, ne sono un esempio i due corsi che sono stati tenuti in Cressi il 3 e 10 Dicembre scorsi.

PPB-MASSIMA ESECUZIONE DELL’ASSETTO: questo è un corso che prevede due immersioni in acque libere che possono essere effettuate anche nell’acqua termale di Y-40, la piscina più profonda del mondo, affinando al meglio le tecniche dell’assetto grazie al grande specchio che si trova sott’acqua. I partecipanti possono lavorare a lungo su posizionamento e distribuzione della zavorra, trim, microregolazioni dell’assetto, idrodinamicità, hovering.

Ed allora cosa aspettate? Rivolgetevi al vostro istruttore PADI per iniziare subito questi corsi.

Buon divertimento!