Specialità PADI “invernali”

Qualche settimana fa abbiamo parlato di alcuni corsi di Specialità PADI adatti ai mesi invernali, analizziamo altri programmi molto divertenti a cui partecipare durante la stagione fredda: PPB – MASSIMA ESECUZIONE DELL’ASSETTO, ICE DIVER, DRY SUIT DIVER.

PPB – MASSIMA ESECUZIONE DELL’ASSETTO: quando vi immergete conta divertirsi! Avere un assetto ottimale e consumare meno significa poter godere maggiormente dell’immersione; immaginate di osservare in perfetto assetto neutro la vita acquatica che vi circonda. Il corso PPB – Massima Esecuzione dell’Assetto insegna tutto ciò, imparando a fare hovering in verticale o orizzontale. Potrete effettuare tale corso anche nell’acqua termale di Y-40, la piscina più profonda del mondo, affinando al meglio le tecniche dell’assetto grazie al grande specchio che si trova sott’acqua. Potrete lavorare a lungo su posizionamento e distribuzione della zavorra, trim, microregolazioni dell’assetto, idrodinamicità, hovering. Rivolgetevi al vostro istruttore PADI per maggiori dettagli.

ICE DIVER: se vi attirano scenari veramente insoliti, il corso per immergervi sotto il ghiaccio è adatto a voi! Avrete la possibilità di giocare con le vostre stesse bolle su un soffitto di ghiaccio e di vedere giochi di luce veramente unici. Imparerete a lavorare in squadra apprendendo quali sono i ruoli e le responsabilità dei subacquei e del personale di supporto fuori dall’acqua; utilizzerete attrezzature di sicurezza, procedure e comunicazioni speciali che sono indispensabili nell’Ice Diving. Rivolgetevi al vostro istruttore PADI per maggiori dettagli; per i mesi di Febbraio e Marzo alcuni nostri Course Director hanno organizzato eventi di supporto per tenere corsi PADI Ice Diver a livello studente ed istruttore:

Stefano Busca (evento ICE 8/9/10 Febbraio): ste_ba88@libero.it – Davide De Lorenzi (evento ICE 8/9/10 Marzo): dav.delorenzi@gmail.com – Roland Ranzi (evento ICE 15/16/17 Marzo) sportdiver@sportdiver.it

DRY SUIT DIVER: un corso veramente utile perché vi consentirà di immergervi “all’asciutto” e quindi di poter allungare la vostra stagione subacquea! Imparerete a capire quali sono le mute stagne ed i sottomuta più adatti alle vostre esigenze e ad indossare e togliere questa nuova attrezzatura; scoprirete come padroneggiare l’assetto usando la vostra muta stagna. Rivolgetevi al vostro istruttore PADI per maggiori dettagli, spesso negozi e diving center offrono anche la possibilità di provare diverse mute stagne durante veri e propri “dry suit days”.

Non ci resta che dire… BUON DIVERTIMENTO!